it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

La frattura della costola è trattata con antinfiammatori e analgesici

La frattura della costola è trattata con antinfiammatori e analgesici

I traumi del torace sono divisi in due gruppi principali: alta energia (ad esempio incidenti automobilistici e ferite aperte, come un proiettile da fuoco) e bassa energia (cadute a terra o traumi sportivi, come nel calcio). Negli anziani, la causa più comune delle fratture costali è la caduta al suolo dell'altezza stessa. Nel caso di pazienti giovani, i traumi automobilistici sono la causa più comune (1,2). Le fratture dovute a traumi ad alta energia sono molto spesso associate a lesioni agli organi intratoracici essenziali per il supporto vitale, inclusi cuore e polmoni, richiedendo così cure multidisciplinari di pronto soccorso.

Le fratture costali, da sole, non dovrebbero essere considerate lesioni gravi, ma piuttosto quando associate a lesioni d'organo toracico e addominale, specialmente nei traumi ad alta energia.

Tuttavia, la maggior parte delle lesioni toraciche chiuse sono secondarie a un trauma a bassa energia, quindi di minore gravità, con possibilità ridotta ferita di questi organi. Pertanto, le fratture costali, da sole, non dovrebbero essere considerate lesioni gravi, ma dovrebbero essere considerate quando associate a lesioni d'organo toracico e addominale, specialmente nei traumi ad alta energia.

La diagnosi è fondamentalmente clinica e radiografica. Una buona storia e una visita clinica già aiutano a delineare la linea di trattamento. Le radiografie confermano la diagnosi di frattura degli archi costali e, in caso di sospetta lesione più grave, può essere richiesta la TC.

Sebbene esistano tecniche per il trattamento chirurgico (3), fratture costali isolati nella loro stragrande maggioranza dovrebbero essere trattati in modo conservativo attraverso farmaci anti-infiammatori e analgesici al fine di ridurre i sintomi (più comune è il dolore alla palpazione e l'ispirazione profonda) che può durare 4-6 settimane. Non è necessario il riposo a letto. Le attività saranno limitate dalla sola sintomatologia e nel lungo periodo solo le lesioni sintomatiche dovrebbero ricevere ulteriori indagini (2,4,5).

Tuttavia, casi di trauma toracico (più alta energia comune) che accompagnano "bandiere rosse" come mancanza di respiro, malessere, pallore della pelle, debolezza, bolle d'aria nel sottocutaneo dovrebbero essere strettamente monitorati e indirizzati immediatamente al pronto soccorso più vicino, poiché il tempo in questi casi può salvare vite umane (4,6) * Scritto in collaborazione con Pedro Pohl, chirurgo ortopedico della colonna vertebrale, professore della Facoltà di Medicina dell'ABC con una fase avanzata di ricerca presso l'Università di Pittsburgh (USA). Fa parte del corpo clinico del COLUNAR (Vertebral Spine Clinic)


ANVISA pubblica la lista dei farmaci senza ricetta,

ANVISA pubblica la lista dei farmaci senza ricetta,

L'Agenzia di sorveglianza sanitaria nazionale (ANVISA) ha pubblicato elenco aggiornato dei farmaci esentati dalla prescrizione medica. L'elenco è stato aggiornato dalle regole stabilite dall'agenzia nel mese di agosto. Sono stati identificati sette fattori: tempo di commercializzazione, sicurezza, sintomi identificabili, tempo di utilizzo, gestibilità da parte del paziente, basso potenziale di rischio e assenza di dipendenza.

(Salute)

San Paolo conferma altri tre decessi a causa della febbre gialla

San Paolo conferma altri tre decessi a causa della febbre gialla

Martedì (09), altri tre decessi da Febre Amarela Silvestre sono stati confermati nello stato di São Paulo. Con il nuovo aggiornamento, il numero di vittime nel 2018 è salito a sei, poiché all'inizio di questo mese altre tre persone sono morte a San Paolo, a causa di una malattia. Secondo il Dipartimento della Salute, le vittime erano a Mairiporã - 45 km dalla capitale di São Paulo - durante le festività natalizie.

(Salute)