it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

I sintomi di attacco cardiaco possono essere diversi nelle donne

I sintomi di attacco cardiaco possono essere diversi nelle donne

Il dolore o il disagio nella zona del torace è uno dei principali segni di infarto, ma uno studio condotto negli Stati Uniti suggerisce che le donne non hanno le stesse probabilità di avere questo sintomo degli uomini. La ricerca afferma anche che il rischio di morte per l'attacco è maggiore tra il pubblico femminile.

Pubblicato nel

Journal of American Medical Association (JAMA), la scoperta è stata fatta dall'analisi dei dati del Registro nazionale dell'infarto miocardico tra il 1994 e il 2006. In totale, sono stati valutati 1.143.513 pazienti, il 42,1% erano donne. I ricercatori hanno scoperto che l'età media alla quale le donne ricoverate in ospedale a causa di un attacco di cuore hanno 74 anni. Già tra gli uomini, questa età è di 67 anni. Quindi dividevano gli individui che non avevano dolore o fastidio nella regione toracica in cinque gruppi, in base all'età di ciascuno.

La percentuale complessiva di persone che entravano in ospedale con dolore toracico senza dolore al petto era del 35,4%. Tuttavia, l'indice è salito al 42% quando sono state analizzate solo le femmine e scese al 31% quando sono stati analizzati solo i maschi. Inoltre, le donne di età compresa tra 45 anni hanno meno probabilità di avere dolore al torace o disagio, i risultati hanno anche dimostrato che il tasso di persone che hanno avuto un attacco di cuore e non è sopravvissuto era del 14,6% tra le donne e 10 3% tra gli uomini Già tra le giovani donne che non sentivano dolore al petto, la percentuale era quasi il doppio. Secondo gli autori dello studio, questo è dovuto al trattamento meno aggressivo somministrato a persone che non hanno il sintomo caratteristico.

Altri sintomi comuni di persone che soffrono di infarto sono dolore o fastidio a entrambe le braccia, schiena, mascella, collo o stomaco;

Le donne fumatrici sono vittime di infarto prima degli uomini

Un altro studio, pubblicato sulla rivista digitale

American Journal of Cardiology

, ha rilevato che le donne fumatrici soffrono di attacchi di cuore prima degli uomini che fumano anche. Inoltre, le probabilità di soffrire di complicazioni a seguito dell'attacco sono maggiori per le donne. Lo studio è stato condotto da ricercatori del Centro cardiovascolare dell'Università del Michigan negli Stati Uniti e ha utilizzato i dati di 3.588 pazienti nell'ospedale universitario di quell'istituzione tra il gennaio 1999> e il dicembre 2006. storia di un episodio di sindrome coronarica acuta, come un infarto. Osservando l'evoluzione di questi pazienti, i ricercatori hanno scoperto che, dopo i problemi cardiaci, il 13,5% delle donne aveva bisogno di trattamenti di emergenza per ripristinare il flusso sanguigno, mentre solo il 4,4% degli uomini aveva tale necessità. Un'altra scoperta è stata che i fumatori di sigarette erano, in media, nove anni più giovani quando avevano un attacco di cuore rispetto ai non seguaci. Gli scienziati dicono che le persone che fumano hanno una probabilità quattro volte maggiore di soffrire di malattie cardiache. Il motivo è il restringimento dei vasi sanguigni, che diminuisce la circolazione e contribuisce alla deposizione di grasso nelle pareti delle arterie.


Il sesso orale può aumentare le probabilità di cancro alla testa e al collo

Il sesso orale può aumentare le probabilità di cancro alla testa e al collo

Anche se il fumo e il consumo di alcol sono ancora i principali fattori di rischio per lo sviluppo di tumori della testa e del collo, un altro cattivo ha preoccupato gli esperti di tutto il mondo per aver pesato l'aumento dell'incidenza di cancro della gola (orofaringe) e, come mostrano ricerche recenti, il cancro della bocca.

(Salute)

Prendi due dubbi sulla diagnosi della prevenzione del cancro alla prostata

Prendi due dubbi sulla diagnosi della prevenzione del cancro alla prostata

Novembre è il mese della consapevolezza della salute maschile, meglio conosciuta come November Blue. Tra le malattie che più colpiscono la popolazione maschile c'è il cancro alla prostata, il tumore più grave tra i maschi brasiliani. Ci sono 60.000 nuovi casi stimati ogni anno, secondo il National Cancer Institute (Inca).

(Salute)