it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Verdure crocifere: elenco, benefici e relazione con la tiroide

Verdure crocifere: elenco, benefici e relazione con la tiroide

Il consumo giornaliero di cavoli può ridurre l'azione degli ormoni tiroidei? E può colpire quelli con ipotiroidismo? Questa è una domanda comune, perché le informazioni fuorvianti vengono diffuse su Internet e nei media. verdure crocifere (genere Brassica) costituiscono una grande parte del set di verdura consumata al giorno

Elenco delle principali verdure crocifere :.

  • Cavolo
  • Broccoli
  • Rocket
  • Cress
  • Cavolo
  • Cavolfiore
  • Cavoletto di Bruxelles
  • Chard
  • Ravanello
  • Rapa
  • Senape
  • radice forte (wasabi).

Al momento alcuni di loro sono diventati molto popolari come ingredienti in succo verde, con uso quotidiano. Tuttavia, composti in queste verdure come isotiocianati, sono stati accusati di interferire con la capacità del corpo di assorbire l'iodio, un minerale essenziale per il funzionamento della tiroide, e così sono chiamati "goitrogens"

isotiocianato - amico o nemico?

Questi composti chimici "potrebbero sopprimere la funzione tiroidea" che porta alla formazione del gozzo, che è una crescita gonfiore e disordinata della ghiandola. Sono presenti in un'ampia varietà di alimenti: soia e derivati ​​(latte di soia, tofu, proteine ​​di soia, soia), manioca, patata dolce , semi oleosi (mandorle, anacardi, noci, semi di zucca e semi di lino), arachidi, uva, pera, pesca, fragola, spinaci, tè e verdure crocifere (cit).

D'altra parte, verdure crocifere sono estremamente sani e dovrebbero far parte della nostra dieta quotidiana, perché sono ricchi di zolfo composti contenenti, glucosinolati e indolo-3-carbinolo, che promuove la disintossicazione del corpo, migliorare la salute del cuore e ridurre notevolmente il rischio di cancro.

verdure crocifere non influenzano la tiroide

gli isotiocianati da verdure crocifere hanno un potente effetto protettivo contro molti tipi di cancro, tra cui:

Mama

  • Colon
  • vescica
  • Prostata
  • Lung
  • Tiroide
  • A preoccupazione per i possibili effetti negativi di verdure crocifere nella funzione tiroidea è emersa da studi con gli animali con risultati suggeriscono che isotiocianati potrebbero interferire con la sintesi degli ormoni tiroidei o competere con l'assorbimento dello iodio da parte della ghiandola. Tuttavia, questo non è stato confermato in studi sull'uomo, e l'attuale consenso scientifico è che le verdure crocifere potevano solo essere dannosi per la tiroide nei casi più gravi di carenza di iodio o di assunzione di iodio insufficiente.

male Eccesso

Alcuni alimenti possono avere un'azione bogenica se consumati in eccesso (quantità eccessiva!), O se la persona ha una bassa assunzione di iodio. In effetti, è quasi impossibile consumare crocifere abbastanza da danneggiare la tiroide. C'è stato un caso isolato di una donna di 88 anni che ha sviluppato gozzo e ipotiroidismo acuto dopo aver mangiato un chilo di bok choy crudo al giorno e per diversi mesi credendo che questo potesse aiutarla con il diabete Iodio nel cibo

In Brasile, la carenza di iodio è molto rara perché qui viene consumato sale iodato, che garantisce un apporto minimo per prevenire il gozzo. La ghiandola tiroidea ha bisogno di iodio per sintetizzare la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3), ormoni che regolano il metabolismo e agiscono sulla crescita e sullo sviluppo. Se vuoi garantire lo iodio ogni giorno, investi in pesce, frutti di mare e alghe. In meno quantità di iodio è presente nell'uovo, negli asparagi, nei funghi, negli spinaci, nel sesamo, nell'aglio, nel cavolo e nelle zucchine.

Imparare dal dieta vegana

Se le verdure crocifere può alterare la funzione della tiroide negativamente, vegani e vegetariani hanno una maggiore possibilità di avere ipotiroidismo o gozzo, tenendo conto della loro elevata assunzione di cibo impianto.

per indagare questa possibilità sono state fatte ricerche con persone che non mangiano proteine ​​animali (veganismo) o seguono una dieta vegetariana latto-ovo. Entrambi consumano grandi quantità di verdure, comprese quelle crucifere, rispetto a quelle che seguono una dieta onnivora (con prodotti di origine animale e vegetale). La conclusione è stata che la dieta vegana protegge contro le malattie della tiroide autoimmune ed è associata con un rischio leggermente più basso di ipotiroidismo a dieta onnivora.

