it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

13 Abitudini che il team di My Life ha cambiato nel 2017

13 Abitudini che il team di My Life ha cambiato nel 2017

Un'abitudine può essere integrata nella routine, eliminata o trasformati, e sebbene siano percorsi completamente diversi, tutte queste opzioni sono ugualmente difficili da ottenere. Questo è il motivo per cui nel nuovo anno così tante persone prendono il tempo per decidere quali saranno gli obiettivi principali del ciclo. Qui in My Life non è diverso: molti di noi hanno cercato di raggiungere obiettivi quest'anno e siamo riusciti in una parte di loro, che ha sicuramente cambiato la vita della nostra squadra in meglio. Ecco le trasformazioni raggiunte dal nostro team:

1. Riduzione del consumo di zucchero

Augusto Assis non ha trascorso una giornata senza mangiare una caramella. Per soddisfare questo desiderio, comprava un candy bar e lo mangiava intero oppure preparava una padella di brigatairos quando tornava a casa. Un giorno ha visto una sfida su Youtube che lo ha incoraggiato a rimanere un anno senza zucchero e l'idea mi è piaciuta molto. Tuttavia, tagliare completamente le caramelle dal tuo cibo sarebbe un po 'difficile da mettere in pratica, quindi ha fatto una riduzione. Con questo taglio di zucchero per alcuni giorni, Augusto è riuscito a ridurre molto il suo consumo giornaliero e oggi, a corto di dolci, si concede anche da mangiare di volta in volta. Bilancia sempre!

2. Ho bevuto più acqua

Questa è una difficoltà molto comune, giusto? Anche Carolina Serpejante ha avuto questo. "Ho notato che non stavo bevendo abbastanza acqua e ho spremuto un po 'per risolverlo, ho provato bottiglie più grandi, ho dato l'allarme, ecc. Alla fine, ho deciso di comprare un bicchiere con la cannuccia! bere (non devi aprire il coperchio o girare la testa per bere, ad esempio, posso bere mentre leggo qualcosa sullo schermo del computer) e visto che ha 500 ml posso facilmente fare il conteggio di quanto ho già bevuto. a 6 volte al giorno ", spiega. Prova questo suggerimento da Carol e poi dicci se ha funzionato.

3. Ho preso un vecchio hobby

Molti dei nostri hobby preferiti si perdono nel corso degli anni, spesso a causa della routine frenetica, ma che ne dici di raccogliere qualcosa che ti piace fare nel 2018? Questo è ciò che Nathalie Ayres ha fatto quest'anno. "A novembre ho avuto l'opportunità di seguire un corso su 'Come trovarmi per iscritto', cosa che mi ha fatto riconnettere con l'abitudine di scrivere per me stesso e me stesso, e non solo le storie di My Life. Così, ho potuto vedere meglio i miei sentimenti, desideri e desideri e conoscere me stesso meglio, senza paura di esporlo agli altri ", dice.

4. Ho notato che il numero sulla scala non è tutto.

Alcune persone perdono peso e, mentre progrediscono nel bodybuilding, guadagnano peso a causa della massa magra che pesa più del grasso. Credimi, disturba molte persone, come Stefanie Reis, che voleva vedere diminuire il numero in equilibrio. "Tutti gli insegnanti, i nutrizionisti ei medici hanno detto che dovevo guadagnare massa (e, di conseguenza, peso) invece di perdere, ho persino iniziato la loro dieta, ma poi ho rinunciato perché ho visto il saldo salire. %, Ho preso gli integratori che hanno ordinato, ecc. Alla fine la mia percentuale di grasso è scesa e il mio metabolismo è diventato più veloce. Ho smesso di avere differenze di peso a causa di una brutta settimana, per esempio. Sono tornato in vacanza e mi sono ammalato, sai? , lei spiega. Hai visto quanto è buono affidarsi a professionisti specializzati?

5. Ti ho detto di essere sedentario anche se

Sai quando ti senti male, stanco, ma non sai perché? Era esattamente questa sensazione che Mateus Hortêncio aveva prima di iniziare l'accademia e che gli ha fatto cambiare vita. Determinato a migliorare il suo condizionamento, cercò un aiuto specializzato, si iscrisse in palestra e si impegnò a lavorare cinque volte alla settimana, alternando bodybuilding e tapis roulant. Con molta dedizione, gli effetti sono già apparsi in poco tempo (il che ha portato ancora più motivazione): più disposizione, postura migliorata e capacità cardiorespiratoria. Entro il 2018, le prospettive per i risultati sono ancora migliori!

6. Ho esercitato gratitudine.

Spesso il giorno è finito e dimentichiamo rapidamente le cose buone che sono successe. D'altra parte, ciò che accade male è segnato e quasi ci fa dormire. Pertanto, sapere come apprezzare e apprezzare le cose belle che accadono è molto importante, ma potrebbe richiedere qualche sforzo. Io, che ho scritto questa storia, l'ho scoperto quando ho iniziato a usare l'app Gratitude (Android), dove puoi scrivere quello che eri grato per quel giorno, tra le altre caratteristiche. Usandolo ogni giorno (l'app ti manda dei promemoria per registrare la tua "gratitudine del giorno"), è facile vedere che la maggior parte dei giorni non ha qualcosa di così palpabile da ringraziare, ma è qui che troviamo la vera ragione per essere grati nella vita. Lo raccomando.

