it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

10 Miti nutrizionisti che ci si dimenticasse

10 Miti nutrizionisti che ci si dimenticasse

molti miti sul cibo che circola su Internet costantemente, e può anche influenzare la gente a smettere di consumare una certa cibo. Ma sono veramente validi? I nutrizionisti Clarissa Fujiwara e Isabelly Bezerra hanno rotto alcuni di questi miti e messo in guardia sull'importanza di mantenere una dieta sana su base giornaliera. Scoprilo:

1. La dieta priva di glutine può migliorare la salute

Il glutine è la combinazione di due gruppi di proteine: la gliadina e la glutenina, che si trovano nei chicchi di frumento, orzo e segale. Molti alimenti consumati giornalmente dal brasiliano contenenti la sostanza, come ad esempio pane, pasta, biscotti, cereali e altri.

Essere presente in molti alimenti ad alto contenuto calorico, eliminando il glutine dalla dieta è diventata sinonimo di perdita di peso. Tuttavia, Clarissa spiega che il più adatto per coloro che vogliono perdere peso è quello di cercare di migliorare la qualità e la quantità di cibo che stanno mangiando e non la completa eliminazione del glutine nella dieta.

E 'importante ricordare che una dieta priva di glutine è solo consigliata per pazienti con malattia celiaca o sensibilità alla sostanza

2. Evitare il latte intero a causa del grasso

Il latte è una delle principali fonti di calcio disponibili ed è essenziale per la salute di ossa e denti. Alcune persone evitano il consumo di latte intero a causa della grande quantità di grasso, ma questi grassi favoriscono una sazietà per un periodo prolungato.

Secondo Isabelly, il latte intero può essere consumato e usato sporadicamente. Per il consumo frequente, i latti a basso contenuto di grassi o a basso contenuto di grassi sono più indicati perché conservano sostanze nutritive come il calcio e riducono la quantità di grassi e colesterolo, apportando maggiori benefici in relazione all'integrale.

3. Il sale marino è più salutare del sale raffinato

La grande differenza sta nella forma della produzione. Il sale solitamente utilizzato in cucina subisce un intenso processo di raffinazione, causando la perdita dei suoi minerali, ad eccezione di sodio e cloruro. Inoltre, soffre di un aumento delle sostanze chimiche per la pulizia.

"C'è anche una differenza nel gusto, in cui il marine" esce "meno rispetto al raffinato, spiega Isabelly. . Tuttavia, entrambi hanno valori di sodio simili e dovrebbero essere consumati nella quantità indicata dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), ovvero 5 g di sale al giorno.

4. Mangiare carote migliora la visione

La carota è un alimento ricco di vitamina A, che può contribuire alla salute degli occhi. La carenza di questa vitamina può causare difficoltà nel vedere in luoghi con la luce più debole e causare cambiamenti oculari.

Tuttavia, per una buona salute degli occhi è necessario mantenere una dieta sana e diversificata. "Finora non c'è alcuna base scientifica che solo la carota possa preservare la salute degli occhi", ha commentato Clarissa.

5. Gli alimenti dietetici sono più sani

Gli alimenti dietetici sono limitati in alcune sostanze nutritive (zucchero, sodio, grassi, glutine, lattosio) e pertanto sono indicati per diete specifiche, come nei pazienti con diabete. è sempre la più piccola scelta in termini nutrizionali. In alcuni casi, come il cioccolato, ad esempio, la composizione del prodotto viene modificata per nascondere il ritiro dello zucchero e, tra le modifiche, viene spesso aggiunta una maggiore quantità di grasso, che dà più calorie e grassi saturo di cibo, rendendolo inferiore al tradizionale.

Il consumo di alimenti dietetici dovrebbe essere moderato, ed è necessario avere un equilibrio con altri alimenti, complementare al nutrizionista Clarissa.6. Gli alimenti senza grassi sono migliori per le persone che vogliono perdere peso Molte persone confondono il grasso con la frittura, ma ci sono diverse fonti di grassi e molti di essi sono essenziali per il funzionamento del corpo e per l'assorbimento delle vitamine, quindi non tutti i tipi di

È importante notare che la perdita di peso non è solo legata alla restrizione dei grassi, dal momento che alcuni di essi, nella loro forma monoinsaturi (omega 3 è un esempio), possono contribuire molto alla nostra salute e non dovrebbero La nutrizionista Clarissa afferma che una sana perdita di peso richiede equilibrio nel cibo: "Una dieta senza grassi non è salutare, ma è importante includerla in quantità adeguate e anche scegliere il giusto tipo di dieta. grasso, esclusi i grassi da alimenti ultraprocessi che aumentano il colesterolo cattivo. "

7. Se esageri la tua dieta in un giorno, puoi recuperare lottando in un altro

Seguire una dieta rigorosa non è un compito facile, specialmente nei giorni di vacanza in cui è quasi impossibile resistere ai golosi. Tuttavia, "mettere il piede nella taccola" o avere un "giorno della spazzatura" e decidere di recuperare il giorno dopo non è una routine alimentare salutare. L'ideale è cercare di rispettare i segni della fame terminando i pasti prima di raggiungere la pienezza ed evitare il disagio futuro.

8. La dieta di disintossicazione è davvero efficace a lungo termine La dieta detox ha acquisito fama rapidamente come è una strategia rapida di pulizia delle tossine dal corpo. Attualmente esistono diversi tipi di diete disintossicanti, la maggior parte delle quali propone una riduzione della quantità di calorie consumate e mira a eliminare le sostanze dannose per il funzionamento del corpo.

Tuttavia, è importante sottolineare che a lungo termine, restrizione calorica e di sostanze nutritive può causare perdita di massa magra, carenze nutrizionali e indebolimento di tessuti come capelli e unghie.

9. Non tutte le insalate sono salutari

Le insalate forniscono vitamine, minerali e fibre, che aiutano il corpo a funzionare correttamente, quindi dovrebbero essere inclusi nel menu del giorno. Tuttavia, alcune trappole come le salse e gli accompagnamenti grassi possono rendere questo cibo estremamente calorico.

"Anche la quantità di sale utilizzata per la stagionatura deve essere osservata, quindi non c'è eccesso di cibo", afferma il nutrizionista

10. Stop ai carboidrati

Per i nutrizionisti, questa affermazione è un grande mito. I carboidrati hanno funzioni importanti nel corpo, come l'energetica, per esempio, e dovrebbero essere consumati nella giusta quantità, così come i carboidrati. altri nutrienti. Affinché ci sia perdita di peso, è necessario consumare più energia di quella consumata e non abolire il consumo di un nutriente.


"Sono sempre balcone di fame, non vivono solo di lattuga", spiega Susana Vieira

Dieta mai parte del giorno per giorno dell'attrice Susana Vieira. "Sono sempre affamato di varada", dice l'attrice, ricordando uno dei classici frasi del suo personaggio in Maria do Carmo Senhora do Destino soap opera (Rede Globo). "All'età di 72 anni, l'attrice Susana Vieira ha scoperto un metodo che le ha fatto perdere 6 chili senza privarsi di nulla!

(Cibo)

Sai che puoi essere sorseggiando il caffè al momento sbagliato?

Sai che puoi essere sorseggiando il caffè al momento sbagliato?

Uno studio condotto da Steven Miller, studente post-dottorato di Scienze della Salute presso l'Università di Bethesda (USA) , ha sottolineato che bere il caffè al mattino presto non è così indicato come si pensava in precedenza. Questo perché l'assunzione di caffeina di interferire direttamente nella generazione di energia naturale del corpo, che può rendere la tolleranza a questo stimolante.

(Cibo)