it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Batterio appena scoperto potrebbe svolgere un ruolo nella malattia di gomma

Batterio appena scoperto potrebbe svolgere un ruolo nella malattia di gomma

I ricercatori dell'Università del Michigan hanno identificato un batterio comunemente presente nella flora orale dei ratti che hanno chiamato NI1060. Questo batterio è associato allo sviluppo di un modello di parodontite nei ratti. I ricercatori hanno scoperto che NI1060 accumulato nei luoghi in cui il tessuto gengivale danneggiato e fuori ativavam una proteina nella cavità orale che stimola le cellule killer dal midollo. In circostanze normali, questa proteina, Nod1, combattendo i batteri nocivi nel corpo.

"Nod1 è una parte dei nostri meccanismi di protezione contro l'infezione batterica", dice l'autore corrispondente Noahiro lnohara, Ph.D., professore associato di ricerca in Sistema sanitario dell'Università del Michigan, Ann Harbor. "Ci aiuta a combattere le infezioni attraverso il reclutamento di neutrofili, cellule del sangue che agiscono come i batteri assassino. Inoltre rimuove batteri nocivi durante l'infezione. Tuttavia, nel caso di parodontite, l'accumulo NI1060 stimola Nod1 attivare neutrofili e osteoclasti, cellule che distruggono le ossa nella cavità orale. "

Continua a leggere sul sito web di Colgate.


Stanco Vista: lenti multifocali sono l'opzione preferita per risolvere il problema

Stanco Vista: lenti multifocali sono l'opzione preferita per risolvere il problema

All'età di 40 anni, per la maggior parte delle persone, possono iniziare ad apparire alcune difficoltà nella lettura o nella visione di oggetti a distanza ravvicinata. Inoltre, potresti iniziare a notare problemi nel vedere piccole lettere e immagini, la necessità di avere più luce per essere in grado di leggere e di allontanarsi da qualcosa.

(Salute)

Nuovo esame del sangue può aiutare a individuare il cancro al seno

Nuovo esame del sangue può aiutare a individuare il cancro al seno

Diagnosi cancro al seno nelle donne più giovani è molto difficile, tuttavia, è stata ripresa di malattia sempre più comune tra i diversi gruppi di età. Dopo 40 anni, il cancro è spesso rilevato da mammografia, ma prima che la mammografia ha dei limiti, perché la maggior parte giovani pazienti hanno seni densi, che ostacola la valutazione e individuazione di possibili tumori.

(Salute)