it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Il nuovo farmaco test può inibire la proteina di Alzheimer

Il nuovo farmaco test può inibire la proteina di Alzheimer

In un sondaggio condotto dal È stato scoperto un nuovo farmaco che potrebbe inibire le placche senili nel cervello che potrebbero portare all'Alzheimer. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista " Science Translational Medicine ."

Il grande accumulo di proteina beta-amiloide è noto per essere uno dei fattori che portano alla malattia, creando placche nel cervello. Il nuovo farmaco, chiamato verubecestat, lavora per ridurre queste placche, agendo direttamente sull'enzima BACE1, responsabile della comparsa di beta-amiloide.Test preliminari, eseguiti con 32 pazienti, hanno mostrato una riduzione fino all'80% nei livelli di questa proteina. Questa non è la prima volta che hanno provato a creare un farmaco con questa funzione, ma finora tutti i farmaci creati hanno avuto gravi effetti avversi sui pazienti.

Per la prima volta un farmaco inibitore BACE1 orale è stato autorizzato per una nuova fase coinvolgendo molti pazienti: circa 3.500. La fase 3 della ricerca dovrebbe essere completata entro luglio 2017 e, se i risultati rimangono soddisfacenti, la pillola può essere commercializzata entro tre anni.


Studio indica che essere sedentaria magra è meglio di uno studio attivo

Studio indica che essere sedentaria magra è meglio di uno studio attivo

E 'sempre più difficile trovare qualcuno soddisfatti con il proprio corpo, ma l'ostacolo maggiore che accade quando l'eccesso di peso non è più solo una questione di vanità e diventa un problema di salute. Secondo l'ultimo sondaggio condotto dal Ministero della Salute, oltre la metà della popolazione brasiliana ha un IMC superiore a quello considerato ideale - tra il 18,6 e il 24,9.

(Salute)

La scelta degli alimenti può influire sulla tua salute orale

La scelta degli alimenti può influire sulla tua salute orale

Molti dentisti sono preoccupati che i loro pazienti stiano consumando alti record di bevande analcoliche contenenti zucchero, succhi di frutta zuccherati e spuntini non nutrienti che possono intaccare i loro denti. Questi alimenti di solito hanno poco o nessun valore nutritivo e, nel tempo, i denti possono permettersi la perdita.

(Salute)