it.aazsante.fr

Il Più Grande Portale Della Salute E Della Qualità Della Vita.

Il cancro al seno: nuove terapie a migliorare la vita dei pazienti e il futuro è promettente

Il cancro al seno: nuove terapie a migliorare la vita dei pazienti e il futuro è promettente

Sai qualcuno che ha o ha avuto il cancro al seno? Questo tumore maligno si sviluppa nel seno da alterazioni genetiche in alcune serie di cellule, che iniziano a dividersi selvaggiamente. Così è la crescita abnorme delle cellule del seno sia del condotto, come le cellule del sangue.

Questo è il tipo più comune di cancro tra le donne in Brasile e nel mondo, secondo solo al cancro della pelle non-melanoma. Tra il numero totale di nuovi casi di cancro nelle donne, circa il 28% delle diagnosi sono di tumori al seno. Gli uomini possono anche avere la malattia, ma il numero è molto più basso del loro: solo l'1% di loro ha questo cancro. Secondo la Società Brasiliana di Mastologia, circa uno su 12 donne avrà un tumore al seno fino all'età di 90.

In generale, la malattia si manifesta dopo 35 anni e, in seguito, l'incidenza comincia a crescere progressivamente, soprattutto dopo i 50 anni, secondo il National Cancer Institute - INCA. La stima per nuovi casi nel 2016 è stata di 57,960. Già i morti per la malattia pari a 14 388, con 181 uomini e 14 206 donne.

I progressi portare nuove possibilità di guarigione e la qualità della vita

Anche se i numeri spaventano, la prospettiva di trattamento e di guarigione sta diventando giorno più positivo, che rende i pazienti e i medici molto ottimisti. "Il trattamento del tumore al seno si è evoluto in modo drammatico, è incredibile come migliorato in vari scenari. Ambulatori oggi sono molto più piccoli e con un ottimo risultato", dice Daniel oncologo Gimenes, il Centro Paulista per l'Oncologia.

Per la maestra Karina Patrício Infante, direttore clinico del Brazilian Cancer Control Institute, lo scenario è anche positivo. "Abbiamo trattamenti sempre più individualizzati viene analizzato caso per caso, le terapie di solito sono prescritti per ogni tipo di malattia. In precedenza abbiamo avuto un tipo di chemioterapia per tutti i pazienti,", ricorda. Qui di seguito, si incontrano alcuni dei più recenti terapie per il cancro al seno e di altre tecniche utilizzate nel trattamento per i pazienti di vivere con la malattia con più comodità e benessere:

Ribociclib

"Abbiamo due grandi novità che è apparso in ultimi anni per il cancro al seno. C'è un gruppo di inibitori ciclina farmaci che sono disponibili in altri paesi e il Brasile è ancora in attesa di approvazione. Tra la fine del 2017 e l'inizio del prossimo anno dovrebbero essere già disponibili ", dice il oncologo clinico Laura Testa, l'Istituto del Cancro di San Paolo -. ICESP

l'ribociclib è uno di questi farmaci. Ha ricevuto all'inizio del 2017 l'approvazione della Food and Drugs Administration, regolatore della medicina americana, di essere un rimedio di prima linea contro il cancro HR + / HER2, nel trattamento dei tumori metastatici. Nei test preliminari MONALEESA-2 studio, fatto da l'Università del Texas, l'uso di ribociclib con la medicina letrozolo è stata in grado di ridurre del 44% il rischio di progressione della malattia e di morte rispetto alla monoterapia con letrozolo. Inoltre, il 53% dei pazienti con malattia misurabile trattati con doppi farmaci ha mostrato una riduzione minima del 30% del tumore.

Trastuzumab

Prodotta da una proteina del sistema immunitario, trastuzumab è una sorta di medicina noto come anticorpo monoclonale. Il metodo può essere utilizzato nelle donne con tumori che esprimono la proteina HER2. I tumori del seno che hanno questa proteina sulla sua superficie tendono a diffondersi in modo più aggressivo. Trastuzumab agisce legandosi a questa proteina HER2, rallentando questa crescita. Inoltre, stimola il sistema immunitario a combattere la malattia con più forza.

Recentemente, il farmaco è stato inserito più in generale dal sistema unico di salute - SUS, attraverso il Ministero della Salute, attraverso essere offerto ai pazienti e nei casi di metastasi. Questo rimedio, che può costare $ 10.000 ogni dose è usato nel trattamento di HER2 + cancro al seno sottotipo, il più aggressivo e colpisce un quinto delle donne con la malattia. "È normale avere risposte fantastiche, ho pazienti che sarebbero morti 10 o 15 anni fa, ma oggi hanno un'altra possibilità", dice Gimenes. palbociclib

"per i tumori luminali, l'anticipo è nella malattia ha metastatizzato. dovrebbe ottenere un nuovo farmaco, palbociclib, che ha aggiunto molti benefici nella terapia ormonale con metastasi. è una tavoletta che viene a sostituire la chemioterapia", dice Gimenes. La Food and Drug Administration ha approvato questo farmaco sulla base dei risultati dei test nello studio PALOMA-2. In Brasile, non c'è ancora approvazione.

Entro il 2015, il farmaco ha avuto l'approvazione della FDA in combinazione con letrozolo. Già nel 2016, abbiamo avuto una seconda indicazione: il trattamento del carcinoma mammario HR +, HER2 o avanzato o metastatico in combinazione con fulvestrant in donne con una progressione della malattia dopo terapia endocrina. Attualmente, è il trattamento di combinazione orale di prima linea approvato dalla FDA per il carcinoma mammario HR +, HER2-metastatico.

