it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Il risultato ha portato alla diminuzione delle proteine ​​del canale HCN, che è associata al comportamento depressivo.

Il risultato ha portato alla diminuzione delle proteine ​​del canale HCN, che è associata al comportamento depressivo.

Depressione refrattaria

Nella maggior parte dei casi, il trattamento per la depressione richiede non solo la terapia, ma anche l'uso di farmaci, che aiutano nel miglioramento più rapido del paziente. Ci sono, tuttavia, quelle persone che non possono curare completamente il problema, continuano ad avere sintomi anche con il trattamento molto ben fatto - queste persone hanno la cosiddetta depressione refrattaria. "Per definizione, la depressione refrattaria si verifica quando il paziente Non risponde come previsto dopo essere stato trattato con almeno due farmaci di classi diverse utilizzati in una dose efficace per un tempo adeguato ", afferma lo psichiatra Kalil Duailibi, di San Paolo. "È quando la persona non è migliorata nonostante abbia fatto tutto bene", aggiunge. Fai le tue domande sulla depressione refrattaria e capisci il trattamento migliore in questi casi


I pazienti lamentano la mancanza di informazioni prima di trattamenti e interventi chirurgici

I pazienti lamentano la mancanza di informazioni prima di trattamenti e interventi chirurgici

Decidere di sottoporsi ad un intervento chirurgico o ad un trattamento invasivo non è facile, quindi è comune voler conoscere tutti i dettagli e i possibili rischi prima di iniziare. Essere preparati è essenziale per il successo della procedura, e sia il paziente che il medico lo sanno. Tuttavia, un numero crescente di cause legali contro i medici ha suscitato la curiosità dei ricercatori dell'Università di Melbourne, in Australia.

(Salute)

Pap aumenta la probabilità di cura del cancro del collo dell'utero

Pap aumenta la probabilità di cura del cancro del collo dell'utero

Fare test Pap test può salvare la vita di migliaia di donne con cancro cervicale o cancro cervicale, secondo uno studio pubblicato online sul British Medical Journal (BMJ). I ricercatori della Università di Uppsala Centro per la ricerca e lo sviluppo in Svezia hanno coinvolto 1.230 donne seguite per otto anni dopo la diagnosi della malattia.

(Salute)