it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Multivaccination campagna inizia Lunedi prossimo

Multivaccination campagna inizia Lunedi prossimo

è stato lanciato il Martedì (13 ), il ministro della salute, Ricardo Barros, la campagna nazionale per Multivaccination 2016. la campagna ha l'obiettivo di rendere i genitori o tutori di aggiornare le schede di immunizzazione dei loro figli, soprattutto i bambini sotto i 5 anni, i bambini di 9 anni adolescenti di età compresa tra 10 e 15.

Il Ministero della Salute ha inviato 19,2 milioni di dosi supplementari di 14 vaccini a posti sanitari in tutta la nazione. Ricardo Barros ha spiegato che l'inclusione degli adolescenti è perché questo gruppo è più resistente alla vaccinazione e molti genitori ritengono che non sia necessario immunizzare i bambini in questa fascia di età.

La campagna inizierà lunedì prossimo (19) e si concluderà il 30 settembre, avendo come giorno di mobilitazione nazionale il 24. In totale, 26,8 milioni di dosi sono state inviate in tutto il Brasile, sia per la vaccinazione di routine a settembre (7,6 milioni di dosi) sia per le dosi extra. Saranno circa 36.000 posti di vaccinazione fissi e 350.000 operatori sanitari coinvolti

cambiamenti nel programma di - Nel mese di gennaio 2016, il ministero promosso cambiamenti nel programma di vaccinazione quattro vaccini :. polio, HPV, meningococco C (coniugato) e pneumococco 10-valente. Il calendario nazionale sulle vaccinazioni ha cambiamenti di routine e periodici dovuti a cambiamenti nella situazione epidemiologica, indicazioni di vaccini o l'incorporazione di nuovi vaccini. Scopri i cambiamenti di quest'anno:

POLIO - Il programma di vaccinazione contro la poliomielite portato a tre dosi di vaccino iniettabile - VIP (2, 4 e 6 mesi) e due dosi di richiamo del vaccino orale - VOP (droplet). Entro il 2015, lo schema era di due iniettabili (VIP) e tre orali (VOP). Il cambiamento è in linea con la guida dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e come parte del processo globale di eradicazione della polio. È interessante notare che questa sostituzione non ha influenzato la protezione dei bambini, che sono già immunizzati con tre dosi iniettabili

HPV -. Lo schema vaccinale è passato da tre a due dosi con un intervallo di sei mesi tra di loro. Studi recenti mostrano che il programma a due dosi mostra una risposta anticorpale in ragazze sane di età compresa tra 9 e 14 anni non inferiore rispetto alla risposta immunitaria di donne di età compresa tra 15 e 25 anni che hanno ricevuto tre dosi. Le donne che vivono con l'HIV 9-26 devono continuare a ricevere il programma di tre dosi

meningococcica -. Il rinforzo, che in precedenza è stato somministrato a 15 mesi, è ora somministrato a 12 mesi, preferibilmente, possono essere fatto fino a 4 anni. La prima dose di meningococco ancora eseguita a 3 e 5 mesi

pneumococco -. Riduzione della dose da 10 valente vaccino pneumococcico. E 'stato somministrato in due dosi, a 2 e 4 mesi, con un rinforzo preferibilmente a 12 mesi, che può essere ricevuto fino a 4 anni. Questa raccomandazione è stata fatta anche perché gli studi dimostrano che il regime a due dosi più una spinta ha la stessa efficacia del regime a tre dosi più un richiamo.


Esercizio: educatore fisico fornisce due tipi di oro per perdere peso

Esercizio: educatore fisico fornisce due tipi di oro per perdere peso

Quanto peso devo perdere e per quanto tempo? Questa è una delle domande più comuni per gli studenti in cerca di educatore fisico Emerson Bisan, uno specialista in allenamento sportivo di alto livello e responsabile del New Sports Advisory Team. Ma c'è davvero anche una risposta corretta? "Questo è un risultato molto individuale, ma la linea di fondo è che lo studente stabilisce un obiettivo di perdita di peso raggiungibile", consiglia.

(Salute)

Produzione Emicrania di sostanze infiammatorie genera la crisi

Produzione Emicrania di sostanze infiammatorie genera la crisi

Mal di testa o mal di testa, un termine tecnico utilizzato dai medici, è un sintomo così comune nella popolazione generale è stimata in almeno una crisi dolorosa per tutta la vita più del 90% degli abitanti del pianeta. E tra il mal di testa più comune, quella che porta ulteriormente il paziente a rivolgersi al medico è senza dubbio l'emicrania.

(Salute)