it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Stop improvviso: conosci i pro e i contro di questo trattamento per smettere di fumare

Stop improvviso: conosci i pro e i contro di questo trattamento per smettere di fumare

L'arresto brusco è un metodo per smettere di fumare, in cui il fumatore lascia le sigarette in una volta. In generale, la persona segna il cosiddetto "giorno D", nel quale non fumerà più sigarette a quella data. In generale, gli esperti ti chiedono di scegliere un appuntamento tranquillo, ma è anche emblematico, ad esempio un compleanno. Ma l'arresto può anche essere improvviso, a seconda della determinazione del paziente.

In generale, questa è la tecnica preferita piuttosto che un arresto graduale, in cui il paziente riduce gradualmente la quantità della sigaretta. è brusco arresto è indicato

L'arresto brusco è meglio accettato da coloro che sono a conoscenza dei sintomi di astinenza e hanno strategie di gestione per questo periodo. Anche per il fumatore che ha cercato di fermarsi lentamente, ma finisce sempre per tornare a fumare come prima. Inoltre, le persone che smettono di fumare per la prima volta o sono molto motivate dovrebbero provare prima questa tecnica.

Come funziona l'arresto improvviso

L'arresto brusco consiste, a partire da una certa data, nel lasciare completamente il paziente di fumare Può scegliere una data speciale ed emblematica per questo, ad esempio un compleanno, o semplicemente aspettare la fine del prossimo pacchetto e non comprare più. La maggior parte importante di questa tecnica è che il fumatore non torna a più giù niente sigarette dopo il giorno stabilito.

Vantaggi e svantaggi di brusco arresto

Uno dei vantaggi brusco arresto è che la persona sarà promuovere cambiamenti più velocemente nella vostra giorno e giorno e quindi non saranno esposti a posacenere e altri utensili, che rimangono un po 'di tempo nella vita del fumatore che opta per un arresto graduale. Gli oggetti e le abitudini che coinvolgono l'atto di fumare possono essere difficili da lasciare, e ci sono persone che preferiscono lasciare tutto in una volta.

Uno svantaggio è la questione della persona utilizzato per fumare tutto il giorno improvvisamente hanno di liberarsi dal vizio, che può causare una sindrome da astinenza grave, in aggiunta alle difficoltà nel trattare con il primo giorno senza una sigaretta.

risultati attesi

nel complesso, i tassi di ricaduta sono più bassi in questo tipo di stop . Inoltre, una revisione degli studi condotti dalla Cochrane Library, che ha raccolto 10 sondaggi con 3760 partecipanti in totale, ha dimostrato che entrambi i metodi (es. brusco e graduale fermata) ha risultati simili per aiutare i fumatori a smettere, anche se accompagnati da una terapia sostitutiva della nicotina, supporto comportamentale o il supporto di auto-aiuto.

Nel complesso, tuttavia, che hanno provato questa tecnica in precedenza e non ottenuto risultati o hanno sintomi di astinenza molto intensi, può prendere in considerazione l'adozione di un arresto graduale.

alleati di trattamento

terapia sostitutiva della nicotina

Questa terapia è quello di fornire piccole dosi di nicotina per il fumatore e riducendo il a poco a poco, permettendogli di controllare meglio le crisi di prelievo e gradualmente si abitua alla mancanza di sostanza. Questa combinazione dovrebbe accadere quando c'è indicazione medica per l'uso di un trattamento farmacologico (in base alla gravità della dipendenza, precedenti tentativi falliti unica terapia, ecc ...).

Se il medico conferma il trattamento di terapia sostitutiva della nicotina entra Chi può guidare

L'ideale è cercare sempre di smettere di fumare sotto la guida di uno specialista in questo, che sicuramente ti aiuterà a scegliere i trattamenti migliori, compreso l'esecuzione di un intervento farmacologico, se necessario. Inoltre, le comorbilità cliniche o psichiatriche possono rappresentare un fattore di rischio per la ricaduta e, con il follow-up medico, queste saranno trattate immediatamente.Fonti

Psicologo Ana Carolina Oliveira Schmidt (CRP 06/99198), specialista in dipendenza chimica e mentali vita professionale Servizi medici

Psicologo Sabrina Presman, esperto di fumare presso l'Associazione brasiliana degli Studi di alcol e altre droghe (ABEAD )

libro "il fumo: malattia è curabile" (Editore Artmed), organizzato dal pneumologo Luiz Carlos Corrêa da Silva


Cosa non menzionare per chi ha la depressione

Cosa non menzionare per chi ha la depressione

Da quando ho curato le persone con depressione da diversi anni, capisco la difficoltà e soprattutto la confusione su cosa dire a coloro che sono depressi. La neuroscienza comprende la depressione come un disturbo del funzionamento del cervello, che influenza e compromette il normale funzionamento dell'organismo, con conseguenze o conseguenze nella vita personale nei suoi aspetti emotivi o psicologici, familiari e sociali.

(Benessere)

Apnea non ha cura, ma può essere controllata

Apnea non ha cura, ma può essere controllata

Russare e hanno mancanza di respiro durante il sonno non è normale. Questi sintomi, accompagnati da eccessiva sonnolenza diurna, possono indicare una malattia: Sindrome da apnea ostruttiva del sonno. Chi soffre di questo disturbo di solito si sveglia stanco e lunatico. Inoltre, dispone di basso rendimento nelle attività quotidiane e può arrivare a essere in grado di partecipare alle riunioni, guardare film e andare a causa della estrema senso è necessario il sonno.

(Benessere)