7. Mi sono permesso di più

Per preoccuparsi di ciò che pensano gli altri. Quasi tutti sono passati per questo, ma nel 2017 Penelope Pereda ha deciso che era ora di cambiare. "La fine è stata quando ho finito la mia relazione di 4 anni e mi sono reso conto che non sapevo più come fare nient'altro da solo, né conoscevo le cose che mi piacevano fare, perché ho sempre lasciato tutto per il bene della relazione", ricorda. . Per aiutare con questo processo, ha avuto l'aiuto di uno psicologo in un percorso molto arricchente di autocoscienza.

"Ho creato un nuovo obiettivo: fare tutto ciò che volevo fare. Il mio secondo semestre è stato incredibile, sono diventato una persona molto più aperto ad incontrare nuove persone e cose viventi in cui non avevo mai vissuto. Decisi che non avrei smesso di fare qualcosa a causa della pigrizia o della stanchezza e alla fine ho vissuto molti bei momenti con i miei amici più cari e mi sono avvicinato molto alle altre persone. Ora sento di poter fare tutto ciò che sono disposto a fare e sentire di conoscermi molto di più. Non mi sentirò mai più male per essermi perso perché mi permetterò sempre di vivere nuove cose e prendere un po 'di tempo per respirare. 8. Ho smesso di attualizzare le emozioni nel cibo

Devi aver già divorato una tavoletta di cioccolato dopo una giornata stressante, giusto? Questa era Beatrice Caetano prima del 2017. Ma col tempo si è resa conto che il suo metabolismo non funzionava in sincronia con le sue emozioni e ha iniziato a darle fastidio. "Così ho deciso che non avrei dato di più e ho iniziato a cercare alternative per ridurre il consumo di dolci e cibo in generale, quindi ogni volta che ho voglia di mangiare, provo a bere più acqua, ascolto una canzone che mi rilassa e Ho iniziato a scontare il mio stress in palestra. Penso che non essere soddisfatto del mio corpo mi abbia fatto cambiare e questo cambiamento mi ha aiutato in molte cose, dall'inizio a perdere peso ad avere più disponibilità. Ho pensato che la mia abitudine di attualizzare tutto del cibo era normale, ma tutto questo mi ha aiutato a capire che posso vivere senza mangiare molte cose ed essere felice con il mio corpo ", conclude. E ci arrivi anche tu, eh

9. Mi sono preso cura della mia salute

Dall'anno scorso Amanda Alvarenga si è resa conto che la sua salute non era al 100%. Si è svegliata stanca, sentendosi male, sentendo il suo corpo gonfio e una sensazione pesante nello stomaco. "La caduta dei capelli è aumentata, la pelle del mio viso è cambiata e tutto il mio corpo ha iniziato a prudere", dice Amanda. Non c'era tempo per andare dal dottore, passò quasi un anno senza che lei sapesse cosa stava causando quei sintomi. Fu allora che non poté aspettare e lei ebbe un check-up completo. "Ho scoperto di aver sviluppato allergie alimentari dopo l'età adulta, ho scoperto che cibi come uova e latte danneggiano il mio corpo", ricorda. Come mezzo per alleviare questa condizione, Amanda ha visto che era necessario apportare cambiamenti nella sua routine e dieta. "Anche se è molto difficile, so che è essenziale per la mia salute e sono fiducioso che potrò farlo!", Conclude. Quindi sii consapevole dei segni del tuo corpo e vai dal dottore.

10. Ho cambiato il mio modo di vivere

Infastidito dal modo in cui vivevo, Nathan Candide voleva fare qualcosa per cambiare la sua routine. "Mi sono reso conto che stavo diventando molto sedentario, stanco troppo veloce, che mangiavo molte cazzate, facevo un sacco di pancia", spiega. Per essere coraggioso all'inizio, ha creato sfide tra i suoi amici: chi poteva correre più lontano o chi poteva perdere più peso in un certo lasso di tempo. Con i risultati che appaiono, è stato molto più facile seguire l'allenamento e la dieta. Nel cibo, i cambiamenti principali erano rimuovere i dolci dopo pranzo, bere caffè senza zucchero, tagliare la soda, ridurre i carboidrati, iniziare a correre e fare allenamento con i pesi. Complessivamente, sono stati eliminati 11 kg. "Le mie abitudini sono più salutari, mi sento più disposto e con più benzina per realizzare tutto ciò di cui ho bisogno durante il giorno."

