it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Il caffè può essere associato a un minor rischio di morte

Il caffè può essere associato a un minor rischio di morte

Una nuova ricerca della Divisione di Epidemiologia e Genetica del National Cancer Institute negli Stati Uniti ha rilevato che il consumo di caffè è legato a un minor rischio di morte Lo studio, pubblicato nel New England Journal of Medicine

, ha coinvolto più di 400.000 uomini.

e donne che vivono in sei diversi stati. All'inizio, i partecipanti erano tra i 50-71 anni e nessuno aveva il cancro, malattie cardiache o storia di ictus. Tra il 1995 e il 1996, gli uomini e le donne rispondono a un questionario completo per valutare la loro dieta e stile di vita . Nove su 10 partecipanti allo studio hanno bevuto caffè e alcuni bevitori anche detto che consumano bere il tè, che sarà al centro di ulteriori analisi, i ricercatori hanno trovato. Gli autori hanno seguito i partecipanti fino al 31 dicembre 2008 o fino alla data di in cui sono morti. Dopo aver analizzato i risultati, hanno notato che le persone che consumavano tre o più tazze di caffè al giorno avevano un rischio di circa il 10% più basso rischio di morte in generale, e che le probabilità di morte sono stati ridotti per ogni citato erroneamente individualmente, tranne il cancro. I ricercatori hanno scoperto questi risultati dopo aver considerato gli effetti di altri fattori di rischio per la morte, come fumare e bere alcolici.

Secondo gli esperti, i risultati dello studio dovrebbero essere rassicurante per le persone che consumano il caffè, una delle bevande più popolari gli Stati Uniti e il mondo. Tuttavia, non consigliano a nessuno di iniziare a bere il caffè in base a questi risultati. Questo perché i ricercatori non possono essere sicuri di ciò che ha causato il più basso tasso di mortalità - se fosse la bevanda stessa o qualche caratteristica non misurata delle persone che hanno scelto di berlo. Questo tipo di studio può mostrare un'associazione, ma non può dire che il caffè fatto le persone vivono più a lungo

regolare il dosaggio e rendere l'alleato del vostro caffè salute

Caffè :. benefici e rischi su Yahoo! Video

Caffè


Tra le controversie sul caffè c'è la paura di perdere il sonno e l'associazione della bevanda con l'emergere di alcune malattie. "C'è molta ricerca sul tema e portare alcuni risultati contrastanti", dice endocrinologo Claudia Chang, della Società Brasiliana di Endocrinologia e Metabolismo (SBEM). L'unico consenso per ora stabilisce l'importo massimo raccomandato al giorno:.? Tre o quattro tazze medie prodotta caffè o la metà che nella versione Express, che è più concentrato

Quali sono i rischi di un eccessivo consumo

Il il consumo fino a tre tazze al giorno di caffeina può portare ad altri rischi, come ad esempio

- pressione sanguigna elevata (le persone con ipertensione dovrebbe evitare di consumare più di 500 mg / die di caffeina);

- aritmia cardiaca: aumenta caffeina frequenza cardiaca,

- peggioramento delle condizioni gastriche, come ad esempio il reflusso e gastrite, perché la caffeina irrita il sistema digestivo, soprattutto quando il consumatore è il digiuno;

- difficoltà di assorbimento del calcio, dal momento che la caffeina riduce l'assorbimento intestinale questo minerale, che contribuisce alla comparsa di osteoporosi.

i bambini possono fare colazione?

i bambini possono avere la prima colazione, che non superino 45 mg / die (circa una mezza tazza). Il sistema neurologico del bambino è più sensibile e troppa caffeina può danneggiarlo. "Ma mantenuto questa attenzione con la quantità, il caffè può aumentare la concentrazione e la disposizione mentale, aiutare i bambini con deficit di attenzione", dice specialista di nutrizione Roberto Navarro, un esperto della mia vita.

Le donne incinte sono anche liberati?

Anche se il consumo di caffeina non è correlato alla formazione scarsa o la crescita uterina in ritardo, l'ideale è che la madre non consuma grandi quantità di caffeina, e il limite di sicurezza di 300 mg / die, quindi perché un eccessivo consumo di caffè può portare per la perdita di peso della donna incinta e del feto.

Il caffè ci dorme davvero?

Sì. Questo accade perché il consumo di caffeina blocca l'azione di un componente chimico del cervello, che determina la necessità di dormire e risveglia la voglia di dormire. "Gli effetti della caffeina persistono da quattro a sei ore dopo il consumo, quindi una tazza di caffè non diventa un fattore scatenante per l'insonnia", afferma l'endocrinologo.


Nathalie perso peso 15 kg e celebra:

Nathalie perso peso 15 kg e celebra: "Mi sento molto meglio con me stesso"

Il nuovo anno è sempre sinonimo di promesse, ma spesso ci vuole del tempo per realizzarsi. Nel caso di Nathalie, una giornalista di 26 anni, il suo più grande progetto alla fine del 2013 è stato quello di prendersi più cura di se stessa. Ha iniziato a fare attività fisica, si trasferisce a un lavoro con cui identificare, ma la decisione finale di cambiamento nella salute cominciò soltanto nel maggio 2013, quando ha iniziato la perdita di peso programma di dieta e la salute.

(Cibo)

Douglas perso 23 kg:

Douglas perso 23 kg: "La mia autostima solo aggiunto"

Douglas Pereira Santos, 31 anni, già ha avuto una storia di diabete, ipertensione e colesterolo alto in famiglia. E anche se non aveva nessuno di questi problemi, sapeva che essere in sovrappeso poteva scatenare queste malattie. Ma fu il ginocchio a dare i primi segni di usura. A causa del sedentarismo, i dolori erano costanti e le consultazioni con gli ortopedici, frequenti.

(Cibo)