it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Record SP due morti reazione al vaccino contro la febbre gialla

Record SP due morti reazione al vaccino contro la febbre gialla

Due persone sono morte a San Paolo, capitale a causa di reazioni al vaccino contro la febbre gialla, come riportato dal segretario sanitario della città, Wilson Pollara. . decessi si sono verificati a causa di deficienze immunitarie non rilevati durante lo screening

Sei casi mortali sono stati segnalati in stato :. uno è stato scartato e altri tre sono ancora sotto inchiesta

è degno di nota che è un statisticamente piccolo numero di casi e che persone senza le controindicazioni che elencherò di seguito devono essere vaccinati il ​​più presto possibile:

Anziani e vaccino della febbre gialla

secondo il sito G1, uno dei morti era l'insegnante in pensione Monica Oelkers, 76.

Oggi la raccomandazione è che il vaccino venga preso da persone fino a 60 anni. "Le persone più di 60 possono ricevere il vaccino contro la febbre gialla, a condizione che non stanno facendo uso di farmaci immunosoppressori o sono affetti da malattie croniche non compensata. Sempre vi suggeriamo una valutazione medica preventiva, ma non è necessario la prescrizione per il vaccino" Barreto sottolinea Ana Karolina B. Marino, coordinatore del Dipartimento scientifico di immunizzazione della Associazione brasiliana di Allergologia e Immunologia (ASBAI)

in aggiunta, altri gruppi dovrebbero prendere precauzioni, come ad esempio :.

I bambini tra i 9 mesi ei 2 anni età

  • portatori di virus HIV con cellule CD4 in adeguato numero
  • le persone che hanno completato la chemioterapia e malattie ematologiche dopo una valutazione medica.
  • , che non dovrebbero essere vaccinati contro la febbre gialla?

gruppi controindicato per prendere il vaccino contro la febbre gialla sono:

meno di nove mesi di età

  • pazienti con immunosoppressione di qualsiasi tipo
  • I pazienti con Neoplas pazienti ia (cancro)
  • con infezione da HIV
  • I pazienti in trattamento con farmaci immunosoppressori (corticosteroidi, chemioterapia, radioterapia, immunomodulatori)
  • I pazienti sottoposti a trapianto d'organo
  • Le donne in gravidanza, indipendentemente dallo stato vaccinale.
  • Queste cure sono importanti perché il vaccino è fatto con virus attenuati, che possono scatenare la malattia in persone con un sistema immunitario più fragile.


    7 Segni di pene scarsamente igienizzati

    7 Segni di pene scarsamente igienizzati

    La famosa frase "la prima impressione è quella che è" viene evidenziata quando si tratta di igiene della regione genitale. L'igiene è essenziale nell'area genitale. Due ragioni fondamentali: è un posto con molti germi e può essere al centro di malattie trasmissibili. La parola quando parliamo di igiene intima maschile è l'equilibrio.

    (Salute)

    ANVISA vietato lotto di cioccolato Itambezinho

    ANVISA vietato lotto di cioccolato Itambezinho

    Lunedi '(29), ANVISA - Agenzia nazionale di sorveglianza sanitaria ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale una risoluzione che determina l'interdizione di Itambezinho cioccolato, MA molto :. 21:18, che vieta la vendita per 90 giorni in Brasile la decisione è stata presa dopo la morte di un bambino di due anni, giovedì (25), a Cuiabá (MT).

    (Salute)