it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Terapia sostitutiva della nicotina conoscere i pro ei contro di questo trattamento per smettere di fumare

Terapia sostitutiva della nicotina conoscere i pro ei contro di questo trattamento per smettere di fumare

la terapia sostitutiva della nicotina (NRT) dà al paziente una dose di una delle sostanze più coinvolgente di sigarette senza il rischio di altre sostanze presenti in esso che sono più dannosi, come il catrame e il monossido di carbonio. Quindi, aiuta a ridurre le crisi di astinenza ritirando gradualmente la nicotina e aiutando nel processo di smettere.

Tra i metodi disponibili per la NRT, il cerotto alla nicotina ha la più alta adesione, poiché ha meno effetti avversi e sgradevole. Ma ci sono anche metodi come gomme alla nicotina, la gomma alla nicotina e spray nasale nicotina.

La sigaretta elettronica non è considerato un metodo di terapia di sostituzione della nicotina, perché il suo uso non sempre fornisce per il ritiro graduale della sostanza , e contengono quantità di sostanza superiore a quella raccomandata in TRN.

che la terapia di sostituzione della nicotina è indicata

in generale, la terapia di sostituzione della nicotina viene utilizzato quando il paziente ha elevata dipendenza, cioè , se il paziente ha totalizzato un punteggio superiore a cinque in uno specifico test, denominato Fagerström Test, o quando vi è una storia di sintomi da astinenza quando la persona è privata del fumo. Nel complesso, l'uso di questa terapia nelle persone che fumano meno di 10 sigarette al giorno è controversa, ma devono essere considerate caso per caso.

Come la nicotina funziona terapia sostitutiva

Il metodo consiste di offrire solo la nicotina in quantità molto minori di quelle offerte nella sigaretta, riducendo gradualmente la quantità dato al paziente, e quindi controllare il desiderio di fumare in quanto riduce il numero di sigarette o si arresta completamente li consuma.

nel caso dell'adesivo, esso è incollato sulla pelle e rilascia gradualmente nicotina per 24 ore, dopo di che viene cambiato. Il chewing gum, il chewing gum e lo spray vengono utilizzati in tempo, il che consente di utilizzare una dose extra durante i periodi di fessura. Per questo motivo, il più comune è quello di adottare il cerotto alla nicotina alleato al chewing gum o al tablet. Ma lo schema più adatto dovrebbe essere guidato da uno specialista per smettere di fumare.

Risultati attesi

Un'analisi rivisto nel 2008 dal database Cochrane Collaboration (nota associazione mondiale degli operatori sanitari e ricercatori) hanno dimostrato che le persone che utilizzavano il cerotto alla nicotina erano in grado di diventare astinenti di sigarette dopo sei mesi, le probabilità erano due o tre volte superiori a quelle che usavano i placebo. È stato anche meglio del placebo in combinazione con il supporto comportamentale.

Vantaggi e svantaggi della terapia sostitutiva della nicotina

Qualsiasi terapia sostitutiva della nicotina ha il vantaggio del fatto che solo a ricostituire la nicotina, risparmiando il fumatore fino a quel momento di essere in contatto con altre sostanze nocive del tabacco (come il catrame, ad esempio), ma riducendo le crisi di astinenza, poiché la nicotina si riduce gradualmente.

Gli svantaggi dipendono dall'effetto collaterale di ciascuno dei metodi utilizzati all'interno della terapia sostitutiva della nicotina.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali varieranno in base al metodo di sostituzione scelto. Per ulteriori informazioni su ciascuno di essi, vedere qui:

Sticker nicotina

gomme alla nicotina

Gum nicotina

spray nasale alla nicotina

Controindicazioni

Per ripristino solo nicotina e quantità molto più piccole rispetto presenti nelle sigarette, non v'è alcun rischio grave, dal momento che è più responsabile per la dipendenza da fumo rispetto alla danni del fumo stesso.

Proprio per questo motivo, non ci sono molte controindicazioni per le terapie di sostituzione di nicotina, come lo spray nasale alla nicotina, perché continuare a fumare è sempre peggio. Alcuni esperti sostengono che anche le persone con malattie cardiache e le donne incinte possono fare uso di queste risorse, poiché non v'è alcuna prova che questo trattamento provoca problemi per la salute del feto.

Tuttavia, nuovi studi hanno dimostrato la relazione tra nicotina e cancro. Uno studio pubblicato sulla rivista scientifica PLoS One nel 2013 ha mostrato che la sostanza può alterare l'espressione dei geni delle cellule, rendendo più probabile l'apparizione della malattia. Questi risultati potrebbero cambiare la raccomandazione di misure di questo tipo di terapia.

Il trattamento combinato con la terapia sostitutiva della nicotina

Il bupropione In alcuni casi, quando il paziente è molto dipendenti dalla nicotina, il medico può combinare la terapie sostitutive della nicotina con il trattamento farmacologico con bupropione. Il farmaco riduce anche il desiderio di fumare e può essere preso per un massimo di tre mesi, ma può essere acquistato solo su prescrizione medica.

Chi può indicare la terapia sostitutiva della nicotina

Le patch, pastiglie e gomme alla nicotina possono essere acquistato in farmacia senza prescrizione medica. Ma l'ideale è che qualsiasi trattamento coinvolti nella terapia sostitutiva della nicotina è guidato da un medico in modo che possa coniugare altre strategie e scegliere il metodo migliore per il vostro caso, in base al suo grado storica e di dipendenza.

fonti

Pneumologi Luiz Carlos Corrêa da Silva (CRM-RS 4414), commissario del fumo della Società brasiliana di Thoracic Association (BTA) e il comitato consultivo del controllo del tabacco Alliance (ACTBr)

Psicologo Sabrina Presman, specialista in fumo l'Associazione brasiliana degli Studi di alcol e altre droghe (ABEAD)

Book "il fumo: malattia è curabile" (Editore Artmed), organizzato dal pneumologo Luiz Carlos Corrêa da Silva


Consumo dilagante rende le persone lavorano di più

Consumo dilagante rende le persone lavorano di più

La famosa domanda "Che cosa è venuto prima, l'uovo o il pollo? " porta ad una situazione circolare e si tratta di qualcosa di simile con riferimento alla nostra vita e il nostro benessere che voglio commentare questo articolo: si lavora per quello Quando abbiamo a che fare con il benessere e la qualità della vita, dobbiamo tenere presente che il tempo assegnato al lavoro è in concorrenza con quello destinato a investire nei nostri interessi "non pagati" (o anche costosi).

(Benessere)

Il volontariato porta lunga vita a coloro che praticano il

Il volontariato porta lunga vita a coloro che praticano il

Per concludere, i ricercatori dell'Università del Michigan hanno esaminato i dati del Wisconsin Longitudinal Study, che ha campionato 10.317 studenti della loro istruzione superiore nel 1957 ad oggi. Nel 2008, al momento dell'analisi, il 51,6% del campione era composto da donne con un'età media di 69 anni.

(Benessere)