it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Il bambino di 10 anni aiuta la madre a partorire in caso di parto prematuro

Il bambino di 10 anni aiuta la madre a partorire in caso di parto prematuro

Un bambino di 10 anni ha salvato due vite quando sua madre è entrata inaspettatamente in travaglio nel bagno di famiglia nella casa di famiglia. 11 agosto Nonostante la disperazione del momento, Jayden Fontenot ha aiutato la donna a dare alla luce il fratello Daxx.

La storia è avvenuta in Louisiana, negli Stati Uniti, quando Ashley Moreu, 36 anni, ha iniziato a dare segni che avrebbe dato alla luce quasi sei settimane prima del previsto dai medici, la consegna era prevista solo per il 20 settembre. Le informazioni provengono dal Daily Mail.

Dopo che la borsa si è rotta, la madre ha iniziato a sanguinare. Guardando in basso, la donna notò che i piedi del bambino stavano già partendo, tuttavia, questa situazione è molto pericolosa e potrebbe causare una lesione cerebrale o addirittura la morte del bambino. Secondo i medici, l'emorragia era probabilmente causata dalla separazione prematura della placenta dalla parete uterina.

Mentre il fidanzato Kelsey Richard era già andato al lavoro quel giorno, dovette chiamare suo figlio per chiedergli di andare in camera da letto accanto a chiamare la nonna. La signora ha chiamato in caso di emergenza ma non ha potuto fare a meno perché aveva appena avuto un intervento chirurgico e non poteva camminare.

A questo punto, il ragazzo ha deciso di agire per aiutare sua madre: "Dimmi cosa Ho bisogno di farlo e lo farò ", ha detto." Stavo piangendo, ma volevo stare calmo e trattenuto. "Jayden era così calmo, e mi ha reso più tranquillo. Potevo vedere che era spaventato ma sapeva che doveva farlo ", disse Ashley.

Così il bambino poteva essere liberato, il ragazzo si sedette accanto a sua madre e prese con cura il suo fratellino per i piedi. Poi, come sua madre lo aveva istruito, cominciò a cambiare la posizione del bambino. "Ho dovuto tirarlo per le gambe - niente di forte, gentilmente," disse Jayden.

Alla fine del parto, il ragazzo si rese conto che il bambino non respirava. Così prese una rapida decisione e cercò un aspiratore nasale per pompare aria attraverso il naso e la bocca nel suo polmone più giovane. Ben presto, il bambino iniziò a respirare e poi i paramedici arrivarono per prendersi cura della famiglia.

Little Daxx è un bambino forte e sano, e può andare a casa prima della fine della settimana. Secondo i professionisti, se Jayden non fosse lì per aiutare, il bambino non sarebbe stato in grado di respirare e Ashly potrebbe essere morto dissanguato durante il parto.

"Ogni volta che ci penso, piango. Jayden capisce cosa ha fatto o quanto sia importante. Gli dico, 'avrai sempre un legame speciale con tuo fratello.' Sono così orgoglioso di lui. Ci ha salvato le nostre vite ', ha rivelato la madre dei bambini.


Esposizione precoce alla televisione influisce sullo sviluppo infantile

Esposizione precoce alla televisione influisce sullo sviluppo infantile

Uno studio pubblicato nella versione online della rivista Pediatria ha rivelato che l'esposizione precoce dei bambini alla televisione può essere associata a problemi di comprensione e sviluppo del linguaggio. L'analisi è stata condotta dall'American Association of Pediatrics. Secondo i ricercatori, la televisione sostituisce importanti giochi per l'apprendimento del bambino e riduce il tempo di interazione con i genitori, il che ostacola lo sviluppo del loro discorso.

(Famiglia)

Le donne in sovrappeso in sovrappeso possono accumulare più grasso corporeo, lo studio rileva Un nuovo studio mostra che l'obesità in gravidanza rende i bambini inclini ad accumulare più grasso corporeo. Capire perché i genitori obesi hanno figli obesi

Le donne in sovrappeso in sovrappeso possono accumulare più grasso corporeo, lo studio rileva Un nuovo studio mostra che l'obesità in gravidanza rende i bambini inclini ad accumulare più grasso corporeo. Capire perché i genitori obesi hanno figli obesi

Lo studio, tuttavia, è ancora preliminare. I ricercatori stessi non possono dire se l'evoluzione di laboratorio di queste cellule corrisponda realmente allo sviluppo di questi bambini. Tuttavia, è chiaro a loro che questa quantità extra di grasso rappresenta la composizione corporea dei bambini alla nascita, quindi la situazione è preoccupante.

(Famiglia)