it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

1 Su 4 lettori di My Life sentono che non dormono abbastanza

1 Su 4 lettori di My Life sentono che non dormono abbastanza

Una notte mal tenuta può rendere il nostro giorno non il migliore. Ci sentiamo stanchi, con poca attenzione, irritabilità e dolori alla testa e al corpo. Pertanto, è essenziale prendersi cura delle nostre notti di sonno, iniziare la giornata con il piede giusto.

Per la Giornata mondiale del sonno, noi del portale La mia vita conduciamo un'indagine speciale per scoprire come la qualità della notte di i nostri lettori E i risultati sono stati sorprendenti.

I nostri lettori non stanno dormendo così bene

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda che l'ideale sia dormire circa 8 ore al giorno per avere il riposo necessario. Tuttavia, la nostra ricerca indica che i lettori di My Life dormono in media 6h34m e solo il 15,2% degli intervistati può dormire 8 ore a notte.

Con meno ore di sonno, la qualità del sonno è compromessa. Secondo gli intervistati, il 74% crede che, in generale, le ore di sonno non siano sufficienti e si svegliano stanche.

Sonno leggero (37,3%), ritardo del sonno (33%) e insonnia 26,9%) sono i motivi più comuni per la diminuzione della qualità del sonno, secondo i nostri lettori. 4 su 5 affermano di non dormire non appena si trovano a letto e di passare in media 44 minuti a rotolare finché non riescono ad addormentarsi. Questo contribuisce alla sensazione di stanchezza e sonnolenza per tutto il giorno.

Un'altra abitudine abbastanza comune tra i nostri lettori è il sonnellino durante il giorno. Il 43% tende a fare brevi sonnellini durante la mattina e il pomeriggio. Di questi, il 34,1% si appisola per più di 30 minuti la maggior parte del tempo.

I brevi sonnellini possono essere utili per la salute poiché ci aiutano a reintegrare parte dell'energia spesa durante il giorno. Tuttavia, i sonnellini più lunghi non sono sempre così buoni? "Se la persona ha sonnecchiato più di 20 minuti, dovrebbe essere necessaria circa un'ora e mezza per tornare alla normalità, quindi penso che una media ragionevole sia 30 minuti dopo il pisolino", spiega lo pneumologo Denis Martinez, specialista in medicina del sonno .

Le preoccupazioni sono i più grandi cattivi

Non è solo la qualità del sonno che influenza il nostro giorno per giorno, è anche vero il contrario. La nostra routine quotidiana può influire sul modo in cui andiamo a dormire bene o male la notte.

Ad esempio, una routine impegnata può rendere difficile spegnere la notte, con poche ore di sonno e poco riposo. E, sfortunatamente, questa è la realtà per la maggior parte dei nostri lettori. Il 40,6% lavora più di 8 ore al giorno e il 70,2% di coloro che lavorano ha faccende domestiche come cucinare, lavare i piatti e prendersi cura dei bambini dopo il lavoro.

Questa doppia giornata lavorativa, in aggiunta limitare il tempo disponibile per dormire, di solito porta preoccupazioni e ansie, che finiscono per inibire il rilassamento necessario per addormentarsi. Più della metà degli intervistati, ad esempio, ha dichiarato che i problemi finanziari (50,2%) di solito si addormentano, seguiti da problemi familiari (38,9%) e relazioni (37,9%).

Igiene del sonno conta anche

Ma non sono solo le grandi preoccupazioni quotidiane che contribuiscono a peggiorare la qualità del sonno. Alcuni piccoli dettagli, come guardare il cellulare a letto prima di andare a dormire, avere pasti pesanti durante la notte o non avere regolari orari di veglia possono essere decisivi per dormire bene la notte. A questa serie di cure chiamiamo igiene del sonno.

La stragrande maggioranza dei nostri lettori, l'89,1%, afferma di avere l'abitudine di guardare i loro telefoni cellulari a letto prima di andare a letto. Questa abitudine può essere estremamente dannosa per dormire bene la notte, poiché la luce emessa dai dispositivi cellulari inibisce la produzione di ormone del sonno (melatonina), che è responsabile di farci rilassare e dormire sonni tranquilli.Inoltre, il 37,4% consuma pasti pesanti durante la notte, poche ore prima di andare a letto, e solo 1 intervistato su 4 prepara i pasti volutamente più leggeri di notte. "Gli individui che hanno russamento e apnea possono avere peggiorato il quadro in presenza di reflusso gastro-esofageo. Reflux tende a peggiorare quando ci nutriamo in grandi quantità, soprattutto di notte?, Spiega l'otorinolaringoiatra Samanta Dall? Agnese, specialista in medicina a il sonno.

Infine, un'altra abitudine che può impedire il sonno una buona notte di non dormire e svegliarsi alla stessa ora ogni giorno. Questo è il motivo per il nostro corpo è governato da un ciclo circadiano chiamato, espressione che significa "su un giorno "in cui il corpo organizza le sue funzioni in modo che avvengano sempre in 24 ore o giù di lì, obbedendo alla durata della giornata." Agitando il nostro ciclo circadiano, si deregolamenta. Per dormire più tardi, si ritarda l'orologio biologico e di nuovo a non alzarsi presto ", dice pneumologo Geraldo Lorenzi, specialista in medicina del sonno.

Cosa possiamo fare per dormire meglio?

Il sondaggio mostra anche che D'altra parte, tra coloro che dormono bene, solo il 49% crede che lo stress sia dannoso, quindi è possibile affermare che la qualità del sonno può influenzare . come le persone affrontare lo stress

Questo è solo uno dei vantaggi di un buon riposo notturno, che comprendono anche: regolazione del peso, controllare l'ipertensione, il rafforzamento della memoria, migliora la depressione, il miglioramento delle prestazioni in attività fisiche, e riducendo il rischio di diabete e malattie cardiovascolari.

così, pensando l'importanza del sonno della buona notte ha sulle nostre vite, abbiamo raccolto 6 suggerimenti che possono aiutare a dormire meglio :) Vedere il nostro in

Settimana del sonno

Infogramma


Le persone affette da cancro spesso hanno anemia, che può essere correlata a una serie di fattori. Scopri di più su pazienti oncologici con anemia.

Le persone affette da cancro spesso hanno anemia, che può essere correlata a una serie di fattori. Scopri di più su pazienti oncologici con anemia.

Senza dubbio, la più comune causa di anemia in questo scenario è noto come anemia di malattia cronica. In esso, le sostanze proinfiammatorie sono prodotte dal tumore e impediscono il normale funzionamento del midollo osseo, un importante produttore di globuli rossi. Il trattamento è mirato al tumore, tuttavia, a volte l'uso di stimolatori del midollo (eritropoietina) assiste la manipolazione.

(Salute)

La depressione ha una cura? Comprendere il trattamento della malattia

La depressione ha una cura? Comprendere il trattamento della malattia

La domanda "la depressione ha una cura?" forse il più frequente in un ufficio psichiatrico. Per rispondere in modo più completo a questa domanda apparentemente semplice, è importante prima di tutto individuare cos'è la depressione. Oggi capiamo che la depressione è un disturbo che colpisce ogni individuo - interferendo con il sonno, il mangiare e l'energia.

(Salute)