it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Settimana Nazionale Donazione di Midollo Osseo inizia oggi

Settimana Nazionale Donazione di Midollo Osseo inizia oggi

La settimana della donazione di midollo osseo nazionale inizia oggi, 14 dicembre.

Per essere un donatore, è necessario avere tra i 18 ei 54 anni e prendere i documenti di RG e CPF. Non esiste un peso minimo per fare la donazione di sangue e avere il diabete o l'ipertensione non ferma l'atto. Alla visita verranno prelevati 10 ml di sangue per il test di compatibilità (HLA). Se compare un paziente compatibile, il volontario verrà richiamato per gli esami del sangue e la valutazione dello stato di salute attuale.

Trovare un donatore di midollo osseo non adatto alla famiglia è difficile, soprattutto perché poche persone si offrono volontariamente per la causa, principalmente a causa della mancanza di informazioni. Secondo i dati forniti dal National Cancer Institute (INCA), ci sono due milioni e 500.000 potenziali donatori in Brasile per servire circa 1.800 pazienti, ma il rapporto di compatibilità è uno ogni 100.000 persone.

Donare midollo osseo

Il midollo osseo è un tessuto gelatinoso liquido in cui vengono prodotte tutte le cellule del sangue. Il trapianto è un'alternativa quando il paziente ha un cancro come la leucemia, linfomi e altri tumori del sangue, e il trattamento proposto dal medico non ha raggiunto i risultati attesi.

Il Brasile è uno dei principali donatori, ma c'è un fattore aggravante paese, spiega l'ematologo e direttore del Dipartimento di trasfusione di midollo Unifesp, Fabio Kerbauy: "perché siamo un paese razza mista, le probabilità che qualcuno trovare un donatore di midollo compatibile sono inferiori a quelli in paesi come il Giappone, ad esempio, ".

La donazione è semplice. Basta frequentare un centro per il sangue e avere tra i 18 ei 54 anni, oltre alla buona salute. Fábio spiega che poche malattie impediscono la donazione di midollo e questo dipende dallo stato del paziente. Le persone con malattie croniche controllate, ad esempio, possono essere donatrici.

Per il registro, vengono prelevati 10 ml di sangue per tracciare i tratti genetici. I dati sono inseriti nel registro del Registro Nazionale dei Donatori Midollo osseo volontario (REDOME) e ogni volta che un nuovo paziente, la compatibilità sarà controllato.

Dove un ricevitore compatibile, il donatore sarà chiesto di decidere in merito alla donazione . Quindi esegue alcuni test clinici per confermare la sua buona salute. Non c'è bisogno di cambiare stile di vita, lavoro o abitudini alimentari. "La messe del midollo può essere fatto attraverso le ossa del bacino, in cui è richiesto un intervento chirurgico, o attraverso il sangue. Entrambi i metodi sono sicuro e indolore", dice Fabio.

In aggiunta a questi due metodi, è possibile ottenere cellule staminali attraverso il cordone ombelicale. "In alcuni ospedali della rete pubblica e nella rete privata, il congelamento della corda viene eseguito con il consenso della madre", afferma Fábio.

Il volume prelevato per la donazione è al massimo il 15% del midollo, che non compromette la salute del donatore. Il donatore sarà in grado di eseguire la stessa procedura dopo un mese.


Gli esami più importanti per ogni fase della vita di una donna

Gli esami più importanti per ogni fase della vita di una donna

Mantenere una dieta equilibrata e fare esercizio sono abitudini che contribuiscono a una vita sana. Ma cosa è essenziale per una salute equilibrata? La risposta è nota a molte persone, ma non sempre viene messa in pratica: condurre periodici esami preventivi. Il problema è che con la routine frenetica delle donne - spesso pieni di doppi turni e gli impegni di massima - esami preventivi sono lasciati fuori "La prevenzione e visite periodiche dal medico sono molto importanti, anche in assenza.

(Salute)

Marcelo Rezende è ricoverato in ospedale

Marcelo Rezende è ricoverato in ospedale

Il presentatore del programma Alert Città, Marcelo Rezende è stato ammesso il Lunedi presso l'Ospedale Israelita Albert Einstein di San Paolo. secondo il giornalista Flávio Ricco, UOL, doveva essere presa con urgenza in ospedale. fino ad oggi, non v'è alcuna informazione sulla salute dell'ospite. Secondo le informazioni diffuse dalla stampa, Rezende si sentiva già male qualche giorno fa e lamentava dolori all'addome

(Salute)