it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

12 Anni di ragazza crea applicazione per le persone con malattia di Alzheimer

12 Anni di ragazza crea applicazione per le persone con malattia di Alzheimer

Little Emma Yang, 12, che vive a New York con i suoi genitori, ha trovato difficoltà a comunicare con sua nonna un modo per innovare e aiutare le persone in tutto il mondo. Gli anziani, che vive a Hong Kong, Cina, soffre di Alzheimer e aveva difficoltà a ricordare gli eventi di tutti i giorni, compleanni e perfino di riconoscere i membri della famiglia.

Preoccupato con la nonna e frustrato perché non poteva fare molto di vivere così lontano da lei, Emma ha deciso di usare la tecnologia a suo favore. "Un giorno mia nonna ha dimenticato il mio compleanno e quello di mio padre. La distanza rende molto difficile aiutarla, soprattutto a causa del progresso della malattia. Riconoscere le persone e ricordarle diventa incredibilmente difficile per mia nonna. Non ricorda se ha detto qualcosa. Non ricorda i numeri di telefono e gli indirizzi e soffrire quando si ha bisogno di parlare con qualcuno ", ha detto Emma al sito Senior Planet

E 'stato allora che la ragazza ha creato il Timeless :. La prima applicazione realizzata appositamente per pazienti di Alzheimer, che agisce direttamente sui problemi di memoria e confusione. esso è comune, per esempio, che le persone con la malattia collegano più volte alla stessa persona in breve tempo. Pertanto, l'applicazione ha una funzione di notifica L'utente ha anche il riconoscimento facciale per aiutare a identificare familiari e amici, e c'è anche un pulsante per ricordare al paziente di se stesso

"Il potenziale del morbo di Alzheimer negli Stati Uniti e negli Stati Uniti d'America, La tecnologia per aiutare mia nonna e gli altri che soffrono di Alzheimer lungo il suo percorso è ciò che mi ha ispirato per creare la Timeless, perché, nonostante le difficoltà della malattia, il paziente di Alzheimer dovrebbe anche essere in grado di godere dei momenti senza tempo della vita " dice Emma.

Ha ricevuto anche uno dei premi del

sotto Twenty Ten 2016 , premio americano che riconosce 10 innovativo lavoro di studenti sotto i 20 anni. Sottolinea che l'applicazione è ancora in fase di sviluppo e dovrebbe essere ufficialmente rilasciata entro la fine di quest'anno.


Fai 15 domande sulla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili

Fai 15 domande sulla prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili

Uno dei problemi di salute più diffusi al mondo, le malattie sessualmente trasmissibili (STI) sono ancora un argomento debole per la popolazione. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), circa 340 milioni di persone sono infettate ogni anno con le IST. I dati del Ministero della Salute mostrano che oltre 13 milioni di brasiliani hanno già avuto alcuni sintomi di MST, ma non tutti cercano un medico.

(Salute)

Dopo perdere peso 13 kg donna scopre il diabete di tipo 1

Dopo perdere peso 13 kg donna scopre il diabete di tipo 1

"Ho trovato il diabete nel dicembre 2010, dopo aver perso quasi 15 chili. Nel mezzo dell 'anno, mi sono trovato un po' sovrappeso e ho pensato a una dieta, esercizio fisico, ma nel corso dei mesi mi sono reso conto la perdita di 1, 2, 3 chili. in un primo momento pensato che fosse un bene, perché volevo davvero perdere peso, ma poi, insieme a sintomi come crampi assetati, molto pipì e molti, ho cominciato a sentire strani ", ha detto Luana.

(Salute)