11. Trasformato il mio modo di relazionarmi con le persone e con me

Con difficoltà nel trattare le loro domande interne, Cynthya Dávila si rese conto che aveva bisogno dell'aiuto di chiunque comprendesse l'argomento. "Ho cercato corsi e libri che mi aiutassero a entrare in contatto con la mia sensibilità in modo costruttivo", spiega. Al fine di comunicare e ascoltare meglio le persone, ha anche fatto un corso di comunicazione non violento. Inoltre, quest'anno un viaggio nella foresta pluviale amazzonica l'ha aiutata a entrare in contatto con le proprie emozioni. "Ho imparato a non vergognarsi dei miei sentimenti ed esporli in qualsiasi momento. Oggi, per esempio, quando vedo qualcosa che eccita me non me la colpa (così) perché voleva piangere," dice. Per l'assistenza sanitaria, Cinthya iniziato a lavorare fuori ed è tornato al ciclismo: "Devo confessare di sentire il vento in faccia è troppo freddo," scherzi

Il risultato di tutto questo potrebbe non essere più positivo :. "Ho migliorato il mio rapporto Il contatto con l'imponente natura della Foresta Amazzonica mi ha dimostrato che nella vita tutto ha il suo tempo, penso che mi abbia anche aiutato a capire che, allo stesso modo come in natura, ognuno di noi ha la sua cadenza e questo deve essere rispettato e curato. Spero che nel 2018 la vita mi dia la possibilità di continuare ad imparare ad essere una persona migliore. "

12. Ho tagliato la bibita a pranzo

Danielle Nordi ha bevuto bibita per anni, sempre. Nel 2016, ha deciso che doveva fermarsi, ma ha rinviato questo progetto al 2017. Già quest'anno, ha iniziato a ridurre gradualmente l'assunzione di alcolici. "Mio figlio è di otto anni che prende solo acqua e acqua di cocco. Da solo, ha anche tagliato i succhi industrializzati dalla sua casella di pranzo dopo che ho spiegato che erano molto diverse da succhi di frutta naturali perché avevano troppo zucchero, in eccesso non è buono per la nostra salute. egli ha sempre accusato me molto smettere di prendere la soda perché non è in buona salute, "dice.

Così come sarebbe una cosa graduale, Dani pensato che sarebbe stato più facile (ed economica) a smettere di bere ora di pranzo. "Potrei chiedere aiuto alle ragazze che pranzano con me per incoraggiarmi a non chiedere il mio barattolo di tutti i giorni, e sono felice di dire che ci sto arrivando, mi restano due mesi. Non è facile, ma è possibile, ma quando scivolo (è passato solo un giorno in 2 mesi), non mi sto ricaricando. Palla in avanti e il giorno dopo, ritorno all'obiettivo iniziale di non prendere più ", conclude. Che ne dici di unirti a Dani in questo progetto?

13. Ho iniziato a dormire meglio

Il sonno è sempre stato un problema per Wilson Tayar sin dall'infanzia. "Con il passare del tempo, mi ero abituato a dormire solo quattro ore a notte, ma non mi ero accorto di quanto mi avesse colpito", dice. Così ha iniziato a usare un'applicazione per registrare i suoi tempi di sonno ed è così che ha realizzato alcuni modelli, come i giorni in cui ha dormito di più, si sentiva più produttivo. Ma quest'anno, nel corso di un periodo travagliato, le quattro ore di sonno ha cominciato a girare tre ore, due ore, costringendolo a stare male durante il giorno, con dolori muscolari, disturbi visualizzare doloranti e gastrointestinali.

Così, aveva bisogno di agire per trasformare quel gioco in giro. "Il primo passo è stato chiedere all'applicazione di parlarmi dell'ora di andare a letto con due ore di anticipo, in modo da poter finire tutto ciò che stavo facendo e prepararmi per andare a letto", spiega. Il secondo passo è stato quello di aggiungere il monitoraggio suo terapeuta: "Ho chiesto che me questo far pagare per un lungo periodo di tempo, così ho dovuto dormire almeno sette ore a notte e avere un quadro del registro sonno domanda di lei la mattina. prossimo ", dice. Dopo un mese, l'abitudine era già stata creata e non aveva più bisogno delle spese esterne, nonostante il mantenimento dell'applicazione. "So che il sonno è la mia debolezza", scherza.


Poco sonno può rendere le persone meno attraenti, lo studio dice </ p><p>Stanchezza, occhiaie e cambiamenti dell'umore possono influenzare la socializzazione tra le persone

Poco sonno può rendere le persone meno attraenti, lo studio dice

Stanchezza, occhiaie e cambiamenti dell'umore possono influenzare la socializzazione tra le persone

Dopo notti di sonno grave, i ricercatori foto di volontari senza trucco. Poi chiesero a 122 estranei di dare note per l'attrattiva, l'aspetto di sonnolenza e salute e persino l'affidabilità. Poi hanno chiesto, "Quanto ti piacerebbe socializzare con questa persona nella foto?". Secondo l'indagine, gli estranei hanno identificato quando una persona era stanca e, in quel caso, dava meno note di attrattiva.

(Benessere)

Perché a volte è difficile amare il proprio corpo?

Perché a volte è difficile amare il proprio corpo?

I rapporti emotivi e sociali relativi al corpo sono sempre più frequenti negli uffici di psicologia, oltre che sempre più intensi e con sintomi rilevanti. L'essere umano in cerca di un ideale di bellezza ricorre a varie procedure estetiche, diete chirurgiche, diverse e intense, farmaci e ausili medici.

(Benessere)