it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Nuovo trattamento immunoterapia ha buoni risultati contro il cancro al seno

Nuovo trattamento immunoterapia ha buoni risultati contro il cancro al seno

Il cancro è una delle malattie più temute di oggi , a causa della sua complessità. Il trattamento contro i tumori, anche se è più efficace, è accompagnato da effetti collaterali. I ricercatori del Moffitt Cancer Center negli Stati Uniti stanno lavorando a un vaccino che stimola il sistema immunitario ad attaccare la proteina HER2, gene che esprime tra il 25% e il 30% dei tumori al seno nelle cellule affette da cancro.

Il trattamento aiuterebbe il sistema immunitario a riconoscere la proteina HER2 nelle cellule di cancro al seno. Il loro approccio prevede la creazione del vaccino delle cellule immunitarie, chiamato cellule dendritiche raccolte da ogni singolo paziente e poi utilizzate per creare un vaccino personalizzato per ciascun paziente.I ricercatori hanno condotto studi clinici su 54 donne con cancro al seno. carcinoma mammario con espressione HER2 precoce per determinare l'efficacia del trattamento. Per preparare il vaccino, le cellule immunitarie dendritiche sono state separate dal sangue di ciascuna delle donne e iniettate nei pazienti una volta alla settimana per sei settimane in un linfonodo, un tumore o entrambi.

I risultati hanno mostrato che il trattamento è stato in grado di stimolare una risposta immunitaria nella maggior parte dei pazienti. Circa l'80% dei pazienti valutati aveva una risposta immunitaria positiva e il vaccino era considerato ben tollerato e con bassa tossicità. Tuttavia, ci sono stati eventi avversi come affaticamento, reazioni al sito di iniezione e brividi.

In 13 pazienti l'immunoterapia attraverso il vaccino ha avuto una risposta completa, cioè il cancro non era più identificato in campioni prelevati da procedure chirurgiche. Inoltre, il più efficace è stato nelle donne con carcinoma duttale, uno dei più comuni tipi di cancro.

L'obiettivo è quello di aiutare i pazienti con carcinoma mammario precoce reestimulando il sistema immunitario a riconoscere e indirizzare la proteina HER2 ancora durante lo sviluppo del cancro.

Inoltre, non è ancora noto se l'immunoterapia possa essere utilizzata per curare il cancro in modo definitivo o semplicemente trattarlo. I farmaci sono recenti, i pazienti che usano devono ancora essere visti, in modo che possano scoprire se i tumori ritornano o meno.


I ricercatori testano il contraccettivo maschile

I ricercatori testano il contraccettivo maschile

Oltre ai preservativi, i metodi contraccettivi oggi si concentrano sulle donne e su come non consentire agli spermatozoi di avvicinarsi all'ovulo dopo il rapporto sessuale. Tuttavia, un modo molto più efficace di evitare la gravidanza sarebbe semplicemente impedire all'uomo di produrre gameti fertili, "eliminando il male alla radice".

(Salute)

Cancro alla prostata: quali sono i vantaggi del tatto e del PSA?

Cancro alla prostata: quali sono i vantaggi del tatto e del PSA?

La diagnosi precoce del cancro potenzialmente letale o anche le sue lesioni precursore sono gli obiettivi principali di un test di screening. Nel caso del cancro della prostata (PAC), i due test che hanno dimostrato efficacia e costo-efficacia erano il dosaggio del PSA (inglese, antigene specifico prostatico) e DRE.

(Salute)