it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

PLoS ONE

PLoS ONE

I medici ritengono che i sintomi del morbo di Alzheimer compaiano solo dieci anni dopo l'inizio del processo di morte. cellule cerebrali. Lo studio, condotto da ricercatori del San Francisco VA Medical Center (USA), suggerisce che il test del sangue potrebbe rilevare la malattia in uno stadio meno avanzato, prolungando la vita dei pazienti. ha dimostrato che oltre la metà dei casi di Alzheimer potrebbe essere prevenuta con cambiamenti nello stile di vita e nel trattamento o nella prevenzione di questa malattia mentale cronica.L'analisi, pubblicata su The Lancet Neurology, è stata condotta con studi in tutto il mondo e coinvolto migliaia di partecipanti. Dopo aver osservato i dati, i ricercatori hanno capito che alcuni fattori sono stati fortemente associati con la malattia: l'inattività fisica, la depressione, il fumo, il diabete, l'ipertensione e l'obesità mezza età nello stesso periodo della vita. Oggi, circa 33,9 milioni di persone nel mondo soffrono di malattia di Alzheimer. Secondo lo studio, 17,2 milioni di casi (che rappresentano il 51%) sono collegati ai fattori sopra citati. Per i ricercatori, i dati suggeriscono che semplici cambiamenti nello stile di vita, come l'aumento del livello di attività fisica e l'arresto può avere un impatto importante sulla prevenzione della malattia di Alzheimer.


Diarrea: scopri come i probiotici possono curarla rapidamente

Diarrea: scopri come i probiotici possono curarla rapidamente

La diarrea è un problema molto comune, e non si può negarlo, troppo fastidio. E, contrariamente a quanto molti pensano, non è sempre innocuo. I bambini che hanno episodi di diarrea sono soggetti a complicazioni importanti come crescita ritardata, difficoltà di apprendimento e malnutrizione (1). Inoltre, naturalmente, l'impatto sulla routine familiare.

(Salute)

La pianta di Amazon è testata come repellente per Aedes aegypti

La pianta di Amazon è testata come repellente per Aedes aegypti

Pepper-di-scimmia, un foglio tipica della foresta pluviale amazzonica, ha attirato l'attenzione degli scienziati brasiliani che ha recentemente scoperto la loro azione insetticida. Dall'olio essenziale di specie, viene creato un repellente che può discostarsi dalla zanzara Aedes aegypti. Il liquido potente viene estratto dalle foglie essiccate della scimmia Pepper-to-e, essendo larvicida ed insetticida sostanza è capace per uccidere sia larve e adulti di zanzara.

(Salute)