it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

FITNESS

FITNESS

Il Brasile ospiterà la prossima Coppa del Mondo e Olimpiadi. Eventi di queste dimensioni attirano l'attenzione e stimolano le pratiche sportive in tutto il paese. Questo lo rende raddoppiò l'importanza, assicurando che gli atleti dilettanti e professionisti praticano il loro sport in modo sicuro, godendo dei benefici che l'odontoiatria in grado di fornire alle loro prestazioni.

trattamento dell'atleta comprende varie specialità odontoiatriche. Per il dentista e l'ortodontista, è essenziale per garantire la crescita sana della regione maxillo-facciale è quindi l'infanzia e l'adolescenza, il momento migliore per individuare e intervenire in problemi futuri.

Le perdite di respirazione bocca

Il fattore più importante per un corretto sviluppo facciale, mascellare e dentale è la corretta respirazione attraverso il naso e non attraverso la bocca. La respirazione della bocca è comune in condizioni in cui la via nasale non è disponibile né per ostruzione effettiva né per abitudine. Questi ostacoli includono le allergie, tonsille, adenoidi, deviato setto e altri.

Quando si respira attraverso il naso, le labbra sono in contatto, e la lingua è posizionato contro il palato. Questa posizione è buona perché la lingua funge da miglior apparecchio ortopedico e ortodontico. La lingua, in condizioni normali, esercita una forza su, resistere alle forze dei muscoli delle guance, che a loro volta esercitano una forza interna, creando un equilibrio e mantenendo la forma dell'arco. Con la respirazione cronica della bocca, la lingua cade sul pavimento e smette di esercitare la forza ideale verso l'esterno. La forza dei muscoli non trovano avversario e promuovere un restringimento arco più alto, la mancanza di spazio e la conseguente affollamento (l'encavalamento popolare) denti.

Inoltre, la respirazione cronica bocca può anche sviluppare cambiamenti indesiderati in faccia come un mento pensile indietro, che porta ad un impatto negativo sul profilo, così come il russare e l'apnea del sonno. Nei bambini, la respirazione bocca è ancora associato a scarsa ossigenazione del cervello con scarso rendimento scolastico e la velocità ridotta in attività intellettuali e fisiche.

Un esempio

"Un atleta che respirano attraverso la bocca mostra prestazioni fisiche inferiore del 20% rispetto alla respirazione attraverso il naso "

Ronaldo Luiz Nazario de Lima, Ronaldinho quando ha iniziato a praticare il calcio, ha giocato bene, ma non è stata eseguita, e aveva una forma fisica considerato molto male. Ma per la sua fortuna, il team aveva un dentista sportivo con lo staff tecnico. Incontrando il ragazzo e osservando la bocca che respirava, affrontò il problema, così il ragazzo mostrò tutto il suo potenziale. Un atleta che respira attraverso la bocca presenta una resa fisica inferiore del 20% rispetto a chi respira attraverso il naso. ? Immaginate poi, quanti fenomeni sport brasiliani potrebbero perdere ogni anno a causa di respirazione bocca

Un altro esempio è il campione olimpico Michael Phelps: record del mondo per le medaglie olimpiche di tutti i tempi è un attimo di respiro bocca cronica. Ha una faccia lunga, arcate strette, denti affollati e sorriso di gomma. E tu puoi ancora nuotare così. Come?

Un arco stretto, un sorriso gengivale e denti affollati possono essere curati nei bambini e negli adulti. L'arco viene espanso per favorire un maggiore passaggio d'aria e consentire l'allineamento dei denti e della mandibola attraverso i dispositivi, evitando a volte la chirurgia. È meglio risolvere l'immagine il prima possibile, se possibile anche durante l'infanzia. L'individuo non nasce come un attimo di respiro bocca, solo per qualche problema inizia a respirare nel modo sbagliato e quando non trattata, acquisisce proprio i tratti del viso. Se non gli è dato a Michael Phelps la possibilità di respirare attraverso il naso come un bambino, la sua faccia certamente sarebbe molto diversa da quella attuale e poteva saltare in acqua pochi secondi dopo gli altri bagnanti ancora piuttosto vincere l'oro. È qui certamente il più grande atleta di tutti i tempi, perché pur essendo in deficit fisico in relazione agli altri, supera le probabilità e viene prima.

Trattare il problema

Per evitare la respirazione bocca e gli effetti collaterali negativi, si raccomanda, una volta rilevata la respirazione bocca a qualsiasi età, una valutazione del bambino da parte del ortodontista, che tornerà quando necessario per ENT. Guarda il tuo bambino di notte e notalo se russa, scivola sul cuscino e apre la bocca. Oltre a questo le labbra secche, gengive doloranti e denti con contorni bianchi alito cattivo sono anche segni caratteristici.

Sviluppare e mantenere una respirazione adeguata sono le basi dello sviluppo facciale appropriata. Respirare attraverso il naso è il metodo più efficiente e desiderabile per trasferire ossigeno agli organi vitali. Possiamo vivere senza cibo per qualche giorno, senza acqua per alcune ore, ma senza ossigeno, possiamo resistere solo per pochi secondi. L'ossigeno è il cibo vitale e dobbiamo massimizzare il modo in cui viene trasmesso al corpo.


10 Passi per ottenere il corpo sano e migliorare la qualità della vita

10 Passi per ottenere il corpo sano e migliorare la qualità della vita

Cari lettori, come si è già accennato nel precedente articolo, ero obeso nella mia adolescenza, raggiungendo pesano un centinaio e dieci chili, di un metro settantacinque centimetri. Con l'obesità la mia autostima è sceso e, di conseguenza è venuto a depressione, colesterolo alto, ansia, insonnia, pressione alta, dolore problemi muscolari, intestinali e difficoltà di concentrazione.

(Fitness)

Obesità e sovrappeso: cosa si può fare per evitarli

Obesità e sovrappeso: cosa si può fare per evitarli

L'obesità è una condizione cronica caratterizzata da un eccesso di grasso accumulato nel corpo. L'obesità è diagnosticata da una misura di parametro della popolazione chiamata indice di massa corporea (BMI). L'indice di massa corporea è una formula utilizzata per misurare l'obesità adottata dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

(Fitness)