it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Dente del giudizio: è importante estrarli?

Dente del giudizio: è importante estrarli?

Il dente del giudizio, noto anche come terzo molare, nasce molto tardi, di solito a 18 anni, e non trova sempre spazio nella bocca. Quindi è normale vedere gli adulti andare dal dentista per estrarli. "Normalmente, quando ti manca lo spazio in arcata, questo dente tende ad uscire dalla posizione, sdraiati o storto, non è nato o semplicemente lasciando la parte della gomma", ha detto il dentista Sidney Rafael das Neves, consulente tecnico dell'Associazione dei dentisti (ABCD ). In questi casi è necessaria la rimozione di questi denti.

Quando si verifica questo processo il dolore è comune e di solito porta il paziente all'ufficio del dentista più rapidamente. Tuttavia, questo dolore può spesso cedere, il che porta il paziente a rinviare l'intervento chirurgico, spesso anche per paura. Tuttavia, non rimuovere questo dente quando indicato può portare a vari problemi. Il più comune:

Affollamento di altri denti

La maggior parte delle persone non ha spazio per riparare le articolazioni nel porticato dentale e quando sono nati, finisce per forzare un nuovo spazio. "La sua eruzione può causare il movimento di altri denti, e quando v'è la mancanza di denti spazio può ruotare e diventare storto", ha detto il dentista Camila Lanfredi, Master of Dental Science. Questi denti storti, oltre ad essere esteticamente male, possono accumularsi sporco e batteri, che provoca diversi problemi.

maggiore rischio di malattie gengivali e carie

Uno dei problemi che cattivo posizionamento dei denti è solo l'insorgenza di gengivite. "Questo può ostacolare l'igiene orale, causando l'accumulo di placca", dice Camila. Inoltre, proprio dente male scoppiata saggezza è sotto questo rischio, in quanto il tessuto gengivale che copre questo molare non è pienamente rispettato e questo spazio tra la pelle e il dente può verificarsi accumulo di cibo e batteri, causando tartaro (anche noto come il tartaro). Questi batteri possono anche causare cavità e problemi ancora più gravi.

Infiammazione nella regione

Questo accumulo di batteri nella regione può portare a infiammazione. "Questa immagine è conosciuta come pericoronarite e può causare intenso dolore, edema e anche limitando l'apertura della bocca", dice Camila. I batteri iniziano a fermentare i processi nel dente e possono raggiungere il loro strato vivente, la polpa. Se cadono nel flusso sanguigno e la persona è con sistema immunitario indebolito, questa infiammazione può diffondersi in tutto il corpo e anche portare alla morte, ritiene Neves.

ascessi

Queste infiammazioni con accumulo di cibo tra il dente e la gomma o anche carie può portare alla comparsa di pus nella regione, chiamati ascessi.

lesioni cistiche

denti del giudizio che non nascono può anche causare lesioni cistiche chiamate. "Quando i denti sono nella gomma e completamente oscurata da osso, hanno un" cappuccio "cellule embrionali composti che circondano la corona dei denti, che può espandersi e continuare ad avere contenuto liquido all'interno" descrive Camilla Lanfredi. Quando questa lesione si espande, può causare una cisti e portare a perdita ossea, il che rende la regione più fragile e anche rende mascella più inclini a frattura, come evidenziato Neves.

Problemi nella vicina denti

Oltre causando lo spostamento degli altri denti dell'arcata dentale, la saggezza può causare distruzione o addirittura il riassorbimento dell'osso dentale al suo fianco. "Questo rende il secondo molare andare emolliente e può anche cadere. Cioè, non prendere un dente, si finisce per perdere l'altro", aggiunge Neves.

calcificazioni nel lungo periodo

Infine, i denti del giudizio può calcare nel tempo. "Questa è una fusione tra la radice e l'osso del dente, rendendo questi due più stretti fra strutture. Per quanto riguarda la rimozione dei denti è necessaria separazione tra questi due tessuti quando v'è la rimozione calcificazione dente diventa molto difficile," spiega Camila. In altre parole, oltre a portare tanti problemi, ci vuole un sacco di tempo per eliminare il problema, rendendo il processo molto più complicato.


Segnali nel cervello aiutano a diagnosticare la fibromialgia, dice studio

Segnali nel cervello aiutano a diagnosticare la fibromialgia, dice studio

Uno studio condotto da ricercatori dell'Università del Colorado a Boulder, ha riferito che i segni nel cervello possono aiutare a identificare la fibromialgia con una precisione del 93%. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista DOLORE, l'Associazione Internazionale per lo Studio del Dolore. Alla scoperta, i ricercatori hanno utilizzato la risonanza magnetica funzionale per studiare l'attività cerebrale di 37 pazienti con fibromialgia e 35 pazienti nel gruppo di controllo, che sono stati esposti a una varietà di stimoli uditivi, visivi e tattili non dolorosi, oltre a una pressione dolorosa.

(Salute)

Le probabilità di depressione aumentano dopo la menopausa

Le probabilità di depressione aumentano dopo la menopausa

Uno studio condotto dalla University of Pittsburgh, Stati Uniti d'America, ha scoperto che le fluttuazioni ormonali e sbalzi d'umore causati dalla menopausa può aumentare il rischio di depressione nelle donne. I ricercatori hanno seguito durante 10 anni un gruppo di 221 donne di età compresa tra 42 e 52 anni.

(Salute)