it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Nausea in gravidanza? Conoscere i metodi per evitare questo fastidio e godersi la gravidanza

Nausea in gravidanza? Conoscere i metodi per evitare questo fastidio e godersi la gravidanza

La nausea e il vomito si verificano di solito tra le 5 e le 18 settimane di gravidanza. Dal 50% al 90% delle donne hanno un certo grado di nausea, con o senza vomito. La gravità di questi sintomi variano da donna a donna.

"La malattia di mattina" è il termine spesso usato per descrivere la lieve nausea comune durante la gravidanza, come iperemesi gravidica è il termine usato per descrivere una condizione più grave. Può causare vomito più volte durante il giorno, perdita di peso e solitamente richiede un trattamento in ospedale.

Iperemesi mattutina X

La nausea e il vomito iniziano spesso tra le cinque e le sei settimane di gestazione. I sintomi peggiorano intorno alle nove settimane e di solito si verificano fino alla diciottesima settimana di gravidanza al massimo.

Tuttavia, i sintomi continuano durante il terzo trimestre in circa il 20% delle donne e fino al parto nel 5% delle donne. Sebbene la lieve nausea correlata alla gravidanza sia spesso indicata come nausea mattutina, una donna incinta può sentirsi male in qualsiasi momento della giornata e molte donne (80%) si sentono male per tutto il giorno.

È interessante notare che le donne con lieve nausea e vomito durante la gravidanza hanno un minor numero di aborti rispetto alle donne senza questi sintomi.

iperemesi gravidica

iperemesi gravidica è il termine usato per descrivere la nausea e vomito grave durante la gravidanza. Le donne con iperemesi spesso vomitano ogni giorno e possono perdere più del 5% del loro peso corporeo pre-gravidanza. Nella maggior parte dei casi, le donne con iperemesi gravidica devono sottoporsi a esami del sangue e delle urine che possono mostrare disidratazione.

Causa di nausea durante la gravidanza

La causa della nausea non è chiara. Sono state proposte diverse teorie, anche se nessuna è stata definitivamente dimostrata. Aumento dei livelli ormonali, decelerazione del movimento dello stomaco e fattori psicologici sono tra le teorie più comuni. Alcune donne hanno maggiori probabilità di avere la nausea e il vomito in gravidanza, comprese le donne che:

-Desenvolveram questi sintomi in una precedente gravidanza;

-Ha nausea e vomito durante l'assunzione di estrogeni (per esempio, la pillola anticoncezionale), o

Quando cercare aiuto

Molte donne, specialmente quelle con nausea e / o vomito da lieve a moderata, non hanno bisogno di cure di emergenza oltre alle visite prenatali di routine per il trattamento di nausea e vomito . Chiedere aiuto se si dispone di uno o più dei seguenti elementi:

- Segni di disidratazione, come urine scure, o vertigini,

-Vômito più volte durante il giorno, soprattutto se si nota sangue nel vomito;

- Dolore e crampi addominali o pelvici>

- Se non si riesce a tenere cibo o bevande nello stomaco per più di 12 ore

- Perdita di peso

Si consigliano uno o più test per indagare sulle cause e determinare la gravità della nausea, tra cui analisi del sangue, delle urine e un'ecografia.

trattamento della nausea durante la gravidanza

il trattamento di nausea e vomito si propone di aiutare la madre incinta si sentono meglio e mangiare e bere abbastanza per perdere alcun peso e quindi non danneggiare il feto in via di sviluppo.

Cercare di mangiare prima o non appena si sente fame per mantenere lo stomaco è vuoto, che può aggravare la nausea.

Il trattamento potrebbe non eliminare completamente la nausea e il vomito. Probabilmente dovrai provare vari tipi di trattamento nelle settimane prima di trovare ciò che funziona meglio per te. Fortunatamente, i sintomi di solito scompaiono a metà gravidanza, anche se non si usa alcun tipo di trattamento. In alcuni casi è indicato il ricovero per l'idratazione con siero

Cambiamenti di dieta

Provare a mangiare prima o appena si ha fame per evitare che lo stomaco si svuoti, il che può aggravare la nausea. Mangiare spuntini spesso e preparare pasti piccoli, ricchi di proteine ​​o carboidrati e povero di grassi e ingerire bevande fredde in piccole quantità tra i pasti aiuta anche.

Evitare i trigger

Il più importante in questi casi è per evitare odori, aromi e altre sensazioni che scatenano la nausea. Eliminare cibi piccanti ed evitare di sdraiarsi subito dopo aver mangiato aiuta alcune donne. Altri esempi di trigger includono:

- Quarti chiusi;

-Orders (profumo, ad esempio, prodotti chimici, caffè, cibi con odori forti, come cibi fritti, fumo)

-Qualità e umidità

-Draw

-Molto intenso movimento visivo (es. Luci lampeggianti)

-Girling,


La gravidanza dopo i 40 anni può essere un rischio per il bambino

La gravidanza dopo i 40 anni può essere un rischio per il bambino

L'infertilità è l'incapacità della coppia di raggiungere la gravidanza dopo un anno di frequenti tentativi e senza metodi contraccettivi. Tra le coppie di età compresa tra i 15 ei 44 anni, il tasso di donne infertili è del 13,9%. La gravidanza spontanea, non trattata, si verifica più rapidamente in alcune donne rispetto ad altre, a seconda della fisiologia individuale o dei fattori comportamentali.

(Famiglia)

Uno studio collega prematuri problemi di salute durante l'infanzia nascita

Uno studio collega prematuri problemi di salute durante l'infanzia nascita

I bambini nati poche settimane prima del previsto hanno un rischio leggermente più elevato di sviluppare problemi di salute infantile rispetto a quelli che hanno consegnato in tempo, suggerisce un nuovo studio pubblicato in British Medical Diario . La ricerca è il primo a esaminare gli effetti della nascita prematura di poche settimane.

(Famiglia)