it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Nuovo metodo rileva virus Zika nella trasfusione di sangue

Nuovo metodo rileva virus Zika nella trasfusione di sangue

Un progetto della Pro-Sangue Fondazione / Blood Center di San Paolo, sostenuto dalla Fondazione per Stato di São Paulo (FAPESP), è riuscito a sviluppare un metodo che rileva la presenza di virus Zika nel sangue utilizzato nelle trasfusioni.

secondo José Eduardo Levi, direttore del Dipartimento di Biologia molecolare della Fondazione Pro-sangue e coordinatore della ricerca, l'idea è quella di utilizzare questo metodo nella proiezione di sacche di sangue per essere utilizzato in donne incinte o trasfusioni intrauterine (cioè, dove il sangue viene trasferito direttamente al feto).

"Pensavamo che non sarebbe stata una buona idea, in questi casi, usare il sangue a rischio di avere il virus. La nostra proposta era di fare un test per essere utilizzato in un piccolo numero di sacche di sangue? 0,16% dello stock di banca del sangue? destinati a quel pubblico. Abbiamo in programma di iniziare ad applicare il test presso il Centro sangue di San Paolo subito dopo il Carnevale?, ha detto il ricercatore Agenzia FAPESP.

nel frattempo, due casi di trasmissione via Zika trasfusione di sangue virus sono stati confermati presso il Centro sangue della state University of Campinas (Unicamp), ma nessuno dei pazienti hanno sviluppato sintomi. la paura più grande è che il virus è passato alle donne incinte attraverso questo percorso di contagio, poiché vi sono grandi sospetti che questo mezzo di trasmissione possa anche portare allo sviluppo della microcefalia.


Dolore addominale: 10 domande sul disagio

Dolore addominale: 10 domande sul disagio

L'addome è una regione del corpo che ospita diverse agenzie: dal sistema digestivo ai reni e alla vescica, che comprende anche gli organi riproduttivi femminili. Così, quando una persona si sente un dolore lì, può significare molti problemi. Per meglio comprendere questo sintomo e quando hai bisogno di preoccuparsi, abbiamo chiarire i principali dubbi sull'argomento con medici specialisti.

(Salute)

Le persone con pelle sensibile dovrebbe occuparsi il giorno

Le persone con pelle sensibile dovrebbe occuparsi il giorno

La pelle è l'organo più grande del corpo e lo protegge dagli agenti esterni. Ma le persone con pelle sensibile finiscono per sentirsi ancora più danni che il vento, sole, freddo e più dura del tessuto causa: fine girando presto rosso e la presentazione di prurito e allergie. Questo perché di solito queste pelli sono più resecato e finiscono per perdere la protezione dello strato corneo, una barriera che serve a proteggere la pelle dai danni esterni e impedisce anche la perdita di acqua e lipidi importanti per l'integrità della barriera e buona in cerca della pelle.

(Salute)