it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

La musica aiuta a prevenire lo sviluppo del morbo di Alzheimer

La musica aiuta a prevenire lo sviluppo del morbo di Alzheimer

Studi precedenti avevano già verificato i diversi benefici che la musica ha per la salute e il benessere di una persona. Alcuni anni fa, gli scienziati dell'Istituto Max Planck di Neuroscienza e Cognizione umana a Lipsia, in Germania, si chiedevano perché i pazienti con malattia di Alzheimer potrebbe ricordare melodie o che hanno forti emozioni durante l'ascolto di canzoni che hanno segnato la loro vita.

i ricercatori hanno scoperto che la musica è memorizzata in una parte diversa del cervello che memorizza la maggior parte dei nostri ricordi. Un documentario intitolato "Alive Inside" ha mostrato questo evento in pratica, descrivendo come un paziente di Alzheimer ha iniziato a rispondere lucidamente al suo passato poco dopo aver ascoltato una canzone. Guarda un estratto

Per la terapia i ricercatori musicale che utilizza la musica e dei suoi elementi -. Suono, ritmo, melodia e armonia - per la riabilitazione fisica, mentale e sociale di individui o gruppi è essenziale per il trattamento dei malati di Alzheimer. Inoltre, la musica può ancora aiutare nella socializzazione dei pazienti.

La musica può anche aiutare a mantenere la memoria di persone che non hanno l'Alzheimer e possono prevenire la malattia in futuro. Quando sentiamo la musica, il tuo orecchio trasforma i suoni in segnali elettrici venire al nostro cervello che causa un aumento della produzione di endorfine.

"Il nostro corpo è dotato di un Sonora Identità, ISO chiamato, che comanda la nostra percezione e la produzione di suoni . Quando c'è uno squilibrio in questo sistema, il malato si sente meno motivato e più triste, la musica riesce a riportare l'equilibrio di cui ha bisogno ", spiega il fondatore e coordinatore del corso di musicoterapia presso FMU, Maristela Smith.


Fibrosi polmonare idiopatica: 5 segni che possono indicare problemi ai polmoni

Fibrosi polmonare idiopatica: 5 segni che possono indicare problemi ai polmoni

"Dopo i primi sintomi, il paziente prende una media di due anni per scoprire chi ha FPI, perché di solito passa attraverso diversi medici che cercano di risolvere i sintomi, prima di arrivare a uno specialista. Ma di solito non andare al pneumologo, che è il medico che diagnostica e tratta fibrosi polmonare idiopatica ", afferma Adalberto Rubin, pneumologo, Santa Casa de Porto Alegre (RS) e uno dei maggiori esperti nel IPF paese.

(Salute)

Trattamento per l'osteoporosi richiede l'impegno

Trattamento per l'osteoporosi richiede l'impegno

"E 'stato solo un colpo di tosse ...."; "erano solo alcuni più potenti starnuti ..."; "stava solo cambiando posizione nel letto ...". E per un po ', il risultato delle azioni di tutti i giorni come questi portato ad una grave e invalidante frattura, che ha lasciato la persona letto per molti giorni. Negli esempi citati, vogliamo entrare nel mondo silenzioso di osteoporosi, che non ostentare i suoi sintomi.

(Salute)