Oltre alle verdure crocifere, vegani e vegetariani tendono a consumare un sacco di soia, ricca di grano genisteina, con azione marcatamente bociogenica. Cioè, se non esagerare prendere un litro di succo verde al giorno, tutti i giorni, non v'è alcun problema relativo alla tua tiroide che impedisca di avere gli enormi benefici del consumo di cavoli, cavoli, broccoli e tutti gli altri componenti del genere Brassica .

Vantaggi di verdure crocifere

informazioni che mangiare verdure crocifere ogni giorno è dannoso per la tiroide (o quelli con ipotiroidismo dovrebbero ridurre o evitare il consumo di cavolo, cavolo e altre crucifere) è infondato. Se le funzioni della tiroide di solito, o anche se si dispone di ipotiroidismo, non c'è ragione di evitare o limitare il consumo di verdure crocifere.

C'è ancora molto per essere svelato sull'azione crucifere nella prevenzione del cancro, ma i risultati di ricerca suggerisce che gli adulti dovrebbero consumare almeno cinque porzioni a settimana. Inoltre, verdure crocifere hanno numerosi altri vantaggi: molte sostanze nutrienti, fibre, a basso contenuto di calorie, effetto di disintossicazione, l'azione immunostimolante, interventi normativi e intestino protezione, azione prebiotica. Cercano sempre variare tra i diversi tipi di piante per l'intera gamma di fitonutrienti.

broccoli, cavolfiori e altre verdure crocifere aiutare a prevenire l'insorgenza e arrestare la progressione dei tumori del colon, della mammella, della prostata e della tiroide. Questi composti naturali favoriscono anche il metabolismo sano di estrogeni nel corpo (molti tipi di cancro sono legati a questo ormone e suoi derivati ​​chimici, xenoestrogeni), e contribuiscono a neutralizzare l'azione del cancro sostanze chimiche quotidiano attacco che causano (vari inquinanti , pesticidi, insetticidi, ecc.)

xenoestrogen

xenoestrogen sono strane sostanze sintetiche al nostro corpo. Essi mimare l'azione dell'ormone estrogeno, con effetti tossici e cancerogeni, perché hanno una struttura molecolare simile a quella dell'ormone femminile e possono essere accoppiati ai recettori degli estrogeni, presenti nelle nostre cellule.

xenoestrogen può anche stabilire recettori del testosterone, competere con l'ormone maschile e ridurre la sua azione. Hanno azione prolungata nel corpo, generando uno squilibrio ormonale con predominanza di estrogeni nelle donne e negli uomini. Questi? Estrogeni generici? provengono da prodotti petroliferi, i pesticidi, materie plastiche e ormoni sintetici.

In realtà, essi sono ovunque, viviamo in un mondo bagnato dal xenoestrogen. La potenziale conseguenza di questa esposizione è allarmante, con un notevole aumento dell'incidenza di cancro al seno, alle ovaie, ai testicoli e alla prostata. Infertilità, endometriosi e pubertà precoce sono altri problemi causati da xenoestrogen.

Cruciferous neutralizzare xenoestrogen

Anche se è impossibile evitare completamente questi contaminanti, la ricerca dimostra che è possibile aumentare la protezione contro di loro, consumando le sostanze fitochimiche nelle verdure crocifere. Questi includono isotiocianati, indolo-3-carbinolo e altri composti che aumentano l'efficacia del sistema di disintossicazione primaria del corpo dal fegato e loro enzimi, trasformando le sostanze tossiche e cancerogene in composti innocui che possono essere eliminati in modo sicuro dal corpo. Hai avuto il tuo succo verde oggi?


4 Combinazioni di cibi che sono benefiche per la salute

4 Combinazioni di cibi che sono benefiche per la salute

Ci sono alcune combinazioni alimentari che, oltre ad essere deliziosa, forniscono anche . diversi benefici per la nostra salute per scoprire quali sono i migliori doppi della tabella alimentare brasiliana, la mia vita ha parlato il nutrizionista nutrizionista funzionale Daniela Jobst Controlla le seguenti :.

(Cibo)

Frutto della passione di farina: fibre per controllare il colesterolo e diabete

Frutto della passione di farina: fibre per controllare il colesterolo e diabete

Nella ondata di farine funzionali, quella fatta con scorza di frutto della passione è stato un pioniere :. Ci sono studi su di esso dal 1998. Si è fatto dalla parte bianca buccia, che è la parte più ricca di sostanze nutritive come la fibra di pectina, vitamina B3 (niacina), ferro, calcio e fosforo. Si ritiene che la maggior parte di questi nutrienti sono conservati nella preparazione di farina, che gli conferisce le proprietà importanti per la nostra salute, come la riduzione picchi di zucchero nel sangue.

(Cibo)