it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

10 Domande su preservativi e malattie sessualmente trasmissibili per godersi il Carnevale protetto

10 Domande su preservativi e malattie sessualmente trasmissibili per godersi il Carnevale protetto

Al carnevale tutti vogliono sapere partito, ovviamente, ma è importante divertirsi responsabilmente, soprattutto per evitare le malattie sessualmente trasmesse (MST). Pertanto, è importante rafforzare il fatto che il preservativo è un elemento indispensabile di questo partito. Vuoi sapere come non attaccare il preservativo? Capire un po 'di più sulle malattie sessualmente trasmissibili? Di seguito, controlla le principali domande dei nostri lettori su questo argomento:

1. Gli uomini con malattie sessualmente trasmissibili possono avere rapporti sessuali normalmente?

"Ci sono rari casi in cui la STD impedisce a un uomo di avere rapporti sessuali, ma, come nel caso di herpes, questo è dovuto al dolore e non un problema funzionale. In Tuttavia, è parte della responsabilità della persona astenersi a mantenere rapporti fino a quando il medico dichiarato guarito, in modo da evitare la diffusione di malattie sessualmente trasmissibili, "Eduardo Finger, medico generico.

2. Tra un paio che non hanno malattie sessualmente trasmissibili, uno dei due può avere alcune di queste malattie, senza nemmeno aver tradito?

"Molte malattie sessualmente trasmissibili possono trascorrere anni senza mostrare alcun sintomo e, se non avete precedenti test specifici negativi, non si può dire quando è stato il contatto, inoltre, non dobbiamo dimenticare che alcune malattie sessualmente trasmissibili ha dichiarato di avere anche altri modi di essere catturato da bambino a scomparsa della madre, la condivisione di aghi, il taglio delle unghie dispositivi, rasoio, trasfusione di sangue e addirittura non correttamente sterilizzati forniture mediche in endoscopia, colonscopia e di procedure dentali, "Mara keilla Freitas infettiva.

3. Come a dire se una persona ha STD?

"Purtroppo, le malattie sessualmente trasmissibili possono richiedere molto tempo per presentare qualche segno della loro esistenza. Quindi il modo migliore per dire se qualcuno ha uno STD è quello di follow-up con le prove di conduzione del medico riviste. il modo migliore per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili è quello di usare il preservativo, "Peter Soubihia de Faria, medico generico medico.

4. Perché è raccomandato astinenza fino a completa remissione di IST curabili come la gonorrea e clamidia?

"The uretrite causata da gonococcica o Chlamydia sono MST trasmessi dalla secrezione uretrale. Durante l'atto di mettere il preservativo, ci possono essere contaminazione al di fuori di esso, ci può essere una contaminazione di un altro. e 'altamente raccomandato l'astinenza di almeno sette giorni durante il trattamento e un nuovo un urologo per un'ulteriore valutazione dell'efficacia del trattamento", Luiz Augusto Westin, urologo.

5. Trichomoniasis e candidosi sono la stessa malattia?

"Sono infezioni diverse. Il tricominíase è una malattia sessualmente trasmessa causata dal protozoo unicellulare Trichomonas vaginalis. Essa provoca lesioni alla mucosa vaginale, portando alla formazione di ulcere microscopiche, che aumentano il rischio di contaminazione da altre MST come HPV, herpes, gonorrea, clamidia e HIV-up. può essere asintomatica, ma almeno 2/3 delle donne infette sviluppano sintomi. quadro più comune è vaginiti, infiammazione vaginale con scarico giallo-verde odore sgradevole associata a urinare, dolore durante il sesso e prurito vaginale. Se non trattata, un fattore di rischio per l'infertilità e il cancro cervicale. nelle donne in gravidanza l'infezione è associata a nascita prematura. candidosi è un'infezione causata dal fungo Candida albicans, con conseguente riduzione del pH vaginale, causando prurito, irritazione, vaginale edema della mucosa e dolore. il Cand idíase non è considerata una malattia a trasmissione sessuale (STD), però, l'uomo può contrarre la candidosi se il rapporto sessuale con il partner contaminato "Cynthia Pereira, ostetrico.

