it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Lo zucchero colpisce le strutture cerebrali e può viziare

Lo zucchero colpisce le strutture cerebrali e può viziare

1. Dipendenti da zucchero? In un certo senso sì, perché colpisce i messaggeri chimici cerebrali serotonina (che dà senso di benessere) e dopamina (ricompensa). L'effetto non è lo stesso di quello causato dalle droghe, ma può, piuttosto, "incasinare" il cervello e il corpo e "viziare" e può portare ad abbuffate.

2. Perdere il controllo della quantità ingerita o di essere scontroso quando non si mangia un dolce sono alcuni dei sintomi di eccesso o mancanza di zucchero, un riflesso dello squilibrio nella chimica del cervello. Mangiare cioccolato fornisce benessere perché lo zucchero sale rapidamente nel sangue e aumenta i livelli di serotonina, tuttavia può esserci una caduta di rimbalzo che stimola la stimolazione dello zucchero di nuovo stimolante. Lo zucchero è presente anche in frutta, verdura e latticini, ma le fibre e le proteine ​​di questi alimenti rallentano il picco di glucosio, evitando l'ipoglicemia reattiva.

4. Se mangi spesso su patatine fritte, patatine e pane bianco, sappi che l'amido in questi alimenti può rapidamente trasformarsi in zucchero nel sangue portando allo stesso squilibrio già menzionato. Un buon consiglio per affrontare la compulsione: evitare di avere dolci a casa. Se la volontà è incontrollabile, vai in un negozio di dolciumi, mangia del cioccolato e vai a casa. Senza prendere nulla per andare. In questo modo eviti le situazioni di rischio poiché la tentazione è ottima.

6. Le buone scelte sono cibi ricchi di proteine ​​magre come carne, pollo, pesce, yogurt, uova o frullati, hanno un alto potere di sazietà perché vengono digeriti lentamente. Inoltre, non causano picchi di glucosio nel sangue e forniscono ancora materia prima per la costruzione di massa magra. Investi su di loro.

7. Le fibre promuovono la sazietà e quindi aiutano a perdere peso, non lasciare che il glucosio salga rapidamente o causino il rimbalzo dell'ipoglicemia. Per non parlare del fatto che il tuo intestino funzionerà meglio. Buona alternativa anche.

8. Gli esercizi possono "curare" la dipendenza da zucchero, poiché migliorano la chimica del cervello aumentando i livelli di serotonina, dopamina ed endorfina. Le persone che si allenano iniziano a sentirsi meglio e possono volere cibi più sani.

9. Anche se non si legge la parola zucchero sull'etichetta, potrebbe essere nascosto lì come nettare di agave, riso integrale o sciroppo di fruttosio, destrosio o succo di canna evaporato. Avvertenza!

10. Il consumo di zucchero da solo non causa il diabete. Ma l'eccesso può portare ad un aumento di peso e ad un'alta produzione di insulina. Se questo processo continua, il corpo può sviluppare resistenza a tale ormone, che aumenta il rischio di sviluppare la malattia. a causa dell'accumulo di grasso addominale


La gestione del peso dopo interventi chirurgici bariatrici richiede cure

La gestione del peso dopo interventi chirurgici bariatrici richiede cure

L'obesità è una malattia cronica e progressiva e ha operazioni bariatriche un trattamento efficace a lungo termine per il suo controllo. Come con diabete di ipertensione, di tipo 2 e anche in oncologia, consideriamo "l'obesità non controllato" il termine appropriato per quei pazienti che non hanno raggiunto il suo obiettivo di perdita di peso nel breve e medio termine, con la stessa logica per le malattie croniche di cui sopra.

(Cibo)

Cavolfiore inibisce la crescita delle cellule tumorali

Cavolfiore inibisce la crescita delle cellule tumorali

Sai tutte le potenzialità cavolo -Flor? Ospita vari nutrienti e la lista è generoso: il calcio, un alleato di denti e ossa, potassio, controllo della pressione sanguigna e prevenire ictus, di sodio, di cuore combinato e muscoli, fosforo, zolfo, magnesio, un bene per coloro che hanno il diabete , silicio, cloro e ferro, che prevengono l'anemia.

(Cibo)