it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

1,6 Milioni di case sono state identificate con epidemie di dengue e virus Zika

1,6 Milioni di case sono state identificate con epidemie di dengue e virus Zika

Agência Brasil - Gli agenti Aedes aegypti hanno visitato da gennaio 48,2 milioni di immobili in Brasile, tra cui case, edifici pubblici e commerciali.

Durante le visite, sono stati identificati 1,6 milioni di proprietà con focolai di zanzare, che rappresentano il 3,36% del totale delle ispezioni.

L'obiettivo del governo è quello di ridurre tale numero a meno dell'1% degli immobili con siti di riproduzione di zanzare. Il sondaggio è stato rilasciato il 4 dalla Camera Nazionale di coordinamento e controllo per la lotta contro la dengue, Chikungunya e Zika.

In questo primo giro di visite, ispezioni hanno partecipato 266 000 agenti sanitari della comunità e 46.000 agenti controllo degli endemismi e con il supporto dei militari.

Rispetto all'ultimo bilancio della Sala di Coordinamento, pubblicato il 26 febbraio, c'è stato un aumento del 16,1% nelle visite. Finora, il 93% delle città, o 5.164 dei 5.570 comuni brasiliani, sono stati ispezionati.


Apnea del sonno: cosa fare per dormire meglio e svegliarsi disposti

Apnea del sonno: cosa fare per dormire meglio e svegliarsi disposti

L'apnea è un disturbo del sonno: la malattia fa smettere di respirare per alcuni secondi ancora e ancora la notte. Ogni episodio dura apnea almeno 10 secondi, a seconda della gravità del problema, si può raggiungere fino a 1 minuto e mezzo, rendendo l'individuo corda con un senso di soffocamento. Nella sua forma più comune, la sindrome delle apnee disturbo ostruttivo del sonno si verifica quando i muscoli della gola si rilassano durante il sonno e le vie aeree si chiudono, impedendo una corretta respirazione e possono ridurre drasticamente il livello di ossigeno nel sangue.

(Salute)

Diabete correlato all'esordio precoce della malattia parodontale

Diabete correlato all'esordio precoce della malattia parodontale

Una nuova ricerca mostra che i bambini con diabete possono soffrire di malattie delle gengive intorno ai 6 anni. Il rapporto tra diabete e malattie gengivali è ben noto . Tuttavia, si pensava che la recessione gengivale sarebbe iniziata più tardi e avrebbe progredito con l'età. Continua a leggere sul sito web di Colgate.

(Salute)