it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

13 Suggerimenti per abbandonare la procrastinazione e raggiungere i tuoi obiettivi

13 Suggerimenti per abbandonare la procrastinazione e raggiungere i tuoi obiettivi

Probabilmente hai posticipato di fare qualcosa per ragioni come mancanza di energia, o volontà, e questo è normale. Dopotutto, non siamo sempre disposti a rispettare le scadenze e gli obblighi, poiché le preoccupazioni quotidiane tendono a consumare gran parte delle nostre forze, e quando arriviamo a casa, vogliamo solo dormire e riposare per il giorno successivo. Tuttavia, questa abitudine può essere estremamente dannosa per le nostre vite personali e professionali quando perdiamo il controllo e l'organizzazione della nostra routine.

La procrastinazione per molte persone diventa una grave minaccia per la produttività e l'autostima, oltre a aumentare l'ansia. In un primo momento, l'evitamento di un obbligo fornisce un senso di sollievo, tuttavia, non ci vuole molto perché il sollievo si trasformi in stress a causa della mancanza di tempo per raggiungere determinati obiettivi.

Quali compiti tendono ad essere lasciati a allora?

Compiti che richiedono un alto livello di ragionamento mentale, siano essi difficili, lunghi o spiacevoli. Questi requisiti fanno sì che i nostri cervelli rinuncino a determinati obblighi. Tuttavia, un buon suggerimento per coloro che ne soffrono è dare la priorità a questi tipi di compiti, in modo che il resto diventino piacevoli.

Procrastinazione X Indolenza

Questa è una domanda che può influire sull'autostima di molti , dal momento che procrastinare, le persone tendono a classificarsi come pigre, il che peggiora solo la situazione e rattrista chi si vede come tale. Ma non commettere errori, la pigrizia implica il mancato raggiungimento degli obiettivi, la fuga dal lavoro e tutto ciò che richiede uno sforzo da parte nostra. Ma la procrastinazione implica avere molte cose da fare e lasciarle per l'ultima ora, lasciando la sensazione che avremmo potuto programmarci in anticipo in modo che i nostri piani avrebbero potuto essere sviluppati nella loro interezza.

Ci sono fattori che favoriscono Procrastinazione

Spesso, l'unica barriera tra l'agire e il pensare è noi stessi. Tuttavia, ci sono casi in cui un'eccessiva procrastinazione può essere un indicatore dello stato di salute mentale. "Le persone che soffrono di malattie emotive come la depressione e l'ansia, i cambiamenti ormonali della tiroide, l'anemia, tra gli altri, possono presentare una bassa energia e quindi mostrano una grande difficoltà di concentrazione, mancanza di motivazione e problemi per fare ciò che è necessario" , dice la psicologa Adriana de Araújo. In questi casi, è necessario cercare un aiuto professionale in modo che insieme a un medico sia possibile conciliare la situazione clinica con la routine e i suoi compiti.

E anche se non rientri nei suddetti "gruppi a rischio", se hai difficoltà nell'organizzare il tuo tempo e ottimizzare la tua produttività, l'aiuto di uno specialista è sempre il benvenuto.

Qual è la tua portata per sfuggire alla procrastinazione

Per liberarti dai sensi di colpa mentre guardi il giorno che passa sentendo che non è stato produttivo, segui alcuni suggerimenti che possono aiutarti a organizzare meglio il tuo tempo e ad indirizzare correttamente i tuoi sforzi quotidiani:

  • > Sapere quando dire di no: prendere un impegno e non riuscire ad adempiere ha un effetto molto più negativo sulla mente che imporre i suoi limiti dal l'inizio
  • Non perdere tempo incolpando te stesso per non aver eseguito un'attività su un'attività, "Lascia che la tua mente si rilassi: alla fine dei tuoi doveri, mettiti da parte tempo di fare cose che ti rassicurano
  • font-size: 11pt
  • white-space: pre -wrap
  • text-align: justify
  • "> Non sovraccaricare te stesso: errare fa parte di qualsiasi processo, quindi cerca solo di imparare dalle tue debolezze, prenditi cura dei tuoi punti deboli, ma non farli dominare sul tuo pensieri al punto da scoraggiarvi dal prendere decisioni
  • text-align: justify
  • "> Fai la divisione dei tuoi compiti: non disperare cercando di fare un lavoro del tutto quando c'è la possibilità di farlo in alcune parti. Questo rende l'obbligo meno pesante e il tuo cervello non dovrà fuggire da esso.
  • font-size: 11pt
  • white-text: justify
  • "> Elimina le distrazioni: allontanati dal cellulare e da altre tecnologie quando esegui gli obblighi Resta vicino alle persone che ti incoraggiano a produrre più
  • svolge un ruolo importante

  • Una dura giornata di lavoro? Vedere 5 suggerimenti per una migliore gestione

    Una dura giornata di lavoro? Vedere 5 suggerimenti per una migliore gestione

    Per alcuni giorni non è facile lavorare, sia perché è successo qualcosa al lavoro o perché "ci svegliamo con il piede sinistro". in modo da non creare problemi per noi stessi, come le discussioni evitabili con i colleghi. Anche se è difficile trattare con altre persone in questo momento, anche perché il lavoro spesso implica un contesto più stressante, alcuni semplici atteggiamenti possono evitare tali conflitti e 1.

    (Benessere)

    Chiedere perdono può aumentare l'autostima e prevenire la malattia

    Chiedere perdono può aumentare l'autostima e prevenire la malattia

    Le profonde rimostranze e le lamentele sono anche legate al benessere fisico. Non a caso gran parte della malattia è legata all'accumulo di cariche interne, insicurezze, intransigenza, egoismo, individualismo e tanti altri sentimenti negativi. Questa è la teoria della psicologa americana Louise Hay, autrice del bestseller You Can Heal Your Life, che crede che il 100% delle malattie del corpo e della mente siano causate dall'individuo stesso.

    (Benessere)