it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Nuove pillole contraccettive aumentano il rischio di coagulazione

Nuove pillole contraccettive aumentano il rischio di coagulazione

La coagulazione nel sangue è un effetto collaterale delle pillole anticoncezionali note. Ora uno studio pubblicato sulla versione online del britannico Medicine Journal ha trovato che le donne che assumono la pillola anticoncezionale appena rilasciati nascita nel mercato sembrano essere ancora più inclini alla formazione di pericolosi coaguli di sangue nelle vene di questi adepti Lo studio, condotto da scienziati dell'Università di Copenhagen, in Danimarca, si basava su un'analisi di 15 anni dei dati medici di tutte le donne del paese tra i 15 ei 49 anni. registrazioni di ospedalizzazione, morte e prescrizione di farmaci. In totale, sono state valutate oltre otto milioni di donne. Circa il 30% ha riferito di non aver mai preso le pillole e il 70% ha riferito di aver usato il farmaco.

Tra il gruppo, ci sono stati 4.307 casi di coaguli che hanno richiesto un intervento medico, il 64% di essi a causa di trombosi venosa profonda. I risultati hanno mostrato che per ogni 10.000 donne che non usavano alcun controllo delle nascite ormonale, 3,7 avrebbero avuto un coagulo di sangue per un periodo di un anno. Tra coloro che avevano usato pillole per molto tempo sul mercato, la proporzione era di 7,5 per 10 mila donne. Infine, i sostenitori delle pillole appena lanciate hanno mostrato, in media, 10 casi di coagulazione per 10.000 donne nello stesso periodo. Il pericolo di formazione di coaguli è il suo passaggio nelle vene degli organi come cervello e polmone, che possono causare ictus e portare alla morte. Pertanto, i ricercatori avvertono che è essenziale consultare un medico prima di cambiare il metodo di controllo delle nascite. La pillola può ridurre il rischio di cancro ovarico

Al contrario, uno studio pubblicato nel

British Journal of Cancer

ha rivelato che le donne che prendono la pillola contraccettiva hanno meno probabilità di sviluppare il cancro ovarico rispetto a quelle che non lo fanno. L'analisi è stata condotta dai

ricercatori dell'Istituto del Nord per la Ricerca sul Cancro

, la Università di Newcastle nel Regno Unito. Oltre 300 mila donne che partecipano a un grande studio europeo chiamato European Prospective Investigation of Cancer (EPIC), sono stati studiati in questo esperimento. I risultati hanno mostrato che ogni 100.000 donne che assumevano la pillola per circa 10 anni avevano meno di 12 casi di cancro ovarico. Tuttavia, è stato anche scoperto che mantenendo la proporzione, ci sono stati 50 nuovi casi di cancro al seno. Il cancro ovarico è il quinto tumore più comune nelle donne nel Regno Unito, con oltre 6.500 casi diagnosticati ogni anno. Alcuni dei fattori di rischio per sviluppare la malattia sono l'età, difetti di alcuni geni, obesità e il fumo.

Secondo il epidemiologo presso il Cancer Research UK , la

Università di Oxford

, il carcinoma ovarico è difficile da rilevare. Quindi, con questa scoperta, l'uso della pillola ottiene più incentivi.


Fernanda Paes Leme rivela la sofferenza della sindrome dell'intestino irritabile

Fernanda Paes Leme rivela la sofferenza della sindrome dell'intestino irritabile

Lo scorso lunedì (6), il la presentatrice Fernanda Paes Leme ha dichiarato nel suo Instagram che ha scoperto il motivo per cui la faceva soffrire di forti dolori addominali: la sindrome dell'intestino irritabile. Dopo una grave crisi e alcuni esami medici, è stata diagnosticata. Fernanda ha affermato che ora sta subendo un cambiamento importante nella sua vita, apportando modifiche alla sua dieta ed essendo più rigorosa con gli esercizi, il tutto con l'aiuto di specialisti.

(Salute)

Dente del giudizio: è importante estrarli?

Dente del giudizio: è importante estrarli?

Il dente del giudizio, noto anche come terzo molare, nasce molto tardi, di solito a 18 anni, e non trova sempre spazio nella bocca. Quindi è normale vedere gli adulti andare dal dentista per estrarli. "Normalmente, quando ti manca lo spazio in arcata, questo dente tende ad uscire dalla posizione, sdraiati o storto, non è nato o semplicemente lasciando la parte della gomma", ha detto il dentista Sidney Rafael das Neves, consulente tecnico dell'Associazione dei dentisti (ABCD ).

(Salute)