it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Il vaccino Zika sarà disponibile solo per studi clinici in 18 mesi, afferma che il vaccino Zika

Il vaccino Zika sarà disponibile solo per studi clinici in 18 mesi, afferma che il vaccino Zika

La dichiarazione è stata fatta da Marie-Paule Kieny, vicedirettore dell'OMS responsabile del dipartimento Sistemi sanitari e innovazione. Secondo lei, ci sono già 15 laboratori che lavorano allo sviluppo di un vaccino contro Zika. "Nonostante lo scenario incoraggiante, i vaccini impiegheranno almeno 18 mesi per essere pronti per uno studio clinico su larga scala", ha detto Marie.

Prima di essere rilasciato per gli studi clinici con volontari, i vaccini devono passare da una serie di test, anche per confermare che sono sicuri e hanno una possibilità di essere efficace contro il problema. Questo tipo di prove richiede un certo tempo, che mentre tutti vogliono risposte rapide, deve essere rispettato.

che spera, inoltre, che i sospetti si riferiscono al virus Zika a microcefalia nei neonati e sindrome di Guillain-Barré negli adulti essere confermato in settimane. Ricordando che la relazione è già stata accettata dal Ministero della Salute brasiliano, ma è ancora solo un sospetto per l'entità per mancanza di prove. Per questo motivo sono in corso diversi studi volti per avere ulteriori informazioni sul comportamento del virus e le sue complicazioni.

di questa settimana, tra cui uno studio di un'agenzia americana è stata in grado di dimostrare la presenza del virus nel cervello di un feto con microcefalia, in cui la madre ha contratto Zika nel primo trimestre di gravidanza in visita a Natal (RN). Per saperne di più, clicca qui.


Sclerosi multipla: i supplementi di vitamina D possono giovare a chi ha il problema

Sclerosi multipla: i supplementi di vitamina D possono giovare a chi ha il problema

I ricercatori ritengono che questi risultati possono indicare che la vitamina D ha il potenziale per essere una sorta di trattamento sicuro e conveniente per le persone con sclerosi multipla, ma è ancora necessario fare più ricerca per confermare questi risultati in gruppi più grandi, e per aiutare a capire il meccanismo che porta a questi risultati.

(Salute)

Pronto Soccorso dell'Ospedale di Santa Marcelina è vietato

Pronto Soccorso dell'Ospedale di Santa Marcelina è vietato

L'Ospedale Santa Marcelina, che si trova nella zona Est di San Paolo, è con alcuni reparti vietati . Il blocco delle attività è stato effettuato dalla Sanitary Surveillance, il 30 novembre. Secondo l'ufficio stampa dell'ospedale al pronto soccorso, terapia intensiva e la chemioterapia sono vietati. La decisione è stata presa a causa della capacità in loco.

(Salute)