6. Quali sono i rischi e le implicazioni dell'arresto del preservativo?

"L'uso corretto del preservativo implica prestare attenzione ad alcuni dettagli che vanno dal momento in cui il preservativo viene aperto al modo in cui viene posizionato. Non dovremmo mai aprire il pacchetto con oggetti appuntiti (coltelli, forbici o persino il dente) perché si corre il rischio di rottura del profilattico. il confezionamento ha una fessura che permette l'apertura con le mani delicatamente. si noti che la maggior parte dei preservativi vengono già lubrificati con prodotti adatti a tale scopo. l'uso di lubrificanti derivati ​​dal petrolio o oleoso (vaselina , olio per bambini) possono indebolire il preservativo, predispone alla rottura. posizionando il preservativo maschile, attenzione per il fatto che v'è un vano sulla punta del preservativo da introdurre senza aria nel pene in erezione. quindi, dobbiamo stringere la punta del preservativo in modo che sia posizionata correttamente. Non scartare mai il preservativo e quindi inserirlo nel pene. Va sempre srotolare e inserire il preservativo sul pene contemporaneamente in modo che sia ben posizionato. E infine, ricordiamo che il preservativo è monouso e quindi usa e getta. Seguendo questi suggerimenti, la rottura del preservativo può essere evitato, "Ana Paula Marques Fernandes Yoshizumi, ginecologo.

7. Perché un test HIV può dare" falsi negativi "?

" Tutti questi fattori possono interferire con Risultato del test: vaccino contro l'influenza A H1N1; artrite reumatoide; malattie autoimmuni (lupus eritematoso sistemico, malattie del tessuto connettivo e sclerodermia); colangite sclerosante primitiva; terapia con interferone nei pazienti in emodialisi; Sindrome di Stevens-Johnson; anticorpo antimicrosomale; Anticorpi HLA (classe I e II); infezione virale acuta; acquisizione passiva di anticorpi HIV (da madre a figlio); tumori maligni; altri retrovirus; trasfusioni di sangue multiple; anticorpo anticorpale anti-liscio. Ecco perché quando un test viene esigenze Ritorna positivi da fare un altro test più specifici di conferma, "keilla Mara de Freitas, malattie infettive.

8. Se dopo aver fatto i test e non accusano alcun STD può essere correlato senza preservativo, o anche se c'è il rischio di avere MST?

"L'uso della protezione contro le malattie sessualmente trasmesse attraverso i preservativi è di fondamentale importanza. Alcune malattie sessualmente trasmesse non possono essere immediatamente rilevate negli esami a causa del periodo di incubazione o difficoltà nella diagnosi. Il preservativo deve essere sempre utilizzato, "Helio Magarinos Torres Filho, patologo clinico.

9. Anche dopo aver fatto i test e sono risultati negativi per le malattie sessualmente trasmissibili, la coppia corre il rischio di contrarre uno STD se non si usa un preservativo?

"Esiste una gamma di germi che possono essere trasmessi attraverso i rapporti sessuali, non solo l'HIV. In alcuni casi, questi germi non può essere diagnosticata correttamente attraverso prove di laboratorio e l'uso del preservativo è ancora indicato, "Helio Magarinos Torres Filho, patologo clinico.

10. Quando si tratta di un preservativo, è possibile contrarre HIV?

"Il preservativo protegge molto bene, ma non è infallibile. La contaminazione è rara con l'uso di esso, ma ci sono casi descritti. Aiuta anche molto se la persona infetta da HIV sta facendo il trattamento e il follow-up, perché se aderiscono al farmaco, rende la trasmissione ancora più difficile ", Eduardo Finger, medico generico.


ANVISA non vede restrizioni sull'uso di repellenti per le donne incinte

ANVISA non vede restrizioni sull'uso di repellenti per le donne incinte

L'Agenzia nazionale di sorveglianza sanitaria (ANVISA) ha rilasciato una dichiarazione che ha detto che vi era "all'interno dell'Agenzia, alcun impedimento per l'utilizzo di questi prodotti da parte delle donne in stato di gravidanza, a condizione che siano regolarmente tesserati per la Anvisa e seguire le istruzioni per l'uso descritte sull'etichetta ".

(Salute)

Il nuovo contraccettivo maschile ha successo nel primo mese di test

Il nuovo contraccettivo maschile ha successo nel primo mese di test

Attualmente, i contraccettivi maschili sono limitati ai preservativi e alla vasectomia, a differenza delle donne che possono scegliere diversi modi per evitare la gravidanza. I ricercatori dell'Università di Washington negli Stati Uniti hanno sviluppato un contraccettivo maschile, e i primi studi clinici sono promettenti.

(Salute)