it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

La molecola proteica può essere la chiave per i trattamenti contro il cancro orale

La molecola proteica può essere la chiave per i trattamenti contro il cancro orale

Una molecola proteica nota come una citochina che stimola il processo infiammatorio in malattie come l'artrite, l'aterosclerosi e l'osteoporosi può essere la chiave nello sviluppo di trattamenti per il cancro orale, secondo i ricercatori di Taiwan. > Come riportato in agosto sulla rivista Molecular Cancer Research, gli scienziati della National Cheng Kung University hanno esplorato il ruolo di una citochina chiamata Interleuchina-20 (o IL-20) nella progressione tumorale nel cancro orale. Hanno valutato i livelli di IL-20 in campioni di tessuti tumorali e non tumorali da 40 pazienti in quattro diversi stadi del cancro orale. I risultati clinici hanno indicato che la citochina ha mostrato concentrazioni molto più elevate nel tumore rispetto ai tessuti non tumorali.

Continua a leggere sul sito web di Colgate.


10 Domande su preservativi e malattie sessualmente trasmissibili per godersi il Carnevale protetto

10 Domande su preservativi e malattie sessualmente trasmissibili per godersi il Carnevale protetto

Al carnevale tutti vogliono sapere partito, ovviamente, ma è importante divertirsi responsabilmente, soprattutto per evitare le malattie sessualmente trasmesse (MST). Pertanto, è importante rafforzare il fatto che il preservativo è un elemento indispensabile di questo partito. Vuoi sapere come non attaccare il preservativo?

(Salute)

Campagna incoraggia aggiornato libretto delle vaccinazioni

Campagna incoraggia aggiornato libretto delle vaccinazioni

La Campagna Nazionale Multivaccination l'aggiornamento delle carte e degli adolescenti di immunizzazione del bambino avrà inizio il 19 settembre e proseguirà fino al 30 dello stesso mese nei centri di salute in tutto il paese. il multivaccination è una strategia adottata allo scopo di aggiornamento lo stato di vaccinazione dei bambini sotto i 5 anni di età.

(Salute)