it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Nuove regole per ridurre il taglio cesareo nell'assistenza sanitaria

Nuove regole per ridurre il taglio cesareo nell'assistenza sanitaria

Il parto cesareo è una pratica più comune in Brasile, circa l'84,6% delle nascite qui viene fatto in questo modo. E sebbene questo tipo di consegna abbia delle indicazioni, ciò che viene raccomandato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità è che sia fatto solo nel 15% dei casi. Questo perché la nascita normale è molto più vantaggiosa per il bambino e la madre, oltre ad avere una ripresa molto più calma.

Ora, al fine di cambiare questa statistica brasiliana, il Ministero della Salute e l'Agenzia Nazionale Integrativa per la Salute (ANS) hanno introdotto nuove regole per ridurre il numero di cesarei prodotti dai piani sanitari. Le misure comprendono che i piani riportano entro 15 giorni il numero di parti cesarei e consegne normali da parte di medici e ospedali accreditati in modo che la donna incinta possa analizzare la storia del proprio medico e usarla per scegliere il miglior ostetrico. Inoltre, verranno utilizzati i partogrammi, documenti che registrano tutte le fasi del travaglio, consentendo ai vettori di monitorare se il taglio cesareo fosse realmente necessario. L'intervento verrà pagato al medico solo se il taglio cesareo è giustificato da questo documento. Infine, gli operatori devono fornire alla donna incinta una carta con la registrazione di tutte le sue cure prenatali e anche inviare un rapporto informativo che spiega i problemi di un taglio cesareo non necessario.


10 Cose che nessuno dice a proposito del primo anno di sposarsi

10 Cose che nessuno dice a proposito del primo anno di sposarsi

Si sa che scena di un film in cui la coppia è in cucina al mattino, dai un bacio appassionato? uno prepara i pancake mentre l'altro prepara il succo d'arancia e i due mettono insieme il tavolo? Quindi non è proprio il modo in cui le cose accadono. Quello che succede è che nella vita reale, abbiamo tempo per andare a lavorare, uno preferisce avere il caffè a casa, un altro perde tempo.

(Famiglia)

Iperglicemia Sovrappeso e moderato rappresentano un rischio per la gravidanza

Iperglicemia Sovrappeso e moderato rappresentano un rischio per la gravidanza

Incinte tassi di sovrappeso e Livelli di glicemia moderatamente alti non sempre ricevono un'attenzione molto differenziata dai medici. La grande preoccupazione dei professionisti si è sempre concentrata su quelli con obesità o diabete gestazionale, condizioni note per aumentare il rischio di problemi di salute sia per la madre che per il bambino.

(Famiglia)