it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Massaggio cardiaco: quando è raccomandato e come farlo

Massaggio cardiaco: quando è raccomandato e come farlo

Il massaggio cardiaco è consigliato quando si verifica un arresto cardiorespiratorio, che si verifica quando il cuore non riesce a pompare sangue a sufficienza per mantenere il cervello e gli altri organi al lavoro, lasciando la persona incosciente. Questo si verifica all'improvviso, di solito per tachicardia ventricolare o fibrillazione ventricolare. Meno spesso, accade attraverso bradicardia o altre cause.

La funzione della pompa cardiaca è ciò che fa circolare il sangue. Attraverso gli avvertimenti elettrici il muscolo si contrae, spingendo tutto il sangue che era all'interno della cavità verso il corpo attraverso l'aorta (grande arteria che prende il sangue del ventricolo sinistro fino al corpo). Quando il cuore è costretto a battere troppo velocemente o troppo lentamente, non può ricevere il sangue dal corpo per spingere in avanti (il ventricolo è ancora pieno di sangue) e gli organi che dovrebbero essere ossigenati cominciano a soffrire. Nel caso di sospetto arresto cardiaco (CRP), esiste una sequenza di passaggi che chiunque può seguire per aiutare il sangue. fluire fino a quando la persona ha cure specialistiche. È importante sapere che il miglior risultato nel tentativo di rianimare una persona in arresto cardiaco è quando questo processo viene eseguito entro i primi cinque minuti dell'evento.

Segue la sequenza corretta:

1- Tentativo di svegliare la vittima

A volte è un sincope (svenimento) e la persona si sveglia subito dopo. A volte la persona dorme o è ubriaca e cerca di svegliarla evita sempre sforzi inutili.

2- Chiama aiuto

È importante soprattutto anticipare l'arrivo di medici o paramedici sul posto e dell'ambulanza.

3- Appoggia la persona sulla pancia e alza il mento

Verifica se la persona respira spontaneamente con questo movimento. A volte l'arresto è causato dalla mancanza di ossigeno. Sollevare il mento "apre" le vie aeree e consente all'ossigeno di fluire di nuovo. È molto comune nei bambini, soprattutto quando soffocano il cibo.

4- Se ti senti a tuo agio con ciò, copri il naso della persona e soffi due volte in bocca.

Se non vuoi, vai al prossimo passo. Questo è stato modificato perché alcune persone non hanno iniziato il massaggio cardiaco per paura della respirazione bocca a bocca.

5- Inizio massaggio cardiaco

a. Senti la fine dello sterno, l'osso che unisce le costole a destra con quelle a sinistra, nel mezzo del seno. Senti la fine dell'osso nella fossa dello stomaco. Misura due dita da lì verso la testa.

b. Inizia a spingere con il peso del tuo corpo, nei movimenti ritmici, quell'osso dentro. Circa 100 compressioni al minuto.

c. La funzione di questo è di rendere il peso del tuo corpo "comprimere" il cuore, spingendo il sangue in avanti.

d. Questo processo sostituisce temporaneamente il cuore, preservando il cervello e altri organi.

6- Se possibile, inserisci 30 compressioni con due respiri.

Il massaggio dovrebbe continuare fino all'arrivo della squadra di soccorso.

Non c'è tempo "massimo" per fare massaggio cardiaco. Idealmente, aspetta che arrivi la squadra di soccorso. Per quanto riguarda i rischi, il massaggio può portare a fratture di alcune costole e in caso di trauma (incidente), può peggiorare alcune fratture che non sono state identificate - tuttavia, la persona è più probabile che muoia se non riceve il massaggio .

Anche se sei per strada e hai dei dubbi su come procedere, prova. Puoi salvare una vita


SALUTE

SALUTE

Circulation . Per oltre 11 anni, gli studiosi hanno seguito un gruppo di 52.610 uomini e donne. Ogni individuo rispondeva a questionari che segnalavano la difficoltà di addormentarsi, la frequenza che si svegliavano e non riuscivano a riaddormentarsi, e il numero di volte in cui si svegliavano con la sensazione di dormire male, tra gli altri approcci.

(Salute)

Plot farmaco per alta pressione è vietata dalla ANVISA

Plot farmaco per alta pressione è vietata dalla ANVISA

L'Agenzia nazionale di sorveglianza sanitaria (ANVISA) ha deciso il Mercoledì medicina (07) il divieto precauzionale Lot No. 6.562.015 (Val. 11/2018) del 50 idroclorotiazide mg compresse, usati per il trattamento della pressione alta. Secondo il rapporto di analisi fiscale rilasciato dal Goiás Public Health Laboratory (LACEN-GO), il lotto ha presentato un risultato insoddisfacente nel test di dissoluzione del farmaco, che test il processo mediante il quale un farmaco viene rilasciato dalla forma di dosaggio e diventa disponibile per essere assorbito dall'organismo.

(Salute)