it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

5 Segreti di Mayra Cardi per non scappare dalla dieta e mantenere il corpo

5 Segreti di Mayra Cardi per non scappare dalla dieta e mantenere il corpo

Con un corpo ben definito e sequel, Mayra Cardi ha diversi consigli per coloro che vogliono anche cambiare la loro vita. Creatore del metodo Dry Weight Loss, il life coach rivela alcuni dei tuoi piccoli segreti per rimanere motivato e non trascurare l'alimentazione:

1. Mangiare tutto, ma

fatto in casa di solito presta attenzione al cibo e agli ingredienti che consumo. Non smetto di mangiare nulla, ma preparo tutto in casa usando elementi naturali. Penso che la mancia non sia ciò che mangi, ma ciò che non mangi. Mi piace tutto: pane, gelato, petit gateau, tutto. Faccio ricette dolci e salate. Ma il mio segreto non è quello di mangiare alcuni veleni, come zucchero, farina bianca, alcool e grasso cattivo.

2. L'alimentazione è il 90% del risultato

Io faccio solo allenamento con i pesi da due a tre volte alla settimana al massimo. Mi piacerebbe allenare molti sport, ma purtroppo non ne ho il tempo. Quando vivevo in California, stavo pattinando molto, ma ho perso quell'abitudine. Ma l'importante è concentrarsi su ciò che mangi, sempre.

3. Il grande segreto è nei primi 5 minuti dopo il risveglio, quando il nostro cervello definisce le sensazioni se sei triste o felice da quei cinque minuti iniziali , influenzando il resto della giornata. Metto le canzoni che amo ogni giorno al mattino durante i primi 5 minuti della mia giornata, mentre mi lavo i denti e bevo caffè, per esempio. Provo ad ascoltare una canzone che mi tocca dentro, generando la sensazione di felicità. Niente da raccogliere sul cellulare e risolvere il problema in quei primi momenti.

4. Non mentire a te stesso

Io credo nel potere della mente sempre, nel bene e nel male. Il problema più grande è mentire a te stesso, fingere che sia solo per oggi e domani lo farai in modo diverso e si ripeterà ogni giorno. Il nostro cervello mette insieme le informazioni vissuta e ripetuta per programmare le situazioni e, come ogni Domenica si mentire a te stesso che farà Lunedi dieta, allora avete già iniziato la settimana sapendo che il fallimento è successo un paio di volte, cioè, la probabilità di non funzionare è molto maggiore.

Non è facile, ma devi costringerti a lavorare per un po '. Il nostro cervello ha bisogno di 21 giorni per riprogrammare qualsiasi cattiva abitudine. Inizia la tua dieta il sabato e inizia abbattendo le difficoltà causate dalla ripetizione degli errori.

5. Non pensare che non avrai

E, non dire (questo è impossibile, o non posso). Il tuo cervello è molto più potente di quanto pensi. Se leggendo che hai bisogno di tagliare quegli oggetti, dici già che non è possibile, quindi sta iniziando male. Per dire che non è possibile alzarsi presto a lavorare fuori, o non può seguire la dieta, o non si può perdere peso e ha fatto tutto ... non ti porterà da dove ti trovi. Devi credere in te stesso, questo è il primo passo.


Menu aiuta affinare i sensi

Menu aiuta affinare i sensi

Quando si monta un piatto equilibrato e ricco di vitamine, minerali e proteine, è sempre bene ricordare che ciascun nutriente svolge un ruolo importante nelle dinamiche del nostro corpo, nonché per proteggere o migliorare i cinque sensi. Sì, per quanto strano possa sembrare, le nostre diete possono aiutare a prevenire alcuni problemi come la perdita dell'udito, le malattie degli occhi, migliorare il gusto, il tatto e l'olfatto.

(Cibo)

Capire quali sono le ultime raccomandazioni sui prodotti alimentari

Capire quali sono le ultime raccomandazioni sui prodotti alimentari

è Stato appena prodotto un testo da parte del Dipartimento della Scuola di Nutrizione of Public Health presso la Harvard University (USA), rappresentata dal noto ricercatore e medico specialista di nutrizione Dr. Walter Willet, suggerendo il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) le linee guida che dovrebbero essere ufficialmente incorporata e pubblicato in modo da servire come riferimento, che comportamenti alimentari dovrebbe essere seguito dalla popolazione americana al fine di ridurre i rischi di malattie causate da squilibri nutrizionali, come obesità, malattie cardiovascolari, diabete e cancro.

(Cibo)