it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Vaccino per 15 anni? Comprensione dell'importanza della vaccinazione nell'adolescenza

Vaccino per 15 anni? Comprensione dell'importanza della vaccinazione nell'adolescenza

Quando hai un bambino, i genitori già sanno che nei primi anni di vita il bambino dovrebbe prendere un certo numero di vaccini, e il primo in assoluto nel reparto maternità. Fino a due anni il programma di vaccinazione è intenso, con la somministrazione di almeno 26 vaccini. Poiché le consultazioni pediatriche sono più frequenti nei primi anni di vita, c'è sempre un promemoria dei tempi corretti per applicare i vaccini come parte della prevenzione della malattia. Ma quando il bambino cresce, le visite mediche diventano più rare e il bisogno di immunizzazione è dimenticato.

Con l'avvento dell'adolescenza, la vita diventa più intensa. Molti cambiamenti avvengono contemporaneamente, sia fisici che psicologici. I giovani trascorrono più tempo lontano da casa e dai loro genitori, facendo attività scolastiche, sportive, artistiche e soprattutto sociali. La loro salute generale è ottima, di solito non si ammalano spesso. Con tutti questi fattori, le visite mediche diventano scarse e anche le linee guida sui vaccini. Sì, c'è un calendario vaccinale per l'adolescente!

Tutti ricordano che all'età di 5 anni la persona che ha applicato l'ultimo vaccino pediatrico ha detto: "ora solo tra 10 anni!". Ma le cose sono cambiate. La medicina si è evoluta e il numero di vaccini è aumentato notevolmente, creando vaccini per giovani, adulti e anziani. Non sono solo i 15 anni che l'adolescente deve essere vaccinati.

Il calendario adolescente vaccino, secondo la Società Brasiliana di Pediatria (SBP) e della Società Brasiliana di Immunizzazione (SBIM), si compone di diversi vaccini che sono i principali DPAT, HPV, l'influenza e la meningite AC-W135-Y, per coloro che sono con i tempi della piena infanzia.

il nome di "15 anni di vaccino" è il DPAT. Protegge contro il tetano, la difterite e la pertosse. Non è disponibile nelle cliniche, solo nelle cliniche private. In SUS, si trova dT, che fornisce protezione contro il tetano e la difterite. Coloro che possono ricorrere a cliniche di vaccinazione raccomandato di farlo, dal momento che sta vivendo un'epidemia mondiale di pertosse, una malattia in precedenza noto come la pertosse.

meningite vaccino quadrivalente, o AC-W135-Y, è disponibile solo nelle cliniche private, proteggendo da questi quattro tipi di meningococco. Essendo giovani in Brasile, pochi adolescenti sono stati immunizzati e, a causa della bassa frequenza di visite dal medico, pochi ne sono consapevoli. In assenza della somministrazione del vaccino, il vaccino è suggerita applicazione di meningite C.

L'altro vaccino adolescente è un vaccino contro HPV cervicale cancerogene, vagina, pene, ano, bocca, della faringe e laringe, oltre alle verruche genitali. Utilizzato in tutto il mondo per anni e rilasciato nel toro da 9 a 26 anni per entrambi i sessi, il vaccino quadrivalente ha cominciato ad essere offerto dal SUS in questo anno 2014, solo da 11 a 13 anni ragazze. Nell'anno 2015 includerà anche ragazze di 10 anni. Per coloro che non hanno diritto alla vaccinazione nei posti di salute e nelle scuole, si raccomanda di farlo nelle cliniche private, compresi i giovani uomini. Il vaccino bivalente è molto efficace contro il cancro ed è indicato nell'etichettatura per le donne dai 10 anni.

Il vaccino contro l'influenza, conosciuta come l'influenza, è consigliato anche per tutti gli adolescenti, anche se non fa parte del calendario SUS? i posti viene somministrato solo ai bambini sotto i cinque anni di età

Per gli adolescenti che non hanno completato il programma di vaccinazione in età infantile o la storia sconosciuta è comunque raccomandato i seguenti vaccini :. epatite A, epatite B, MMR (morbillo , parotite e rosolia), varicella (varicella) e la febbre gialla (in aree endemiche).


Le donne incinte praticano meno esercizi di quanto indicato

Le donne incinte praticano meno esercizi di quanto indicato

Due su tre donne incinte a São Paulo non praticano il tempo minimo di allenamento giornaliero raccomandato, afferma un sondaggio condotto dal Dipartimento della Salute dello Stato e dal Centro di studi di laboratorio di idoneità fisica di São Caetano do Sul. Secondo la ricerca, il numero può essere utilizzato come parametro per le donne incinte in tutto il Brasile.

(Famiglia)

L'assistenza domiciliare aiuta a controllare l'asma nei bambini

L'assistenza domiciliare aiuta a controllare l'asma nei bambini

Un'indagine condotta da Children's Hospital Boston (USA) mostra la capacità di un programma di visite domiciliari per ridurre il numero di visite e ricoveri in pronto soccorso. bambini con asma. I ricercatori dicono che un programma del genere è anche utile per contenere la spesa sanitaria :. Le visite a domicilio hanno rappresentato un risparmio di $ 3.

(Famiglia)