it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

10 Alimenti per evitare crampi muscolari

10 Alimenti per evitare crampi muscolari

crampi dolorosi ed estremamente scomode sono, per definizione, la contrazione involontaria di un muscolo scheletrico che ha la sua quota di contrarsi e rilassarsi eseguita attraverso segnali nervosi comandate dalla volontà, cioè, su base volontaria.

"Quando si tratta up, indica un handicap" spiega il fisiologo di Unifesp Raul Santo. Per evitare il fastidio, semplici misure come lo stretching e una dieta equilibrata sono essenziali.

alimenti che prevenire i crampi

Per prevenire i crampi, è importante consumare alimenti ricchi di potassio, magnesio e calcio, come le verdure verde scuro. Un altro modo per evitarlo è essere ben idratati e prendere l'acqua tonica, che ha il chinino, una sostanza che aiuta a ridurre i crampi. Vedi altri alimenti:

  • semi di girasole tostati
  • Avocado
  • Mandorle
  • Spinaci
  • Patata
  • Barbabietola
  • Banana
  • Broccoli
  • Sedano
  • Rocket

Raccomandazioni

Non c'è rimedio per i crampi negli sport se non seguendo le regole generali del buon condizionamento e uno stile di vita sano. Rispetta i tuoi limiti e sii felice!


Come preparare il riso può ridurre le calorie di oltre il 50%

Come preparare il riso può ridurre le calorie di oltre il 50%

Come amido, che è un componente di riso, può essere digeribili o non digeribile, la differenza è nel modo in cui il corpo trasforma il cibo in energia. Il tipo digeribile viene rapidamente trasformato in glucosio e in grandi quantità può trasformarsi in grasso corporeo in eccesso. Anche se non digeribile è più resistente, cioè non viene metabolizzato nell'intestino tenue, dove i carboidrati normalmente diventano glucosio, zucchero semplice che vengono assorbite nel flusso sanguigno.

(Cibo)

Lo zucchero colpisce le strutture cerebrali e può viziare

Lo zucchero colpisce le strutture cerebrali e può viziare

1. Dipendenti da zucchero? In un certo senso sì, perché colpisce i messaggeri chimici cerebrali serotonina (che dà senso di benessere) e dopamina (ricompensa). L'effetto non è lo stesso di quello causato dalle droghe, ma può, piuttosto, "incasinare" il cervello e il corpo e "viziare" e può portare ad abbuffate.

(Cibo)