it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

15 Elementi che si dovrebbe controllare l'etichetta prima di acquistare prodotti alimentari

15 Elementi che si dovrebbe controllare l'etichetta prima di acquistare prodotti alimentari

Per mantenere una dieta sana, è importante conoscere l'origine degli alimenti L'abbiamo portato a casa. Un modo per saperne di più sugli articoli che consumiamo è leggere l'etichetta. Secondo la nutrizionista Claudia Bastos de Oliveira della Clinica Dr. Pop, leggere l'etichetta aiuta a identificare la presenza di sostanze chimiche.

Quanto segue spiega per te ciò che ciascun componente dell'etichetta rappresenta

Ordine degli ingredienti:

Leggere l'etichetta aiuta a rendere il più nutriente e con il minimo di additivi chimici. identificare la presenza di sostanze chimiche

Il parametro utilizzato per determinare l'ordine degli ingredienti sull'etichetta è correlato alla quantità di sostanza presente. ? L'elenco descrive gli ingredienti in ordine decrescente, vale a dire, l'elemento in grandi quantità per la minor quantità?, Dice Claudia.

Per il nutrizionista, è importante prestare attenzione soprattutto alla quantità di zuccheri (carboidrati), contenuti di sodio e presenza di grassi trans. Quindi quando guardi l'etichetta di un alimento noti che gli ingredienti menzionati sono tra i primi, prova a cercare un'opzione più sana.

Porzione (gr o ml)

È la quantità di cibo che dovresti essere consumato, considerando una dieta sana. L'indicazione di energia, carboidrati, proteine, grassi totali (trans, saturo, monoinsaturo), fibre e sodio riferiamo alla porzione indicata sulla confezione del prodotto e non a lui nel suo complesso

DV% :.

Is il valore giornaliero raccomandato della quantità di energia e nutrienti che il prodotto è in relazione a una dieta da 2000 kcal

I carboidrati :.

in prodotti industrializzati sono principalmente presentati sotto forma di zucchero. Sono usati come fonte di energia e, ciò che non viene usato dal corpo sarà immagazzinato sotto forma di grasso. Le fonti principali sono le radici e tuberi (patate, manioca, igname, yam), riso, pane e pasta

proteine.

E 'importante prestare attenzione alla quantità di zucchero, sodio e grassi trans

è il macronutriente responsabile della costruzione e della manutenzione di tessuti, organi e cellule.

Grassi totali:

Questi sono i grassi totali (di origine animale o vegetale) presenti nel cibo. Anche importanti fonti di energia per il corpo e importante nell'assorbimento delle vitamine A, D, E e K possono apparire sull'etichetta suddivisi in grassi trans, mono e polinsaturi (omega 3, 6, 9)

grasso saturo ( o monoinsaturi):

Originati da alimenti di origine animale come formaggio, latte, yogurt, carni;

grassi trans:

Hanno il grasso idrogenato come materia prima. Si trovano principalmente nei prodotti trasformati come la margarina, gelati, snack;

La fibra alimentare:

Si promuove la funzione buon intestinale, si trova principalmente in frutta, verdura, legumi e cereali integrali

di sodio:

Se consumato in eccesso è correlato all'aumento della pressione sanguigna. E 'presente in alimenti trasformati e sale da cucina

Tipi di cibo:

alimenti freschi : Questi alimenti sono ottenuti direttamente dalle piante o animali senza subire alcun cambiamento dopo aver lasciato la natura. Foglie, frutta e uova sono esempi di cibi freschi.

Alimenti minimamente trasformati: Questi alimenti subiscono piccoli cambiamenti dopo essere stati rimossi dalla natura. La carne, i cereali confezionati oa forma di farina, le radici e il latte pastorizzato sono alcuni esempi di questi alimenti.

Elaborati: Questi sono alimenti che ottengono sale o zucchero aggiunto per durare più a lungo. L'elaborazione viene generalmente applicata a cibi freschi o minimamente lavorati.

Ultraprocessed: questi alimenti sono stati sottoposti a diverse tecniche di lavorazione e hanno ricevuto ingredienti diversi, alcuni dei quali utilizzati esclusivamente dall'industria. Gli alimenti ultraprocessi vanno al mercato pronto, come biscotti, bibite, cibi in scatola e cibi fritti.


Cannella aiuta invertire l'effetto di cibi grassi, secondo uno studio

Cannella aiuta invertire l'effetto di cibi grassi, secondo uno studio

Sapete quei giorni in cui estrapoliamo e mangia un sacco Cosa grassa? Uno studio presentato all'American Heart Health Conference mostra che la cannella può invertire gli effetti di una dieta ricca di grassi prevenendo l'accumulo di grasso. Le spezie potrebbero quindi rallentare il processo di accumulo di grasso e ridurre il rischio di danni cardiaci nelle persone che assumono grandi quantità di grasso.

(Cibo)

Impara a identificare i tuoi errori alimentari e non cadere nelle trappole dietetiche

Impara a identificare i tuoi errori alimentari e non cadere nelle trappole dietetiche

Molte indagini sul comportamento dei consumatori sono state condotte allo scopo di conoscere e valutare le nuove abitudini della popolazione rispetto a una gamma di prodotti attualmente disponibili. I sondaggi condotti negli Stati Uniti riportano che gli acquirenti in una catena di fast-food - una rete tipo snack - quando sceglievano uno spuntino sano, non potevano mantenere la stessa linea di ragionamento per il processo decisionale di follow-up.

(Cibo)