it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Nuova tecnica recupera la visione di due quasi cieco

Nuova tecnica recupera la visione di due quasi cieco

'Adesso posso leggere il giornale,' è la prima frase dell'inglese Douglas Waters, 86, alla BBC inglese. Waters non riusciva a vedere con l'occhio destro a causa di degenerazione maculare, ma grazie ad una nuova procedura d'avanguardia con le cellule staminali, lui e un altro paziente è tornato a fare meglio.

Qual è la degenerazione maculare?

In questo luogo a tavola , una piccola regione nella parte posteriore degli occhi, è danneggiata, il che impedisce compiti come il riconoscimento facciale e la lettura. E 'molto comune con l'avanzare dell'età (in una cornice denominata AMD o degenerazione maculare legata all'età).

Nuovo trattamento con cellule staminali

Tuttavia, con questa nuova possibilità di trattamento, testato nella Eye Hospital Moorfields, Londra, e pubblicato in cietífica rivista Nature Biotechnology, il problema potrebbe essere più facilmente reversibile.

nella tecnica, le cellule staminali embrionali sono convertite in particolare tipo di cellule di uno degli strati della retina (epitelio pigmentato e sono stati impiantato nella parte posteriore degli occhi di entrambi i pazienti.

Anche con alcuni segni di rifiuto poco dopo l'intervento, dopo 12 mesi di trattamento entrambi i pazienti hanno visto bene. "Nei mesi precedenti all'intervento la mia vista era molto brutta e io non riusciva a vedere nulla con il mio occhio destro. Ma è geniale quanto questa squadra ha fatto e mi sento molto fortunata ad aver ricevuto la vista di nuovo ", dice Waters.

non è ancora una cura

in entant gli esperti non vogliono ancora chiamare questa procedura una cura per AMD. Altre otto persone saranno sottoposte a questo trattamento di prova in modo che i medici possano capire che è davvero sicuro. Ma l'aspettativa è che entro 5 anni la tecnica inizierà ad essere applicata in tutto il Regno Unito.


L'ipocondria segnala un grave disagio emotivo

L'ipocondria segnala un grave disagio emotivo

L'ipocondriaco è colui che ha mania della medicina, giusto? Sbagliato. "L'aspetto centrale dell'ipocondria non è la preoccupazione dei sintomi o dei rimedi, ma la paura di soffrire di una grave malattia", spiega il medico generico e l'esperto di My Life, Alessandro Loiola. Questa paura è così intensa che persiste anche dopo una rigida valutazione medica e persino sconvolge le attività quotidiane e le relazioni con gli altri.

(Salute)

Vaccino contro l'allergia alle arachidi testato nei ratti

Vaccino contro l'allergia alle arachidi testato nei ratti

Mercoledì scorso (11) è stato pubblicato dal Journal of Allergy e Immunologia Clinica, uno studio condotto da ricercatori presso l'Università del Michigan negli Stati Uniti, che ha sviluppato un vaccino che potrebbe porre fine all 'allergia alle arachidi. L'esperimento è stato condotto su topi che hanno ricevuto tre dosi mensili di un vaccino nasale che le proteggeva dalle reazioni allergiche dopo l'esposizione alle arachidi.

(Salute)