it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

L'impianto di silicone fa diagnosi di cancro al seno

L'impianto di silicone fa diagnosi di cancro al seno

Nel maggio di quest'anno, la rivista scientifica British Medical Journal ha pubblicato uno studio condotto presso l'Università di Laval in Canada, che suggerisce che il posizionamento di protesi al silicone di protesi al silicone rende difficile la diagnosi precoce del cancro al seno. I ricercatori sottolineano che gli impianti possono rendere difficile la visualizzazione del tessuto mammario attraverso test di imaging, come la mammografia.

Tuttavia, questa ricerca contiene una serie di limiti scientifici. La prima di queste è la conclusione tratta da altri 12 studi pubblicati negli Stati Uniti, in Canada e nel Nord Europa dal 1993. Non è possibile conoscere il profilo dei partecipanti (come l'età e la storia familiare, ad esempio) , come sono state seguite le donne e quante volte hanno eseguito i loro esami di ecografia e mammografia.

Lo studio ideale

Per superare i miti e ottenere risultati affidabili da uno studio, il l'ideale sarebbe quello di condurre un sondaggio l'obiettivo specifico di analizzare le donne con protesi al silicone.

"il punto più importante e reale dobbiamo sottolineare è che le donne che hanno protesi al silicone in quanto non hanno fare gli esami "Lo studio dovrebbe riguardare due popolazioni al fine di effettuare un confronto: uno che non ha una protesi e fa l'ecografia e la mammografia ogni anno; e un'altra popolazione con protesi che fa anche gli esami ogni anno. Con questi due gruppi potrebbero essere resi un più accurato confronto: tumore del cancro livello di incidenza in un gruppo e, dall'altro, ecc

avrebbe bisogno di follow-up di questi pazienti che hanno avuto ecografia e mammografia regolarmente e poi sono stati diagnosticati di cancro al seno. Da lì, si deve controllare se la diagnosi avrebbe potuto essere fatto in precedenza e se sì, perché non è stato fatto.

Silicone difficile l'esame?

Nel caso delle donne che hanno protesi al silicone, i la difficoltà nell'esecuzione degli esami è un mito, poiché i radiologi sono molto abituati ad analizzare questi pazienti e la conoscenza di questi professionisti oggi è molto più grande di quanto non fosse un po 'di tempo fa. Le apparecchiature, sia mammografiche che ecografiche, sono anche molto più avanzate, fornendo una maggiore precisione negli esami. In caso di dubbio, viene eseguita la risonanza magnetica?

Importanza degli esami

Il punto più importante e reale da notare è che entrambe le donne che hanno protesi al silicone e quelle che non hanno esami al seno periodici, che sono ultrasuoni e mammografia. Tale controllo dovrebbe essere fatto con il ginecologo è il medico che dovrebbe raccomandare quando iniziare compiuti ecografia al seno annuale, che può iniziare presto, e dopo 40-year-old donna dovrebbe fare una mammografia ogni anno. Ci sono molte donne che non fanno i test adeguati, ad intervalli appropriati e finiscono per compromettere la loro salute in caso di scoperta di ritardo possibili tumori, per esempio.

I pazienti che già hanno una storia familiare di cancro al seno dovrebbero avere i loro casi valutati dal medico. I parenti più diretti del paziente hanno o hanno avuto un cancro al seno (come madre, sorella e zie), c'è una relazione più preoccupante.


Il recupero dell'otoplastica richiede una lunga cura dell'orecchio

Il recupero dell'otoplastica richiede una lunga cura dell'orecchio

L'otoplastica, nota anche come chirurgia dell'orecchio, mira a migliorare la forma, la posizione o le proporzioni delle orecchie. La procedura può essere eseguita a qualsiasi età, ma nei bambini si consiglia di eseguire a 4 e 6 anni, quando circa il 90% della crescita finale dell'orecchio è completa.

(Bellezza)

Scleroterapia: Vedere tecnica di cura che elimina le vene varicose

Scleroterapia: Vedere tecnica di cura che elimina le vene varicose

La scleroterapia è una tecnica usata per trattare le vene varicose, spesso fatte negli arti inferiori, e può anche essere usata in altre aree. Esso consiste nella somministrazione di un farmaco entro il recipiente malata, creando una risposta infiammatoria che renderà questo vaso sparire lentamente e costantemente.

(Bellezza)