it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Fumatori donne sono vittime attacco di cuore prima uomini

Fumatori donne sono vittime attacco di cuore prima uomini

uno studio pubblicato nel American Journal of Cardiology ha rivelato che le donne fumatrici soffrono di attacchi di cuore prima degli uomini che fumano. Inoltre, le probabilità di soffrire di complicazioni a seguito dell'attacco sono maggiori per le donne. Lo studio è stato condotto da ricercatori del Centro cardiovascolare dell'Università del Michigan negli Stati Uniti e ha utilizzato i dati di 3.588 pazienti nell'ospedale universitario di quell'istituzione tra il gennaio 1999> e il dicembre 2006. la storia di un incidente sindrome coronarica acuta, come un attacco di cuore. Se si guarda l'evoluzione di questi pazienti, i ricercatori hanno visto che, dopo le malattie cardiache, il 13,5% delle donne ha bisogno di un trattamento di emergenza per ripristinare il flusso di sangue, mentre solo il 4,4% degli uomini aveva una tale necessità. Un'altra scoperta è stata che i fumatori di sigarette erano, in media, nove anni più giovani quando avevano un attacco di cuore rispetto ai non seguaci. Gli scienziati dicono che le persone che fumano hanno una probabilità quattro volte maggiore di soffrire di malattie cardiache. Il motivo è il restringimento dei vasi sanguigni, che diminuisce la circolazione e contribuisce al deposito di grasso nelle pareti delle arterie. fumatori donne soffrono fino a due volte più dolore cronico Secondo un altro studio, il

Università del Kentucky

negli Stati Uniti, le donne che fumano pesantemente hanno più dolore cronico nei muscoli e nelle ossa. Tra le sindromi comuni a queste donne ci sono la fibromialgia, la sciatica (dolore alle gambe dal nervo sciatico), mal di gola cronico, mal di schiena cronico, dolori articolari, mal di testa cronico, problemi ai nervi e dolore il corpo.

I risultati provengono dall'analisi di oltre 60.000 donne di età compresa tra 18 e 89 anni che fanno parte del database

Kentucky Women's Health Registry

. Sono stati interrogati sulle loro abitudini di sigaretta e sul loro dolore persistente. I risultati hanno mostrato che le donne che fumano o hanno fumato hanno maggiori probabilità di soffrire di dolore cronico rispetto a quelli che non fumano. Gli ex fumatori hanno mostrato un aumento del dolore del 20%, i fumatori occasionali soffrono il 68% di dolore in più e, tra coloro che accendono la sigaretta ogni giorno, il dolore passa dal doppio - 104%. Per i ricercatori, questo è dovuto un meccanismo di protezione del corpo. È come se il dolore acuto fosse una risposta dell'organismo al fumo e, quando persiste, il dolore diventa cronico.


ANVISA sospende lotti di farmaco utilizzato per il trattamento del melanoma

ANVISA sospende lotti di farmaco utilizzato per il trattamento del melanoma

L'Agenzia nazionale di sorveglianza sanitaria (ANVISA) la commercializzazione sospesa di lotto B1009M8 farmaco Cotellic (cobimetinibe emifumarato), prodotto da Roche Prodotti Chimica e farmacia SA Anche , il corpo ha regolato il divieto sull'uso del lotto per il trattamento del melanoma, la forma più aggressiva di cancro della pelle.

(Salute)

La sostituzione del testosterone può ridurre il rischio di ictus e ictus, studi dello studio

La sostituzione del testosterone può ridurre il rischio di ictus e ictus, studi dello studio

Il testosterone è il principale ormone maschile, anche se è comune anche nelle donne. Nel corso degli anni, il loro numero cade anche sugli uomini, quando attraversano la cosiddetta andropausa. Il problema è che gli uomini con questo ormone in quantità minore sono a maggior rischio di salute, specialmente del cuore.

(Salute)