it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Nuovo consenso su eiaculazione precoce sottolinea gli aspetti psicologici come la causa del problema

Nuovo consenso su eiaculazione precoce sottolinea gli aspetti psicologici come la causa del problema

eiaculazione precoce è caratterizzato da rapidissima eiaculazione può verificarsi anche prima della penetrazione vaginale, o da 1 a 2 minuti dopo la penetrazione. E 'uno dei disfunzione sessuale più comune per gli uomini, che interessano circa il 20 al 30% degli uomini di tutte le età.

Nel mese di dicembre 2014, la Società Internazionale di Medicina Sessuale rilasciato un consenso su questo tema, che è attualmente classificato in due tipi: eiaculazione precoce, primaria e secondaria. L'eiaculazione precoce primaria si manifesta già con la prima esperienza sessuale e rimane tale per tutta la vita. A causa delle sue caratteristiche, questo tipo colpisce i giovani uomini che iniziano l'iniziazione sessuale. D'altra parte, l'eiaculazione precoce secondaria o acquisita è caratterizzata da un inizio graduale o improvvisa cui esordio si verifica dopo l'esperienza sessuale in uomini con normale tempo di eiaculazione, ma per qualche motivo sono diventati più ansiosi. A differenza del primario, il tempo per l'eiaculazione è solitamente più alto nella forma secondaria. Quindi la differenza fondamentale tra le due forme è il tempo il problema è iniziato (prima o dopo l'inizio dell'attività sessuale) e il tempo per raggiungere l'eiaculazione.

Anche se l'eiaculazione precoce non è un disturbo puramente psicologico, la maggior parte degli studi mostra che i fattori psicogeni hanno un ruolo significativo nella loro genesi. Una spiegazione è che gli uomini, culturalmente, sono condizionati a raggiungere il culmine in fretta, per paura di essere scoperti quando inizia l'attività sessuale, sia attraverso i rapporti sessuali stessi o attraverso la masturbazione. Questo modello di rapido raggiungimento del rilascio sessuale è difficile da cambiare nelle relazioni coniugali a lungo termine.

La terapia psicologica può essere utilizzata come trattamento singolo o in combinazione con gli altri trattamenti. L'obiettivo della terapia psicologica consiste nell'identificare le difficoltà psicologiche che possono contribuire all'eiaculazione precoce e anche a risolvere problemi nelle relazioni che possono aver contribuito alla causa. Questa terapia può essere fatta individualmente o con la coppia al fine di discutere i problemi con l'intimità. Allo stesso tempo, la terapia psicologica può anche aiutare l'uomo a controllare l'ansia sulle prestazioni sessuali e quindi aumentare la fiducia sessuale.

La causa esatta dell'eiaculazione precoce non è ancora nota. Sebbene non sia stata dimostrata alcuna teoria sulle cause organiche, gli studi suggeriscono che la serotonina, la sostanza naturale prodotta dai nervi, è importante. Una rottura delle azioni di serotonina nel cervello può essere una causa. Gli studi suggeriscono che alti livelli di serotonina nel cervello ritardare il tempo di eiaculazione, mentre basse quantità di serotonina in grado di produrre l'eiaculazione precoce.

Altri fattori di rischio per l'eiaculazione precoce è una predisposizione genetica, l'obesità, infiammazione della prostata, il cambiamento ormonale tiroide, stress e esperienze sessuali traumatiche.


Soffri di mancanza di privacy o sei una fonte di pettegolezzi?

Soffri di mancanza di privacy o sei una fonte di pettegolezzi?

Tra le persone che ti conoscono, non ci sono segreti: tutti conoscono le tue difficoltà, sanno quando c'è un problema e sono in grado di descrivere in dettaglio tutti i tuoi pensieri. I segreti non hanno spazio nella tua routine, aperti a chiunque sia disposto ad aiutare. "Le persone possono cambiare le loro vite quotidiane a causa della mancanza di limiti nell'esposizione di se stessi", afferma l'esperta di relazioni interpersonali Jamar Monteiro.

(Benessere)

Senti dolore durante il sesso? Ottieni 9 domande sul vaginismo

Senti dolore durante il sesso? Ottieni 9 domande sul vaginismo

Non sempre il sesso fa bene alle donne. Tra molti problemi che ostacolano il piacere di una relazione sessuale poco conosciuta è il vaginismo. La condizione può essere intesa come una disfunzione sessuale femminile, che provoca spasmi dolorosi e involontari nella regione vaginale. In alcuni casi, il dolore può essere così a disagio che impediscono il sesso continuare.

(Benessere)