it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Miti e verità sulle diete per chi ha il diabete

Miti e verità sulle diete per chi ha il diabete

Un dato sul diabete è che la persona diabetica deve prendersi cura del cibo. Questo perché la malattia è precisamente causata da troppo zucchero nel sangue, questa sostanza nutritiva proviene interamente da ciò che mangiamo.

Tuttavia, molti dubbi sorgono o addirittura vengono creati miti su questo argomento. Per aiutare i diabetici a mangiare bene, vedi sotto i principali miti e verità sulla dieta per coloro che hanno il diabete:

I diabetici non possono consumare frutta

Mito Anche se i frutti sono composti principalmente da carboidrati , sono sani e non devono essere limitati. Secondo l'endocrinologo e nutróloga Vânia Assaly, la cosa migliore è che il consumo continua, ma in porzioni controllate e optando per quelli che portano più benefici alla sua salute. Preferisco i tipi più fibrosi come mela, pera, limone, arancia ... ricca di frutta grassi come avocado e cocco, hanno anche basso indice glicemico, che significa il tuo carboidrati sarà assorbito più lentamente.

prodotti dieta dovrebbe essere consumato con moderazione.

Verità Un prodotto dietetico è privo di alcuni nutrienti, in genere zucchero, che può essere dannoso per chi ha il diabete. Tuttavia, questo non ti rende più sano. "Può anche contenere più calorie rispetto ai cibi convenzionali: ad esempio, il cioccolato dietetico non contiene zucchero, ma è più calorico del tradizionale, perché ha un contenuto di grassi più elevato", afferma la nutrologa Tamara Mazaracki. Questo scambio avviene proprio per garantire che il cibo rimane appetibile e può essere dannoso per i diabetici, che è più incline a malattie metaboliche come colesterolo alto.

Dolci sono totalmente proibite per quelli con diabete

Mito. Così come i frutti, i dolci dovrebbero essere consumati con moderazione. Tuttavia, richiedono una cura ancora maggiore, dato che di solito vengono assorbiti più rapidamente, proprio perché non sempre hanno una buona quantità di fibre. "Questi alimenti hanno alcun pass gratuito nella dieta quotidiana e dovrebbero essere consumati con parsimonia, perché l'eccesso di glucosio in circolo nel nostro sangue porta ad una eccessiva ossidazione di vari organi, in particolare i vasi sanguigni, che provoca complicazioni come l'arteriosclerosi, danni ai reni, occhio e insufficienze circolatorie ", dice Roberto Navarro. L'ideale è quello di parlare con un nutrizionista e cercare di sostituire lo zucchero con dolcificanti.

Gli alimenti con basso indice glicemico aiuto tenere il diabete sotto controllo

Verità. "alimenti con basso indice glicemico richiedono meno il rilascio di insulina da organismo e ha un assorbimento più lento ", afferma la nutrizionista Ana Paula Campos Trevizan, Hospital Oswaldo Cruz. Questo perché si evitano i picchi di zucchero nel sangue, la sostanza nutritiva che verrà introdotta nelle cellule dall'insulina. Questo processo più lento assorbimento del glucosio aumenta anche la sazietà, così questi alimenti sono adatti anche per chi vuole perdere peso -. Dopo tutto, si può rimanere più a lungo senza mangiare o morire di fame

I carboidrati semplici sono sempre più bassi tassi di indice glicemico rispetto ai miociti complessi.

I carboidrati semplici vengono solitamente assorbiti più rapidamente dall'organismo perché le loro molecole vengono metabolizzate più facilmente nella digestione rispetto ai carboidrati complessi. Tuttavia, questo non sempre rende il semplice carboidrato ha un alto indice glicemico. "L'indice glicemico non è correlato al tipo di carboidrati, ma come un alimento può aumentare i livelli di glucosio nel sangue in un dato tempo dopo il consumo", spiega nutrizionista Camila Torreglosa, l'Ospedale Cuore (HCor). "Ad esempio, il riso bianco ha un alto indice glicemico ed è considerato una fonte di cibo per l'amido, che è un carboidrato complesso." Come la preparazione del cibo, l'indice glicemico può cambiare

Verità.

Secondo come preparare e ciò che accompagnerà il cibo, l'indice glicemico sarà diverso. L'arancia ha un basso indice glicemico, ma consumata come succo, non sarà così sana come se ingerita con bagassa, ricca di fibre. È vero anche il contrario: un alimento con un indice glicemico più elevato combinato con una proteina o un grasso può rallentare l'assorbimento dei carboidrati. Esempio: Aggiungere un pezzo di carne o di broccoli alla pasta con salsa di pomodoro e il pasto sarà più lenta digestione dei carboidrati Gli alimenti ricchi di carboidrati gli unici ad aumentare l'indice glicemico

Mito

"indice .. glicemico è come un alimento può aumentare di zucchero nel sangue (glucosio). siamo in grado di calcolare la quantità di cibo aumenta la glicemia, ma quelli con più carboidrati siamo quelli che porteranno un cambiamento importante nella indice glicemico ", spiega Camila Torreglosa. Gli alimenti ricchi di altri nutrienti, come grassi e proteine, possono anche aumentare i livelli di zucchero del corpo se hanno una certa quantità di carboidrati, anche se piccoli. Ad esempio, una bistecca non è fatta solo di proteine ​​ma anche di grassi e carboidrati. E quest'ultimo nutrienti, anche se in misura minore, provocano cambiamenti nella glicemia.

L'alcol deve essere consumato con moderazione

Verità.

Il consumo di alcol è consentito a coloro che hanno il diabete, ma moderatamente e qualche pasto. "Il consumo isolato può portare a ipoglicemia (bassi livelli di glucosio nel sangue) o ostacolare il recupero di una crisi ipoglicemica, dal momento che l'alcol tende a ridurre ulteriormente questi tassi", spiega il nutrizionista Patricia Ramos di coordinatore Hospital Bandeirantes. È anche importante monitorare la glicemia prima e dopo aver consumato alcolici. Le bevande distillate sono un po 'più sicure, anche fermentate e la birra, ricca di carboidrati, può portare ancora più problemi a chi ha il diabete.


Perdere peso dipende dall'impegno fisico ed emotivo

Perdere peso dipende dall'impegno fisico ed emotivo

Molte sono le offerte per chi vuole perdere peso, tuttavia, dopo il tumulto iniziale di qualche nuovo lancio sul mercato, scopriamo che per perdere peso non esiste una formula magica, ma piuttosto un impegno per il cibo, la rieducazione fisica ed emotiva. Ministero della Salute, circa il 30% dei bambini del paese è sovrappeso e metà di loro sono obesi.

(Salute)

Microcefalia: 170 casi hanno già rapporti con il virus Zika ha confermato in Brasile

Microcefalia: 170 casi hanno già rapporti con il virus Zika ha confermato in Brasile

Il Ministero. La salute continua a indagare su 4.046 casi sospetti di microcefalia e altri disturbi del sistema nervoso, indicativi di infezione congenita. Dei casi già completati, 1.046 sono stati confermati e 1.814 scartati. Dall'inizio dell'indagine dell'ottobre 2015 sono stati segnalati 6.906 casi sospetti di microcefalia.

(Salute)