it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Esperienze negative di depressione favore dei giovani

Esperienze negative di depressione favore dei giovani

Uno studio pubblicato sulla versione online della rivista La ricerca psichiatrica ha rivelato che le persone che hanno avuto esperienze traumatiche nelle prime fasi della vita hanno maggiori probabilità di diventare depresse dopo eventi a basso impatto. La ricerca è stata suggerita in seguito alla constatazione che il 30% delle persone con prima depressione e il 60% di coloro che già avevano una storia ha sviluppato la malattia dopo piccoli contrattempi.

L'analisi è stato assistito 100 persone con depressione, 26 di loro uomini e 74 donne. I partecipanti hanno poi esaminato diverse interviste per scoprire quali avversità erano state esposte quando erano giovani, quanti episodi di depressione avevano vissuto e quali tipi di stress avevano sperimentato di recente. genitori, o hanno sperimentato il loro divorzio all'età di 17 anni e quelli che erano stati precedentemente l'obiettivo della depressione avevano maggiori probabilità di sviluppare la malattia dopo eventi a basso stress.

Secondo gli scienziati, questa maggiore sensibilità agli eventi il cattivo può essere percepito in piccoli atteggiamenti, come pensare che un amico sia arrabbiato con te solo perché non ha risposto alla sua chiamata. Essi hanno inoltre complimento dicendo che i nostri pensieri non riguardano solo emotivamente, ma anche gli individui biologicamente.

combattere la depressione

La depressione è un disturbo mentale piuttosto comune, ma quello che pochi sanno è che alcuni cibi possono aiutare a combattere -la. Questo perché stimolano la produzione di serotonina, neurotrasmettitore capace di dare al cervello un senso di benessere, regolando il nostro umore e dando anche un senso di "sazietà". Conosci alcuni di loro:

Dado, selenio e mandorle:

ricchi di selenio, un potente antiossidante, contribuiscono al miglioramento dei sintomi della depressione, contribuendo a ridurre lo stress. Le quantità giornaliere consigliate sono da due a tre unità marrone-noce o cinque unità di noci o mandorle 10-12 unità latte e yogurt senza grassi :.

grandi fonti di calcio, un minerale che aiuta a ridurre e controllo nervosismo e irritabilità. Frutta

: L'anguria, l'avocado, la papaia, la banana, il mandarino e il limone sono noti come agenti di buon umore, poiché sono tutti ricchi di triptofano, amminoacido che aiuta nella produzione di serotonina. Si raccomanda di consumare tre a cinque porzioni di frutta al giorno Miele :.

che il cibo stimola la produzione di serotonina, il neurotrasmettitore responsabile di sensazioni di piacere e benessere. Per godere dei benefici, due cucchiai al giorno sono sufficienti Uova :.

buona fonte di tiamina e la niacina (vitamina del complesso B), che collaborano con il buon umore. Consigliato è una unità al giorno al massimo. Coloro che hanno il colesterolo alto dovrebbero preoccuparsi del consumo eccessivo ed evitare, specialmente la versione fritta.


Indietro con l'ex è un errore? La ricerca segnala i rischi

Indietro con l'ex è un errore? La ricerca segnala i rischi

Sembra orribile. Quindi perché qualcuno vuole essere in una relazione ciclica comunque? Le persone credono che il loro partner sia cambiato, pensano che la comunicazione sia migliorata o non sono nemmeno sicuro se sono davvero finiti per primi. "Se tendi ad essere ciclico mentre incontri, tendi ad essere ciclico mentre sei sposato" avvertì Vennum.

(Benessere)

Terapia sostitutiva della nicotina conoscere i pro ei contro di questo trattamento per smettere di fumare

Terapia sostitutiva della nicotina conoscere i pro ei contro di questo trattamento per smettere di fumare

La terapia sostitutiva della nicotina (NRT) dà al paziente una dose di una delle sostanze più coinvolgente di sigarette senza il rischio di altre sostanze presenti in esso che sono più dannosi, come il catrame e il monossido di carbonio. Quindi, aiuta a ridurre le crisi di astinenza ritirando gradualmente la nicotina e aiutando nel processo di smettere.

(Benessere)