L'immunoterapia

"autorizzato a altri tipi di cancro, immunoterapia ha cambiato il paradigma di molte malattie, ma nel cancro al seno stiamo ancora imparando quali pazienti ne trarranno beneficio, ma ancora non capiamo quali saranno i più benefici ", spiega Laura. L'immunoterapia per il trattamento del cancro è, molto semplicemente, un modo per combattere il problema utilizzando il sistema di difesa del corpo per attaccare le cellule tumorali. In genere, il comportamento del tumore determina se avete bisogno di cure e che, dal momento che ogni tipo di tumore può rispondere meglio o peggio a un tipo di trattamento.

Alcuni tipi di cancro sono in grado di eludere il sistema immunitario utilizzando una sorta di "camuffare" per non essere notato, o "spegnere" i meccanismi del corpo responsabili di identificare che c'è qualcosa di sbagliato in quella cella. Il trattamento dà gli strumenti per il sistema immunitario vedere queste cellule e combattere con più forza, attraverso farmaci per via orale o iniettabili.

Oncoplastia

non è direttamente coinvolta nel trattamento, ma l'oncoplastia ha molto da offrire ai pazienti quando si tratta di benessere e autostima. Le tecniche di ricostruzione del seno portano nuove speranze di un ritorno alla vita normale per i pazienti. "Ciò che ho visto negli ultimi anni è l'incorporazione di oncoplastia sempre più comune, con risultati sempre più impressionanti. In precedenza, questo è stato fatto circa due o anche cinque anni dopo la mastectomia e oggi è spesso pensato nel primo atto un intervento chirurgico ", dice Gimenes.

crioterapia

capillare crioterapia è la forma attualmente usato per prevenire la perdita dei capelli durante la chemioterapia. "Questo non è il punto più importante del trattamento, lontano da esso, ma posso dire che non ho mai visto tanta felicità negli ultimi 20 anni a causa di questa tecnica. Il fatto che la persona che fa il trattamento e non perdere i capelli solo riducendo al minimo lo stigma, la sofferenza , la parte sociale, la società non ha bisogno di nascondersi ", dice il CPO specialista.

meno effetti collaterali della chemioterapia in

, anche se ancora esistono, ora gli effetti collaterali della chemioterapia sono stati molto ridotti al minimo. "I trattamenti che abbiamo includere nella vita di ogni giorno sono spettacolari. La possibilità di nausea e vomito diminuito anni assurdamente fa era necessario ricoverare per inibire il vomito, ma oggi è migliorato molto", dice Gimenes. Afferma anche che ora c'è un rischio molto più basso, quasi raramente, di infezioni e ospedalizzazioni per alcune complicazioni. La qualità della vita è aumentata notevolmente per i pazienti e la prospettiva è che questa progressione continui.

Medicina integrativa

L'uso della medicina integrativa è anche sempre più popolare come un modo per aggiungere qualità della vita alla nuova routine di queste donne, che ora vivono con la malattia. "Supportare le terapie è fondamentale per aiutare i pazienti e incoraggiamo fortemente tutte le forme di cura", afferma Laura.

"Questa linea aggiunge molto, specialmente allo yoga. Abbiamo pazienti per i quali indichiamo l'agopuntura, per esempio, per alleviare i sintomi della malattia.Queste strategie possono aumentare e crescere ogni giorno ", dice Gimenes. "Un altro enorme passo avanti è che l'attività fisica diventa una prescrizione, che deve fare." Questo, ovviamente, nelle condizioni del paziente, ma è possibile e desiderabile. Sembra sciocco, ma abbiamo dati coerenti su come aumentare le possibilità di guarigione e aspettativa di vita di questi pazienti ", aggiunge.

Cosa aspettarsi per i prossimi anni?

Una cosa su cui gli esperti concordano all'unanimità è che il futuro del trattamento del cancro al seno è abbastanza promettente. "Finché non saremo tutti guariti, non ci fermeremo, è essenziale rafforzare il lavoro preventivo, consigliare su cosa fare in modo da non ammalarci, e nel prossimo futuro avremo più medicine, ma noi, ricercatori, "C'è molta ricerca fatta qui in Brasile, a livello internazionale, abbiamo pazienti con protocolli per i voli di costo per analisi al di fuori del paese, facciamo la biopsia e mandiamo il frammento fuori, ci sono molti farmaci

Per Gimenes, la ricerca ha anche buoni risultati nel recupero dei pazienti che usano meno farmaci. "Abbiamo un tasso di successo molto alto e l'aspettativa è di ottenere lo stesso successo con meno trattamenti. Abbiamo già raggiunto questo risultato nel campo chirurgico e otterremo di più, ma nella parte chemioterapica possiamo raggiungere questo risultato in futuro. può raggiungere il 98%, un risultato spettacolare. Il prossimo passo è scaglionare ", termina.


Malu Mader parla di malattie del fegato:

Malu Mader parla di malattie del fegato: "Impariamo solo nella sofferenza"

Malu Mader attrice era nel programma incontro a Network Globo, questo lunedì (22), e ha ricordato un momento difficile della sua vita. Ha detto che all'età di 19 anni le è stato diagnosticato un tumore al fegato. "Pensavo fosse un cancro, ma era benigno, sono andato a New York per operare lì", ha detto.

(Salute)

8 Consigli per evitare e controllare l'ipertensione

8 Consigli per evitare e controllare l'ipertensione

Controllare l'ipertensione con i farmaci è una routine nella vita di 1/4 di brasiliani. La malattia, che sovraccarica il cuore, è cronica e può causare gravi problemi alla vista, ai reni e al cervello, oltre a causare infarto del miocardio. Ma piccoli atteggiamenti possono o prevenire la condizione o aiutarla a controllarla.

(Salute)