it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Il pacemaker è indicato per i pazienti con bradicardia

Il pacemaker è indicato per i pazienti con bradicardia

Il pacemaker cardiaco è stato creato come sostituto della parte elettrica del cuore che lo fa battere. Per capire meglio, il cuore deve colpire una certa sequenza. Gli atri funzionano come un'anticamera (da cui il nome) che riceve il sangue. Quando è pieno, la porta dell'anticamera si apre (le valvole mitrale e tricuspide), lasciando entrare il sangue nel ventricolo, da dove verrà spinto al resto del corpo. Un avvertimento elettrico provoca la contrazione del ventricolo e immediatamente prima che la porta / valvola si chiuda dietro il sangue in modo che non ritorni all'atrio. Per governare questa orchestra c'è un impulso elettrico. Corrisponde a tutto l'avvertimento dell'atrio che il muscolo deve contrarre e quindi l'intero ventricolo che avverte che deve anche contrarsi.

Le persone che hanno ostruzioni in questo avvertimento fanno i "guardiani" sii distratto e apri la porta solo quando ricordi. Quindi, il cuore batte solo a volte, ha difetti e persino non colpisce più. E poiché il ricordo degli altri portieri non è affidabile, varia da persona a persona.

Persone con una frequenza cardiaca inferiore a 40 bpm (battiti al minuto) durante il giorno o con pause (tempi senza battito cardiaco) superiori a 3 secondi durante il giorno, blocco cardiaco (svenimento presentazione parziale o totale a prescindere dei sintomi), le persone che hanno bradicardia o vertigini con i farmaci essenziali per la vita sono candidati per l'impianto pacemaker permanente

pacemaker - Foto:. Getty Images

il l'impianto di pacemaker viene eseguito in un centro chirurgico o emodinamico, dura circa due ore e la persona viene di solito dimessa il giorno successivo. Può essere posizionato appena sotto la pelle nel torace al di sotto del muscolo pettorale, addome o anche sotto l'ascella (il paziente deve sempre discutere con le opzioni medico che lasciano più confortevole per le loro attività, così come l'estetica e la preferenza).

Gli elettrodi sono posizionati nel cuore e viene creato un "sacchetto" (negozio) per memorizzare il generatore di impulsi del pacemaker. La batteria di questo generatore dura in media otto anni. E ogni tre o sei mesi il corriere dovrebbe venire dal medico per valutare la vita del dispositivo e se i cavi / elettrodi che vanno al cuore stanno funzionando bene. Pertanto, è possibile prevedere in modo sicuro i tempi della modifica.

Inoltre, durante le consultazioni di routine è possibile effettuare le regolazioni in base all'uso del paziente e alle capacità di ciascun pacemaker. La maggior parte dei pacemaker presenta funzioni intelligenti che possono essere attivate per offrire un maggiore comfort a chi lo indossa. Questo può essere programmata e regolata in base al fabbisogno giornaliero.

Pertanto, è importante monitorare aritmie cardiache quando presente e se si sono nominati per un pacemaker, assicurarsi di mantenere correttamente, la visita del medico o a intervalli regolari. Ricordarsi di parlare anche delle attività che possono essere eseguite con il pacemaker, ad esempio esercizi fisici e cosa dovrebbe essere evitato in ogni caso.


Riavvia nello sport:

Riavvia nello sport: "Ho imparato che avrei potuto fare cose che si pensava impossibile"

Sport serve come un nuovo inizio per molte persone e un eccellente esempio di ciò è la storia dell'atleta del Piauí Luis Carlos Cardoso, 35 anni. Nel 2009, iniziò a sentire forti dolori nel suo corpo e quando fu ricoverato in ospedale si scoprì che un parassita si era depositato nel suo midollo (schistosomiasi midollare).

(Salute)

Mal di schiena: l'automedicazione può mascherare malattie gravi

Mal di schiena: l'automedicazione può mascherare malattie gravi

Il dolore alla schiena ora colpisce tra l'80% e il 90% degli adulti a un certo punto della loro vita. Spesso possono essere alleviati i sintomi con solo un dolore localizzato, di solito dopo aver fatto un certo sforzo che non fa parte dei tempi di routine o di stare più nella stessa posizione. lievi casi i sintomi iniziali possono essere trattati con semplici farmaci analgesici, che possono essere acquistati in farmacia senza bisogno di prescrizione medica.

(Salute)