it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Ministero della Salute lancia la campagna per donare latte materno

Ministero della Salute lancia la campagna per donare latte materno

Il Ministero della Salute ha lanciato oggi (20) la campagna nazionale per la donazione dell'allattamento al seno, che mira ad aumentare le donazioni principalmente per i bambini prematuri. Il tema di quest'anno è "Sii donatore di latte materno e fai la differenza nella vita di molti bambini".

La campagna punta ad aumentare il numero di nuovi donatori volontari e il volume di latte materno raccolto e distribuito ai neonati , in particolare neonati pretermine a basso peso ricoverati presso strutture sanitarie. Attualmente, il volume di latte materno raccolto rappresenta dal 55% al ​​60% della domanda reale nel paese.

Secondo il ministro provvisorio della sanità, Ana Paula Soter, l'obiettivo di aumentare la donazione di latte materno del 15% priorità per i neonati pretermine. Secondo i dati del Ministero della Salute, 164 mila donne hanno donato latte in questo periodo, secondo i dati del Ministero della Salute, a beneficio di 178.000 neonati. La rete brasiliana ha 215 banche del latte e 98 punti di raccolta. Attualmente, tutti gli stati hanno almeno una banca del latte.

Quando si riceve il latte materno, il bambino è protetto da infezioni, diarrea e allergie. L'allattamento al seno riduce anche il rischio di malattie come ipertensione, colesterolo alto, diabete e obesità. Per la madre, l'allattamento al seno aiuta a riacquistare le dimensioni originali dell'utero, riducendo il rischio di sanguinamento e anemia. Le probabilità di contrarre il diabete o di sviluppare il cancro al seno e alle ovaie diminuiscono anche significativamente con l'allattamento.

Secondo il Ministero della Salute, ogni donna che allatta al seno è un possibile donatore di latte umano. Basta essere sani e non assumere farmaci che interferiscano con l'allattamento. Chiunque sia interessato a donare il latte materno dovrebbe cercare la banca del latte più vicina o chiamare il quadrante sanitario al 136.


Le attività fisiche postnatali aiutano le donne a mettersi in forma

Le attività fisiche postnatali aiutano le donne a mettersi in forma

Durante tutta la gestazione, la la donna ha i suoi ormoni molto cambiati. Tra questi, estrogeni, progesterone e rilassanti influenzano le condizioni fisiche della donna incinta. Il volume del sangue aumenta e quindi anche la frequenza cardiaca diventa più alta. Le pareti delle vene e delle arterie diventano più sottili e quindi la circolazione è compromessa, causando le ben note vene varicose.

(Famiglia)

Senza anestesia, Carol Castro partorisce con un lavoro umanizzato

Senza anestesia, Carol Castro partorisce con un lavoro umanizzato

All'età di 33 anni, Carol ha scelto di rendere il parto umanizzato e senza anestesia. Tuttavia, questa missione non è stata rapida. Dopo essere entrato in travaglio il venerdì mattina (11), la ragazza era nata alle 13:30 del giorno seguente. In un'intervista esclusiva con QUEM, Carol aveva già informato che la sua preferenza era che il parto fosse umanizzato.

(Famiglia)