it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Il nuovo contraccettivo maschile ha successo nel primo mese di test

Il nuovo contraccettivo maschile ha successo nel primo mese di test

Attualmente, i contraccettivi maschili sono limitati ai preservativi e alla vasectomia, a differenza delle donne che possono scegliere diversi modi per evitare la gravidanza. I ricercatori dell'Università di Washington negli Stati Uniti hanno sviluppato un contraccettivo maschile, e i primi studi clinici sono promettenti.

La nuova pillola maschile è stata nominata dimethandrolone undecanoate o DMAU. Analogamente ai contraccettivi orali femminili, DMAU ha una combinazione di ormoni per inibire la produzione di spermatozoi.

In una presentazione alla conferenza annuale della Società di Endocrinologia a marzo, gli scienziati hanno mostrato dati sulle ricerche fatte con 100 volontari di età compresa tra i 18 ei 50 anni, con 83 completando tutte le fasi dell'esperimento.

Tre diverse dosi del composto sono state testate per l'analisi. I partecipanti sono stati divisi in gruppi di cinque persone che hanno ricevuto farmaci o placebo. Hanno preso le pillole ogni giorno per 28 giorni insieme all'assunzione di cibo, un requisito per l'efficacia della sostanza.

Se testato alla dose più alta di 400 milligrammi, i risultati indicavano bassi livelli di tutti gli ormoni necessario per la produzione di sperma. Bassi livelli di testosterone possono portare alla perdita del desiderio sessuale e dell'affaticamento, ma pochi volontari hanno avuto questi effetti.

Tuttavia, tutti gli uomini che hanno assunto il farmaco hanno guadagnato peso e hanno perso l'HDL, i buoni livelli di colesterolo. Tuttavia, i ricercatori ritengono che questi effetti non siano motivo di preoccupazione, dal momento che le funzioni renali e epatiche sono rimaste normali.

Nuove analisi più complesse saranno necessarie per verificare gli effetti indesiderati a medio e lungo termine, in particolare, per quanto tempo occorrerà ripristinare completamente la fertilità con la sospensione del trattamento.

Saranno necessarie nuove analisi più complesse per verificare gli effetti indesiderati a medio e lungo termine e, in particolare, per quanto tempo occorrerà ripristinare la fertilità con interruzione del trattamento


La nausea, nausea e vomito: che cosa provoca questi disagi e come evitarli

La nausea, nausea e vomito: che cosa provoca questi disagi e come evitarli

Tutti hanno sentito ad un certo punto della vita, che il malessere che può anche evolvere in una cornice di vomito. Le cause sono varie: eccessiva bevanda alcolica, alimentazione inadeguata, problemi emotivi, viaggi in macchina e persino una possibile gravidanza. In molti casi, nausea, nausea e vomito possono essere evitati con semplici atteggiamenti come cambiamenti nelle abitudini alimentari, consigli sulla postura del viaggio, veicoli in movimento e medicinali che alleviano il disagio.

(Salute)

Dolore addominale: 10 domande sul disagio

Dolore addominale: 10 domande sul disagio

L'addome è una regione del corpo che ospita diverse agenzie: dal sistema digestivo ai reni e alla vescica, che comprende anche gli organi riproduttivi femminili. Così, quando una persona si sente un dolore lì, può significare molti problemi. Per meglio comprendere questo sintomo e quando hai bisogno di preoccuparsi, abbiamo chiarire i principali dubbi sull'argomento con medici specialisti.

(Salute)