it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Diabete: cosa fare nelle procedure chirurgiche?

Diabete: cosa fare nelle procedure chirurgiche?

Entro l'anno 2014, circa 11,9 milioni di brasiliani hanno il diabete e nel 2035 questa cifra raggiunge i 19 milioni. In questo scenario, è - e sarà -. Sempre più comune che questi pazienti hanno bisogno di sottoporsi a qualsiasi procedura chirurgica

Così, conoscendo informare e preparare il paziente per non accada complicazioni è l'obiettivo del team di professionisti coinvolti. E per rendere più facile, è importante che tu, il paziente con diabete, conosca alcune informazioni. Iniziamo?

1) Maggiore è il controllo del glucosio nel sangue, migliore è il recupero. Questo perché, quando il diabete è controllato, il rischio di infezione diminuisce e la guarigione della procedura è più soddisfacente. Anche nella chirurgia minore rischio di infezione è, quindi, evitare sia iperglicemia (aumento del glucosio) e ipoglicemia (caduta glucosio) è fondamentale per il processo chirurgico.

2) Rischio cardiaco è minore quando il diabete è controllato. Ciò significa che, sebbene sappiamo che essere diabetici è un fattore di rischio per infarto, per esempio, e questo è preoccupante in una procedura chirurgica - più è controllato, minore è il rischio. emoglobina glicata.

a intervento chirurgico programmato, elettiva detta preferito è il livello di emoglobina glicata (test del sangue comune per il monitoraggio diabete) inferiore a 8,5%. La scelta della migliore emoglobina glicata per eseguire la procedura, tuttavia, può variare a seconda della procedura che il paziente sta per subire e il giudizio del medico di accompagnamento. 4) In ospedale, è importante mantenere la cura.

Durante il periodo di ospedalizzazione, lo staff medico monitorerà il glucosio. Questo perché è molto importante mantenere i livelli di zucchero nel sangue del paziente controllati e durante la procedura e il periodo postoperatorio, evitando oscillazioni. Inoltre, segui il tempo di digiuno richiesto per il tuo caso e la procedura, e presta attenzione alle regolazioni del farmaco prescritte dal medico per questo periodo per evitare oscillazioni. 5) Assicurati che l'ospedale sia pronto. È importante che il paziente diabetico sappia se l'ospedale ha un personale addestrato a trattare le persone con diabete al momento del ricovero. Si prevedono oscillazioni dei livelli di glucosio e l'uso di protocolli di cura (con l'insulina, ad esempio, se la glicemia sale) rende queste situazioni più facili da gestire.


Solo il 13% dei pazienti con ipertensione segue una dieta adeguata

Solo il 13% dei pazienti con ipertensione segue una dieta adeguata

Un sondaggio dell'Istituto Heart Hospital (InCor) indica che solo il 13,5% dei pazienti con ipertensione può seguire la dieta necessaria per controllare la pressione sanguigna. Lo studio è stato condotto su 949 pazienti della città di São Paulo. Sono stati eseguiti test delle urine per verificare che gli individui non eccedessero le quantità raccomandate di sale - al massimo 6 grammi al giorno.

(Salute)

Secondo i ricercatori, i sottoprodotti batterici delle malattie gengivali possono stimolare la crescita del cancro orale

Secondo i ricercatori, i sottoprodotti batterici delle malattie gengivali possono stimolare la crescita del cancro orale

Può portare a test prematuri per i batteri, che, se trovati, possono essere trattati e monitorati contro i segni di infezione. il cancro prima che diventassero maligni, hanno detto i ricercatori. Continua a leggere sul sito web di Colgate.

(Salute)